Sei nella sezione Mondo -> categoria: Cronaca dal Mondo       
Gaza: la diplomazia fallisce miseramente

Autore:Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 01/08/2014 18:45:53
Gaza: la diplomazia fallisce miseramente

E' proprio la diplomazia a uscire perdente da questa nuova tregua di 72 ore, imposta dall'Onu e dalle altre nazioni, per portare aiuti umanitari e trovare un compromesso perche' si ponga fine alla guerra in corso tra Israele e la striscia di Gaza. Ma non c�� tregua che regga, non c'e' compromesso che si possa raggiungere. Israele non ha dubbi e addossa totalmente la colpa ai terroristi e questa volta ha trovato anche l'appoggio dell'Onu, che condanna la violazione della tregua a causa del rapimento di un soldato israeliano, un ufficiale, Hadar Goldin di 23 anni.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 30/07/2014 22:12:31
Gaza: non c'e' tregua che tenga

Si aggrava di giorno in giorno la conta delle vittime a Gaza e restano gravi e ingiustificabili gli attacchi ad alcuni siti della citta'. L'ultimo quello che ha colpito una scuola dell'Onu, sempre a Gaza, dove erano rifugiati e dormivano dei bambini. dure le parole del segretario Onu Ban Ki-moon, che ha affermato 1Nulla e' piu' vergognoso che attaccare dei bambini mentre dormono'. Un attacco che ha causato la morte di 20 persone e decine di feriti, anche in modo grave, visto che uno dei colpi ha centrato una delle classi dove dormivano alcuni sfollati.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 28/07/2014 21:42:54
Polveriera mediorientale in movimento

La polveriera mediorientale e' pronta ad esplodere di nuovo. Chi credeva che la primavera araba avesse messo fine alle ingiustizie, alla corruzione, alle lotte interne, si sbagliava. La fine dei percorsi militari ha solo assopito una ben piu' temuta contrapposizione delle fazioni in lotta per il potere. Basta vedere la lunga lotta che si sta combattendo in Siria e che non trova ne' tregua, ne' fine.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 27/07/2014 21:24:17
Ancora una finta tregua di Hamas

Sembrava che dovesse essere una domenica di tregua, invece le sirene continuano a suonare a Tel Aviv, mentre razzi lanciati da Gaza si abbattono sulle localita' del Neghev e verso Beer Sheva. Termina cosi' la tregua umanitaria di 24 ore accettata anche da Hamas, partita alle ore 14.00 su richiesta dell'Onu, per permettere alle organizzazioni umanitarie di portare soccorso nella striscia di Gaza. Le sirene continuano a suonare mentre oltre 200 mila persone corrono a rifugiarsi nei rifugi delle citta'.


Autore:Laura Fedel - Redazione Esteri
Data: 26/07/2014 20:15:08
Afghanistan: violentata a 10 anni rischia di venire uccisa dalla famiglia per motivi di onore

Arriva dall'Afghanistan e ha tutte le caratteristiche del racconto horror. Una bambina di 10 anni rischia di essere uccisa dalla propria famiglia perche' violentata nella moschea dal mullah locale. Siamo ad Alti Gumbad, un villaggio alla periferia di Kunduz, nord Afghanistan. Un fatto che risale allo scorso maggio ma che e' stato reso noto solo pochi giorni fa dalle attiviste di Women for Afghan Women


Autore:Max Murro - Redazione Esteri
Data: 21/07/2014 12:12:05
Gaza: l'ONU torma a chiedere il cessate il fuoco. 508 i morti 3.150 feriti

Il ministro della difesa israeliano Moshè Yaalon, che non ha escluso il richiamo di altri riservisti, ha dichiarato: «L'operazione continuerà finché non sarà riportata la calma nel sud del paese, se sarà necessario. Finora sono stati colpiti più di 2.700 obiettivi nella Striscia”.


Autore:Teresa Corrado - Vice Direttore
Data: 20/07/2014 08:45:37
Rischio insabbiamento sul Boeing della Malasya Airlines

E' questa la notizia che trapela dalle agenzie di stampa: rischio insabbiamento sul Boeing della Malasya Airlines La tragedia sono i 298 morti mentre erano in viaggio su un aereo. L'incoerenza e' che in zone di guerra ci siano ancora linee aeree che possono attraversare il cielo mentre da terra continuano a sparare missili e razzi. Doveva accadere un fatto simile perche' le linee aeree impedissero agli aerei di sorvolare la zona dei combattimenti in Ucraina. Come dire che adesso, sui cieli della Striscia di Gaza si possa passare indisturbati e senza timori. Oppure attraversare la Siria sicuri come se fossimo nei cieli italiani.


Autore:Carola De Blasi - Redazione Esteri
Data: 18/07/2014 10:22:12
Ucraina, sciagura aerea: chiuso lo spazio aereo

Il volo è scomparso dai radar nel momento in cui si trovava a quota 10.000 metri. È quindi precipitato a circa 50 chilometri dal confine tra le regioni di Donetsk e di Lugansk. Il governo ucraino dichiara di aver  avviato immediatamente un inchiesta ma ha escluso che le proprie forze armate siano coinvolte nell'incidente.


Autore:Laura Fedel - Redazione Esteri
Data: 16/07/2014 18:21:27
USA: Il sogno di diventare principessa si realizza. Padre conquista il regno per lei

Il sogno di ogni bambina? Naturalmente quello di diventare una principessa con tanto di titolo onorifico. Un sogno che puo' trasformarsi in realta' concreta e non rimanere confinata nelle fantasie infantili. Certo perche' il padre di Emily, Jeremiah Heaton, impiegato nel settore minerario e residente in Virginia, aveva promesso alla figlia di 7 anni che sarebbe diventata una vera principessa


Autore:Teresa Corrado - Vice Direttore
Data: 15/07/2014 18:55:48
Finita la tregua tra Israele e Hamas

Dura solo poche ore la tregua sulla striscia di Gaza, accettata dagli israeliani e respinta da Hamas. Dopo sole sei ore in cui i razzi di Hamas non hanno smesso di cadere al centro di Israele, in un attacco unilaterale che conta ben 47 razzi. A questo punto il premier Benyamin Netanyahu non ha avuto dubbi e pur continuando ad affermare che e' in cerca di una tregua e di un reale cessate il fuoco, ha dato ordine ai soldati di riprendere le ostilita', centrando 'obiettivi terroristici a Gaza'. Netanyahu ha anche incolpato Hamas e la Jihad islamica di non volere un accordo di pace, preferendo alla soluzione diplomatica

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

ISIS ANNUNCIA:A BAGHUZ UCCISO UN ITALIANO
Da Televideo
In breve
Data:18/03/2019 03:10:30
L'Isis ha annunciato l'uccisione di un italiano nei combattimenti a Baghuz,ultimo bastione dei miliziani nella parte orientale della Siria.

E' il crociato italiano Lorenzo Orsetti,scrive l'Isis pubblicando un suo documento e una foto Da settimane l'alleanza curdoaba delle Forze democratiche siriane (Sdf). a cui si sono uniti volontari stranieri, combatte i jihadisti nell'ultima zona rimasta in mano loro.

Distrutti dal dolore, ma orgogliosi di lui, dice il padre di Orsetti.

Mi ha telefonato il suo comnadante curdo e mi ha detto che Lorenzo è morto in un contrattacco dell'Isis.


SPARATORIA UTRECHT, MORTI, NOVE FERITI
Da Televideo
In breve
Data:18/03/2019 03:10:30
A 3 Sono tre le persone morte e nove sono rimaste ferite in una sparatoria ad Utrecht, in Olanda.

A sparare, a bordo di un tram, è stato un uomo,che è poi scappato.

Non è chiaro se abbia agito da solo o con complici.

Antiterrorismo all'opera e alzata al massimo livello l'allerta.

Riunione d'emergenza del governo, profonda preoccupazione del premier Rutte.

Chiuse le strade intorno al luogo della sparatoria.La polizia ha circondato un edificio non distante.Il presunto autore sarebbe stato identificato: è un 37enne di origini turche, arrestato in passato per legami con l'Isis.


N.ZELANDA:IN GIORNI RIFORMA VENDITA ARMI
Da Televideo
In breve
Data:18/03/2019 03:10:30
10 Il primo ministro della Nuova Zelanda Jacinda Ardern ha affermato che entro 10 giorni sarà annunciata la riforme della legge sulla vendita delle armi.La premier ha anche annunciato un'inchiesta sui servizi di intelligence.

Il suprematista bianco australiano autore della strage di Christchurch, costata la vita a 50 persone, non era infatti mai stato schedato.

Il timore è che gli 007 fossero concentrati sulla comunità musulmana nel rilevare e prevenire rischi per la sicurezza Intanto Brenton Tarrant,autore della strage,ha deciso di rappresentarsi da solo e di rinunciare all'avvocato.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 16/03/2019 06:02:05
Femminicidio con attenuante

Da anni l’argomento accende il dibattito politico e scalda gli animi dei cittadini. A ogni nuova vittima si alza il coro della riprovazione generale. Eppure, ultimamente, due sentenze hanno fatto storcere il naso a un mucchio di persone, che oggi si chiedono se la giustizia stia dando i numeri.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/03/2019 07:07:59
Donne che amano troppo (e male)

I casi di femminicidio registrati in Italia nel corso del 2018 sono stati 91. 91 donne uccise, per mano di mariti, ex mariti, ex amanti e persino ex amanti dei mariti, come nel recente caso avvenuto nel bresciano, quando a togliere la vita a una donna è stata una donna

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -