Sei nella sezione Italia -> categoria: Cronaca       
Terrorismo: in Italia non ci sono attentati perche' le cosche fanno affari coi terroristi

Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 25/09/2017
Terrorismo: in Italia non ci sono attentati perche' le cosche fanno affari coi terroristi

Dichiarazioni choc quelle rilasciate durante un'intervista a Corriere TV dall'ex procuratore antimafia Vincenzo Macrì: "Le mafie italiane sono presenti nel Nord Africa per guidare il traffico dei migranti verso le coste . C'è una sorta di divisione dei proventi di questo traffico".


Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 21/09/2017
Foggia: uccide la figlia 15enne della ex e poi si suicida

Ha pagato a caro prezzo la violenza dell'ex compagno della mamma, una ragazzina di 15 anni, uccisa da Antonio Di Paola, un pregiudicato di 36 anni.


Autore:Max Murro - Redazione Cronaca
Data: 18/09/2017
Caserta: uccide il padre per difendere la madre dalle botte. Arrestato 28enne

Ha voluto difendere la mamma dall'ennesimo attacco violento da parte del padre, che la picchiava selvaggiamente: ha quindi accoltellato mortalmente il padre, pur di farlo smettere.


Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 18/09/2017
Omicidio di Noemi Durini: tre molotov contro la villetta dei genitori dell' omicida

Le tre molotov non sono esplose perchè non erano accese. I genitori del ragazzo, che al momento del lancio delle tre bottiglie molotov si trovavano in casa, hanno poi allertato le forze dell'ordine.


Autore:Carola De Blasi .- Redazione Cronaca
Data: 18/09/2017
Torino: uccide la figlia di sei anni e poi si suicida

Ha accoltellato la figlia di appena sei anni, dopodichè si è suicidata, pugnalandosi con un coltello. L'omicidio-suicidio si è svolto a Perosa Argentina, in provincia di Torino.


Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 18/09/2017
Siena: scattano le prime sanzioni per i clienti delle prostitute

 I vigili, hanno bussato al finestrino della sua automobile, che era parcheggiata nel quartiere di Novoli, un quartiere popolare alla periferia Nord di Firenze, mentre si trovava in compagnia di una prostituta albanese di 25 anni.


Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 17/09/2017
Ravenna: due poliziotti muoiono in un incidente stradale

All'uscita di una curva sono finiti contro uno degli alberi che costeggia la strada morendo sul colpo. Gli inquirenti ora stanno verificando le ragioni dell'incidente.


Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 16/09/2017
Noemi Durini: cronache da un omicidio evitabile

Cronache da un delitto annunciato: si potrebbe intitolare così la brutta vicenda relativa all'omicidio della giovane Noemi Durini. Il rapporto tra i due fidanzati è stato segnato da minacce, aggressioni fisiche e denunce, quelle della famiglia Durini e quelle della famiglia di Lucio, omicida confesso.


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Cronaca
Data: 14/09/2017
Noemi Durini: rischia il linciaggio il suo assassino

Il giovane ha rischiato il linciaggio dopo che - uscendo dalla stazione dei Carabinieri per essere portato in carcere - ha sorriso con fare sprezzante. E' stato necessario l'intervento dei Carabinieri per calmare gli animi.


Autore:Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 13/09/2017
Catania: lascia il figlio in aeroporto e si imbarca. Il ragazzino aveva il documento scaduto

Dire che stanno accadendo cose assurde è poco: un uomo italiano, un avvocato catanese, ha lasciato il figlio di 14 anni in aeroporto e si è imbarcato per la Grecia.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

MORTE DUE INFERMIERE, BILANCIO SALE
Da Televideo
In breve
Data:09/04/2020 13:20:54
A 28 Oggi ci è stato confermato il decesso di altre due infermiere impegnate sul campo contro il Covid a Bergamo e a Cremona.

Lo riferisce la presidente della Federazione nazionale degli infermieri (Fnopi),Barbara Mangiacavalli. Il bilancio dei decessi tra gli infermieri sale a 28.

In aumento anche i contagi.Ne registriamo tra 200 e 300 al giorno, ha sottolineato.


LOCATELLI: RIAPRIRE? RISCHIO ALTRA ONDATA
Da Televideo
In breve
Data:09/04/2020 13:20:54
Tutto quello che riguarderà la riaccensione delle attività produttive non essenziali andrà fatto con molta cautela per evitare una seconda ondata di contagi.

Così il presidente del Consiglio superiore di sanità, Locatelli.

Grande attenzione alla necessità di mantenere un'economia del Paese sostenibile,ma è prioritaria la tutela della salute.Fase 2 a livello nazionale,dice Nessun operatore sanitario avrebbe dovuto morire.

Chi assiste i malati deve avere dispositivi di protezione, ma mai avevamo vissuto uno scenario così.

Anche in fase 2 attenzione ai dipendenti delle residenze sanitarie assistenziali e visite limitate, aggiunge.

MASCHERINE, ARRESTATO IMPRENDITORE
Da Televideo
In breve
Data:09/04/2020 13:20:54
Una turbativa in un lotto della gara bandita da Consip per la fornitura di 24 milioni di mascherine chirurgiche dal valore di 15,8 mln di euro.

L'hanno scoperto le Fiamme Gialle di Roma,in un'indagine sulla gara Consip per l'acquisto e la fornitura di dispositivi di protezione individuale e di apparecchiature sanitarie per un valore complessivo di 258 mln.

La GdF di Roma,su delega dei Pm, ha arrestato un imprenditore, ora indagato per turbativa d'asta e inadempimento di contratti di pubbliche forniture.

Il Consip: indagine partita dopo nostra segnalazione.


articolo presente in Italia -> Cronaca
Autore: Inchiesta del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 09/04/2020
Indagine su Covid-19 - nel mondo si parla di diffusione attraverso l'acqua, in Italia no

Riproponiamo l'inchiesta del nostro direttore responsabile, Emilia Urso Anfuso, pubblicata la prima volta il 20 Marzo 2020, sul Covid-19 - L’OMS consiglia la massima attenzione sui servizi igienico-sanitari e sui rifiuti sanitari. Se consideriamo la condizione idrica nazionale, gli scandali che si sono succeduti nel corso degli anni, il metodo della richiesta di deroghe alla UE anche a costo di penalizzare la salute e la vita dei cittadini, possiamo dirci davvero certi che viviamo in una nazione che ci sta cautelando?


Autore: Daniel Abruzzese - Redazione Politica
Data: 09/04/2020
Manovra Cura Italia: il bastone verniciato da carota

Questa ‘epocale’ immissione di liquidità nell’economia avrà carattere di finanziamento. Certo, garantito dalla Cassa Depositi e Prestiti (ma in realtà la garanzia è sottoposta a verifica per i prestiti superiori ai 25.000 euro accordati alle imprese con fatturato inferiore ai 3,2 milioni di euro e scende fino al 70% per imprese più grandi e con più dipendenti).

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -