Sei nella sezione Italia -> categoria: Cronaca       
Tartaglia: psicolabile o arrabbiato? E’ la differenza che cambierà lo stato di cose.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 20/12/2009
Tartaglia: psicolabile o arrabbiato? E’ la differenza che cambierà lo stato di cose.Insomma si decida: se è opera di un povero psicolabile eccitato dalla folla che compie un gesto incontrollato, l’odio non ci azzecca un bel nulla. Alcune situazioni possono effettivamente operare in maniera negativa nella mente di una persona che soffra di determinate patologie psico-psichiatriche. La folla. Le grida. Le luci. La confusione… basta tutto questo a far scattare qualcosa nella mente. Un click! Ed il gesto è compiuto.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 15/12/2009
Aggressione a Berlusconi: un caso di “ordinaria” insicurezzaUomini preparati a morire. Anche. Uomini abituati a tenere tutto sotto controllo ed a gestire l’incolumità dello scortato. E per far questo, spesso impone regole rigidissime, a scanso di qualsiasi più piccolo pericolo che possa cagionare danno al protetto. Specialmente quando il protetto è il Leader di una nazione come l’Italia.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 11/12/2009
Mafia & Co.: tutto il resto può attendereMentre tutto ciò non trova spazio su alcuna cronaca e nessun Tg, l’attenzione è tutta concentrata su un elemento, anzi due. Da un lato verificare se chi è a capo del Governo è implicato in associazione mafiosa. Dall’altro, comunicare alla nazione che l’attuale Governo sta abbattendo la Mafia. Non male. Di uno stesso argomento due facce della medaglia. Pro, contro o dentro?

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 10/12/2009
Le cronache quotidianamente stanno seguendo ogni più piccolo attacco a qualche personaggetto mafioso, decantando ai quattro venti la diligenza con cui si sta affrontando la piaga della delinquenza organizzata. “La mafia è in ginocchio” dichiarano dai Palazzi di Potere. Si, ma quale mafia? Quella della piccola e bassa manovalanza. Quella dei “Picciotti. Quella Mafia cioè, che prende ordini dall’alto. E non la Mafia di Potere, quella che decide, impone, tocca tutto ciò che genera potere, politico ed economico.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 07/12/2009
“The Day after No B Day”Il Cavaliere è saldamente al suo posto. La settimana politica inizia con un dibattito alla Camera per la Finanziaria che a breve dovrebbe passare dalla Commissione Bilancio all’Aula e con la ripresa in Commissione giustizia del Senato sul DL relativo alla riforma del processo breve. Nessuno accenna ad eventuali ripercussioni sul Governo date dal grande incontro in piazza. Tornati tutti a casa, molti giunti da altre Regioni, al più si potrà raccontare di aver partecipato ad un incontro fra “amici” nella Capitale. Chiuso. Niente di che parlare oltre.

Autore:Giorgio Quarantotto
Data: 03/12/2009
Privatizzazioni. Acqua: perchè occuparsi di HeraLe aziende che conservano affidamenti in HOUSE devono essere assoggettate al patto di stabilità. Le società che partecipano a gare non possono avere altrove affidamenti diretti. Di fronte alla pesantezza di quest’attacco viene da chiedersi se la difesa può essere quella emendativa o se non sia invece necessario costruire un ampio movimento di contrasto che veda assieme movimento sindacale e ambientalista, lavoratori e cittadini, istituzioni locali.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 19/11/2009
Per entrare in possesso della Social Card, è necessario dimostrare…di esser poveri. Chiaro e limpido. In pratica: avere un indicatore della situazione socio-economia equivalente (Isee) inferiore ai 6 mila euro; avere il reddito personale inferiore a 6 mila euro, o a 8 mila, se si aveva più di 70 anni; non avere intestata più di un'utenza del gas e dell'elettricità; non essere titolare di un deposito di risparmi superiore a 15 mila euro; non essere proprietari di un'auto o di una quota di almeno 25 per cento di un altro appartamento; non detenere una quota di almeno il 10 per cento di un immobile non a uso abitativo, come il garage o la cantina. Insomma: poveri. Ma davvero.

Autore:Stefano Arciero
Data: 12/03/2009
Dalla matita di Stefano Arciero: vignettista ufficiale di:

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 01/01/2009
Operazione capitone...e finiamo l'Anno in bellezza.Una delle ultime notizie dell'Anno, che riguardano il nostro Paese è quella relativa alla "Operazione capitone". Sempre più fantasiosi i nomi delle azioni da parte delle forze dell'ordine, nascondono a volte anche quaqlcosa di particolare da segnalare. In questo caso, attraverso una fitta serie di controlli operati a tappeto su tutto il territorio nazionale, i NAS hanno scoperto pesanti irregolarità nella vendita di pesce e molluschi congelati.

Autore:Raffaele Bruno
Data: 05/01/2008
E' tempo di rivolta contro l'emergenza rifiuti in CampaniaIl Governo proroga ancora il commissariamento. Al punto in cui siamo arrivati in Campania, con la storia infinita dell’emergenza dei rifiuti, credo che sia giunto il momento che i cittadini passino alle vie di fatto non pagando la tassa sui rifiuti, portando i sacchetti di immondizia accumulati per le strade sotto la Prefettura (che è il Palazzo del Governo), il Comune, la Regione e la Provincia. Dopo la nuova proroga del commissariamento sull’emergenza rifiuti in Campania, questa volta sdoppiato...
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

'OPEN WORLD',LATITANTI ESTRADATI DA CARAIBI
Da Televideo
In breve
Data:02/06/2020 21:49:31
Otto latitanti arrestati nei mesi scorsi a Santo Domingo ed estradati in Italia sono rientrati all'alba con un volo atterrato a Fiumicino.

L'operazione si sarebbe dovuta concludere già a marzo ma a causa dello scoppio della pandemia di coronavirus è stata ritardata.

Gli otto latitantiuomini e una donnavono scontare reati che vanno dall'associazione a delinquere di stampo mafioso a truffe agli anziani,dal traffico internazionale di droga a bancarotta fraudolenta, con pene che vanno dai 4 ai 13 anni di reclusione.

Tra gli arrestati ci sono l'ex presidente del Padova Calcio,Oliviero Zilio,e un 55enne legato al clan camorristico Contini.

ESTORSIONI LOCALI DI ROMA, ARRESTI I
Da Televideo
In breve
Data:02/06/2020 21:49:32
A 9 C'è anche l'ex senatore Sergio De Gregorio tra i 9 arrestati nell'operazione condotta dalla Squadra Mobile di Roma,e coordinata dalla Dda, nei confronti di società create per riciclare denaro e commettere estorsioni contro locali del centro di Roma.

reati contestati, a vario titolo e in concorso,sono estorsione,riciclaggio, autoriciclaggio.

Eseguito anche un decreto di sequestro preventivo di quote sociali,conti correnti e del complesso aziendale parte del patrimonio di alcune società, e un sequestro di circa 480 mila euro.


BOSS COMANDAVA DA CARCERE, ARRESTI I
Da Televideo
In breve
Data:02/06/2020 21:49:32
20 Dal carcere l'ergastolano boss Pietro Puglisi, genero del capomafia deceduto Giuseppe Pulvirenti,detto'U Mappassotu' dava ordini sulla gestione del clan con base a Belpasso ma esteso a diversi vicini paesi etnei.

E' quanto emerge dal blitz dei Carabinieri di Catania, che hanno eseguito 20 arresti in più città. reati ipotizzati sono associazione mafiosa,estorsione,ricettazione,traffico e spaccio di droga.

L'organizzazione è legata a Cosa nostra catanese,rappresentata dalla cosca Santapaolacolano e guidata dalla 'famiglia' di Puglisi.


articolo presente in Italia -> Attualita
Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/05/2020

Quanti di voi conoscono i retroscena della riforma Lorenzin? Tracciati e documentai tutto nel mio libro inchiesta. Pecorelli, l’allora presidente AIFA, volò negli USA con la Ministro Lorenzin, per prendere questo importante incarico, assegnatoci direttamente dagli Stati Uniti: ciò conferma ciò che faccio emergere da anni, e che in pochi capiscono ancora. Le decisioni, in special modo quelle importanti, su economia, fisco, sanità, banche, sicurezza, nel sistema politico ed economico internazionale moderno, non sono prese internamente alle singole nazioni. Esistono trattati, accordi, strategie.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -