Sei nella sezione Italia -> categoria: Politica Italiana       
Promesse da candidati: le ultimissime da non dimenticare...

Autore:Giulia Buongiorno - Redazione Politica Italiana
Data: 03/02/2013
Promesse da candidati: le ultimissime da non dimenticare...In tutto questo, agli elettori nessuno spiega bene i come ed i perché questa nazione può essere salvata dall’arroganza politica e da “poteri” ambigui che, ancora una volta, sono li a tendere oscure trame ai cittadini al solo scopo di ottenere le solite poltrone. Come? Promettendo ovviamente!

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 31/01/2013
Promesse da (marinai) candidatiCoerentemente, credo che un qualsiasi candidato per essere ammesso fra coloro di cui ognuno di noi si potrebbe fidare, è tenuto a fare, dimostrare coi fatti e non con vane parole ciò che può effettivamente realizzare di buono per i propri elettori al fine di ottenerne i voti e la stima.

Autore:Max Murro - Redazione Politica
Data: 31/01/2013
Berlusconi ci riprova: nuovo 'contratto con gli italiani' (...) VideoIl primo "contratto con gli italiani" Silvio Berlusconi lo firmò in diretta televisiva durante la trasmissione condotta da Bruno Vespa "Porta a Porta". Era l'8 Maggio 2001. Con questo "contratto", l'allora capo dell'opposizione si impegnava, in caso di vittoria elettorale, a varare varie riforme riassunte in 5 punti e, in caso di mancata realizzazione di almeno 4 punti, a non ricandidarsi alle successive elezioni politiche.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 20/01/2013
Campagna elettorale. Il diktat e' 'pulizia e moralita''. Che Dio ci salvi...Siamo in piena campagna elettorale: si salvi chi può. O meglio, salviamoci dalla raffica di dichiarazioni e contro dichiarazioni, alleanze e contro alleanze che sono ormai all'ordine del giorno fra tutti i partiti politici in lizza e tolgono chiarezza agli elettori italiani che mai come in questa ennesima tornata elettorale, rischiano di capire davvero poco e di conseguenza, di disaffezionarsi ulteriormente da ogni tipologia di partito e movimento.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 12/01/2013
Italia: i politici, Wanna Marchi e gli italiani…L’imbonitore di folle è colui o colei che mette in atto tutte le strategie utili per convincere la gente sull’assoluta bontà di un prodotto o servizio, al fine da sbolognare il più alto numero di articoli o servizi a una schiera di babbalei pronti a comprare per buona l’aria fritta.

Autore:Giulia Buongiorno - Redazione Politica Italiana
Data: 11/01/2013
Berlusconi e Santoro nell'arena di Servizio Pubblico. Video completoC'era attesa ieri per la presenza di Silvio Berlusconi alla trasmissione su La7 "servizio pubblico" condotta da Michele Santoro. La prima parte è andata liscia, tranquilla. Ma poi, come molti dubitavano, lo scontro c'è stato. E' bastato che Berlusconi leggesse la sua lettera su Marco Travaglio a scatenare il putiferio. Qui il video completo della trasmissione

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 07/01/2013
Lotta alla corruzione in politica: smettiamola di essere complici

Siamo in piena campagna elettorale. Non che durante il resto dell’anno non ci si trovi nella stessa condizione, anzi. Ora però si sono veramente aperte le danze, ed ecco fiorire – nuovamente – la rosa dei cartelloni (sempre affissi illegalmente), le querelle mediatiche, i boomerang via social network e così via. Modello comunicativo già ampiamente testato sull’elettorato che a quanto pare, secondo i candidati nostrani, non va nemmeno un po’ aggiustato per migliorarlo.


Autore:Desdemona Corallini - Redazione Politica
Data: 04/01/2013
Monti: ecco il simbolo della sua lista"Ci sarà una lista unica al Senato, mentre alla Camera in coalizione ci saranno tre distinte liste: una della società civile che non includerà parlamentari, una dell'Udc immagino con il nome di Casini e una di Fli con il nome di Fini". Lo ha annunciato Mario Monti all'Hotel Plaza di Roma in quella che doveva essere una conferenza stampa ma che invece è stata una semplice presentazione.“

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 26/12/2012
Monti 'sale' in politica, ma c'è anche chi 'scende'...Il mondo è fatto a scale: c'è chi scende e c'è chi sale...Dice un vecchio motto. Così, se Berlusconi ha sempre dichiarato di "scendere" in campo, politicamente parlando, Mario Monti preferisce "salire". Le differenze possono apparire minime, eppure a ben vedere chi pensa di "scendere" in campo lo fa con una dinamica comunicativa differente rispetto a chi dice che in campo - politico - ci salirà.

Autore:Serena Diaconi - Redazione Politica
Data: 23/12/2012
Il senso della 'linearità' e del 'moralismo' per Silvio Berlusconi VIDEO"Contro di me c'è stata una congiura politico-mediatico-finanziaria alla quale si è aggiunta la diaspora di Fini" (...) ha aggiunto Berlusconi, parlando dei motivi alla base delle sue dimissioni. Siamo prepotentemente tornati ad ascoltare frasi dette e ridette infinite volte, a quanto pare.
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Da Televideo
In breve
Data:19/10/2021 13:25:49
Manovra, CdM approva Dpb all'unanimità Approvato all'unanimità dal Consiglio dei ministri il Documento programmatico di bilancio per il 2022 che illustra le linee di intervento finanziarie, da inviare alla Ue e al nostro Parlamento.

Manovra da 23 mld per l'economia post pandemia.

Ridurre il carico fiscale per famiglie e imprese: rinvio 'plastic' e 'sugar' tax al 2023, Iva 22% a 10% su assorbenti donne e risorse energia.

Via 'Quota 100':ipotesi quota 102 a 64 anni poi 104 e via dicendo anno dopo anno,ma su questo l'accordo è rimandato.

Cuneo fiscale: 8,8 mld su Irpef, no su Irap.

Un mld per taglio bollette elettriche.


Da Televideo
In breve
Data:19/10/2021 13:25:49
CdM: più soldi per Sanità e Istruzione Più ricco il Fondo sanitario nazionale: 2 mld ogni anno fino al 2024.

Più soldi per farmaci innovativi e vaccini Covid. Più risorse all'Istruzione: nuovo fondo per la ricerca appliccata e borse di studio (12mila annue) a specializzandi Medicina.

Proroga a giugno per contratti a tempo determinato per insegnanti.

Investimenti pubblici: risorse amministrazioni centrali e locali 202236, fondi anche per Giubileo Roma e Olimpiadi Milanortina.

Investimenti privati/imprese: incentivi per immobiliari e rifinanziamenti per Fondo di garanzia per le Pmi, le piccole medie imprese.


Da Televideo
In breve
Data:19/10/2021 13:25:49
CdM:incremento fondo trasporto pubblico Viene incrementato il Fondo per il trasporto pubblico locale, risorse aggiuntive per gli enti locali: asili nido e manutenzione viabilità provinciale.

La spesa per il Reddito di cittadinanza viene allineata a quella del 2021, ma cambiano i modi di pagamento e vengono rafforzati i controlli.

Importo medio erogato a livello nazionale: 551 euro.

Riforma per gli ammortizzatori sociali: il congedo di paternità obbligatorio di 10 giorni diventa strutturale.

Questa misura era già in essere, è confermata.

articolo presente in Italia -> Attualita
Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/05/2020

Quanti di voi conoscono i retroscena della riforma Lorenzin? Tracciati e documentai tutto nel mio libro inchiesta. Pecorelli, l’allora presidente AIFA, volò negli USA con la Ministro Lorenzin, per prendere questo importante incarico, assegnatoci direttamente dagli Stati Uniti: ciò conferma ciò che faccio emergere da anni, e che in pochi capiscono ancora. Le decisioni, in special modo quelle importanti, su economia, fisco, sanità, banche, sicurezza, nel sistema politico ed economico internazionale moderno, non sono prese internamente alle singole nazioni. Esistono trattati, accordi, strategie.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -