Sei nella sezione Italia -> categoria: Cronaca       
Costa Concordia: ora Schettino rischia 2.697 anni di carcere

Autore:Luca De Rossi - Redazione Cronaca
Data: 06/02/2012
Costa Concordia: ora Schettino rischia 2.697 anni di carcereIn totale sarebbero 2.697 gli anni di penitenziario possibili per l'ex comandante Schettino, considerando 34 vittime e 300 persone lasciate sulla Costa Concordia nella notte del naufragio. Una somma che si ottiene sui calcoli fatti in base alla richiesta della Procura di Grosseto che ha presentato ricorso contro gli arresti domiciliari concessi a Schettino. Quindici anni per omicidio colposo plurimo, dieci anni per disastro da naufragio, e otto anni per ciascuno dei passeggeri abbandonati e morti in conseguenza del naufragio.

Autore:Luca De Rossi - Redazione Cronaca
Data: 05/02/2012
Zeus: cane di 21 anni cerca famiglia che lo adottiSi chiama Zeus e con i suoi 21 anni si è probabilmente aggiudicato il titolo di cane più anziano in detenzione di un canile italiano. La storia di Zeus, vispo come un grillo nonostante la veneranda età, non è certo delle più allegre. Quattro anni fa, infatti, le forze dell'ordine lo hanno sequestrato ai padroni sconsiderati che lo tenevano segregato in una cantina, insieme ad altri venti cani. Piazzare tutti quei quattrozampe non era certo impresa da poco e così sono stati smistati tutti fra i canili e i rifugi più vicini, per metterli a disposizione delle famiglie che nei weekend passano in visita, intenzionati ad effettuare un'adozione

Autore:Redazione Cronaca
Data: 01/02/2012
Maurizio Crozza: lotta all'evasione e crisi economica VIDEOUno sketch esilarante di Maurizio Crozza all'interno della puntata di "Ballarò" del 31 Gennaio 2012. La crisi, la lotta all'evasione fiscale ed altro ancora... In tempi di caotica crisi nazionale ed internazionale, poter fare anche due risate è un bel dono per tutti.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 28/01/2012
Il senso della Vita ed il vergognoso risarcimento accettato dai naufraghi del ConcordiaIl naufragio della Concordia, mette un grande punto di luce sui paradossi in cui siamo calati. L’orribile misfatto accaduto, ha tolto la coltre su una insana tendenza a produrre persino eventuale orrore pur di alimentare un settore di mercato. “Crociera con inchino”. E tutti accorrono per prenotare la propria fetta di emozione. Che in un mondo che ha voluto anestetizzare cuori ed anime, ha un valore incommensurabile. Le emozioni si pagano. C’è un listino anche per questo.

Autore:Carolina Invernizzi - Redazione Cronaca
Data: 23/01/2012
Costa Concordia: ora i turisti delle tragedie scattano foto ricordoAll'isola del Giglio il tragico evento della Concordia sta già attraendo fiumi di turisti. In poche ore, dopo l'evento, si è passati da circa 100 turisti al giorno ad oltre 1.000 Sempre più spesso, certe tragedie si trasformano in forte richiamo per cittadini che sembrano necessitare di emozioni forti da rendere parte integrante di una breve vacanza. L'abitudine allo scoop sempre più terribile, sta abituando molti che la "foto ricordo" con orrore, fa ormai parte della "normalità"

Autore:Luca De Rossi - Redazione Cronaca
Data: 22/01/2012
Sul blog di Costa Crociere una ammissione diIl Comandante Schettino, interrogato per ore dagli inquirenti, rilascia dichiarazioni che tendono a confermare che la stessa Costa Crociere era a conoscenza degli "inchini" fatti non solo al Gilglio ma in varie parti del mondo. Addirittura, sembra - dalle dichiarazioni del comandante - che queste rischiosissime procedure fossero una sorta di "fiore all'occhiello" dell'impresa Costa Crociere, che in questo modo pensava di regalare attimi indimenticabili ai propri clienti.Sul sito di Costa Crociere, è possibile leggere come infatti Costra Crociere venda l'abitudine dell'inchino come una bella trovata di Marketing

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 21/01/2012
Sicilia libera tutti!Oggi, la Siclilia prende in mano – compatta – le redini della propria esistenza, spalancando la porta delle “sicilitudine” e facendo sgorgare una passione che si confonde a tratti con le note di un patriottismo ormai insperato un pò ovunque da Nord a Sud. Una Sicilia, che dopo esser stata per anni maltrattata e bistrattata, ha conservato intatta la rabbia e la delusione, ed ora è in grado di mettere al servizio dell’intera comunità queste emozioni che sembrano negative ma che se ben utilizzate ed al momento giusto, possono creare il cambiamento.

Autore:Davide Falsaperla
Data: 18/01/2012
La Concordia è naufragata. L’Italia intera è andata a picco.Ogni singolo personaggio, ogni accadimento della vicenda, ogni atto omancata azione di questo tragico evento sembrano essere il riflessoallo specchio di qualcosa di più grande.Tutto nella tragedia del Concordia sembra essere la rappresentazione di quanto sta avvenendo nel nostro paese.La mancanza di rispetto delle regole ed un modo di gestire la navigazionesporcato da motivazioni goderecce e personali del comandante/ Presidente del consiglio che portano un’intera Nave/Nazione sugli scogli.

Autore:Redazione Cronaca
Data: 17/01/2012
Concordia: la telefonata choc fra il Comandante Schettino e la Capitaneria di porto AUDIO«Cosa vuole fare, vuole andare a casa?». Lo domanda con voce alterata l'ufficiale della guardia costiera al telefono al comandante Francesco Schettino, in una chiamata dell'1,46 di sabato mattina. È una delle telefonate sequestrate dalla Procura, con il comandante che si lascia scappare anche un «abbiamo abbandonato la nave», prima di ritrattare. E quando la Capitaneria dice che ci sono «già dei cadaveri» Schettino a quel punto chiede «Quanti?». E l'ufficiale: «Deve dirmelo lei!».

Autore:Redazione Cronaca
Data: 16/01/2012
Crisi di sistema: la Sicilia - compatta - scende in piazza contro la crisi. VIDEOTutte le provincie della Sicilia sono state chiamate a partecipare alla protesta che durerà dalla mezzanotte di oggi fino alla mezzanotte del 20 gennaio. L' appello iniziale parte dal Movimento dei Forconi del leader, Mariano Ferro, ma anche dal presidente degli autotrasportatori, Richichi Giuseppe (AIAS), seguono le fila della protesta i pescatori, gli artigiani e i piccoli commercianti, i produttori di pomodori Pachino IGP, quelli dei limoni d'Avola IGP l'A.P.M.P, si uniranno in un unico coro tutte le provincie della Sicilia da Catania, a Messina, Palermo, Siracusa, Agrigento, Ragusa, Caltanissetta.
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

MORTE DUE INFERMIERE, BILANCIO SALE
Da Televideo
In breve
Data:09/04/2020 14:56:08
A 28 Oggi ci è stato confermato il decesso di altre due infermiere impegnate sul campo contro il Covid a Bergamo e a Cremona.

Lo riferisce la presidente della Federazione nazionale degli infermieri (Fnopi),Barbara Mangiacavalli. Il bilancio dei decessi tra gli infermieri sale a 28.

In aumento anche i contagi.Ne registriamo tra 200 e 300 al giorno, ha sottolineato.


LOCATELLI: RIAPRIRE? RISCHIO ALTRA ONDATA
Da Televideo
In breve
Data:09/04/2020 14:56:08
Tutto quello che riguarderà la riaccensione delle attività produttive non essenziali andrà fatto con molta cautela per evitare una seconda ondata di contagi.

Così il presidente del Consiglio superiore di sanità, Locatelli.

Grande attenzione alla necessità di mantenere un'economia del Paese sostenibile,ma è prioritaria la tutela della salute.Fase 2 a livello nazionale,dice Nessun operatore sanitario avrebbe dovuto morire.

Chi assiste i malati deve avere dispositivi di protezione, ma mai avevamo vissuto uno scenario così.

Anche in fase 2 attenzione ai dipendenti delle residenze sanitarie assistenziali e visite limitate, aggiunge.

MASCHERINE, ARRESTATO IMPRENDITORE
Da Televideo
In breve
Data:09/04/2020 14:56:08
Una turbativa in un lotto della gara bandita da Consip per la fornitura di 24 milioni di mascherine chirurgiche dal valore di 15,8 mln di euro.

L'hanno scoperto le Fiamme Gialle di Roma,in un'indagine sulla gara Consip per l'acquisto e la fornitura di dispositivi di protezione individuale e di apparecchiature sanitarie per un valore complessivo di 258 mln.

La GdF di Roma,su delega dei Pm, ha arrestato un imprenditore, ora indagato per turbativa d'asta e inadempimento di contratti di pubbliche forniture.

Il Consip: indagine partita dopo nostra segnalazione.


articolo presente in Italia -> Cronaca
Autore: Inchiesta del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 09/04/2020
Indagine su Covid-19 - nel mondo si parla di diffusione attraverso l'acqua, in Italia no

Riproponiamo l'inchiesta del nostro direttore responsabile, Emilia Urso Anfuso, pubblicata la prima volta il 20 Marzo 2020, sul Covid-19 - L’OMS consiglia la massima attenzione sui servizi igienico-sanitari e sui rifiuti sanitari. Se consideriamo la condizione idrica nazionale, gli scandali che si sono succeduti nel corso degli anni, il metodo della richiesta di deroghe alla UE anche a costo di penalizzare la salute e la vita dei cittadini, possiamo dirci davvero certi che viviamo in una nazione che ci sta cautelando?


Autore: Daniel Abruzzese - Redazione Politica
Data: 09/04/2020
Manovra Cura Italia: il bastone verniciato da carota

Questa ‘epocale’ immissione di liquidità nell’economia avrà carattere di finanziamento. Certo, garantito dalla Cassa Depositi e Prestiti (ma in realtà la garanzia è sottoposta a verifica per i prestiti superiori ai 25.000 euro accordati alle imprese con fatturato inferiore ai 3,2 milioni di euro e scende fino al 70% per imprese più grandi e con più dipendenti).

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -