Sei nella sezione Mondo -> categoria: Cronaca dal Mondo       
Deraglia metropolitana a Mosca, 20 morti 160 feriti

Autore:Teresa Corrado - Vice Direttore
Data: 15/07/2014 18:09:49
Deraglia metropolitana a Mosca, 20 morti 160 feriti

E' deragliato un treno della metropolitana a Mosca, questa mattina intorno alle 7.30 ora locale. Il convoglio della metro che partiva dal centro di Mosca, in direzione Arbatsko-Pokrovskaya, e' deragliato senza capovolgersi, forse a causa di un calo di tensione, anche se in queste ore l'azienda che ha in gestione la linea, afferma che nei loro tabulati e' tutto regolare


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Attualit?
Data: 15/07/2014 10:32:15
Giappone: arriva la lattuga alimentata a luce led

Nota singolare: la produzione viene realizzata nell'area di Fukushima, dove si verificò il terremoto con conseguente tsunami nel 2011. L'impresa mostra bilanci tutti in attivo: ciò è possibile grazie al livello di sprechi sostanzialmente diminuito e anche grazie ad una produzione raddoppiata rispetto al normale.


Autore:Teresa.Corrado
Data: 15/07/2014 09:02:00
Tregua sulla striscia di Gaza

Dopo sette giorni di guerra in Medio Oriente, Israele accetta la tregua proposta dall'Egitto. Secondo quanto dichiarato e dopo lunghe consultazioni, il governo israeliano ha accettato la richiesta di cessate il fuoco proposta dall'Egitto, preoccupato per l'escalation delle violenze e dei numerosi morti. Il premier Benyamin Netanyahu aveva convocato d'urgenza i ministri del Consiglio di sicurezza per esaminare la proposta messa sul tavolo delle consultazioni. Il blocco degli attacchi dovrebbe entrare in vigore dalle 9.00 del mattino, quando in Italia saranno le 8.00.


Autore:Teresa Corrado - Vice Direttore
Data: 14/07/2014 21:40:52
Trovato morto il giornalista ucraino Serghei Dolgov

Serghei Dolgov, giornalista dell'Ucraina orientale, sequestrato il 18 giugno scorso, e' stato ritrovato morto vicino a Dnipopetrovsk, nell'Ucraina centrale. A renderlo noto, attraverso il social network, Facebook, e' stato il presidente dell'organizzazione separatista filorussa denominata Fronte Popolare Novorossia. Secondo l'organizzazione filorussa, il giornalista sarebbe stato catturato e torturato a Dnipopetrovsk, dove avrebbe trovato la morte in modo atroce.


Autore:Laura Fedel - Redazione Esteri
Data: 12/07/2014 23:11:35
Giudice australiano paragona incesto e pedofilia all'omosessualita'. Infuria la polemica

La notizia arriva dall'Australia, per la precisione dal giudice Garry Neilson. che ha infervorato gli animi con le sue dichiarazioni. Gia' noto alla stampa australiana per aver inflitto una condanna decisamente lieve a un uomo di 55 anni colpevole di stupro.'Dopotutto - aveva spiegato - non aveva eiaculato dentro a sua nipote, quindicenne


Autore:Neri Riondino - Redazione Esteri
Data: 12/07/2014 19:52:37
Gaza: vertice Germania, Usa, GB e Francia - VIDEO

Appare mminente l'’offensiva di terra. Dopo cinque notti di bombardamenti il bilancio delle vittime è di  135 morti. Il bagno di sangue  non si ferma

 


Autore:Laura Fedel - Redazione Esteri
Data: 05/07/2014 20:46:22
Sudan: ancora problemi per l'espatrio di Meriam

Meriam Ibrahim, la cristiana ventisettenne condannata a morte lo scorso maggio in Sudan da un tribunale islamico con l'accusa di apostasia, e' vittima di una nuova procedura giudiziaria. Condannata a morte tramite impiccagione le sono state inflitte anche 100 frustate giustificate dall'aver commesso adulterio, in quanto sposata con Daniel Wani, un sud-sudanese cristiano con cittadinanza americana,


Autore:Teresa.Corrado - Vice Direttore
Data: 25/06/2014 09:06:22
Boko Haram rapiscono altre donne e bambini

Non si ferma la violenza dei Boko Haram, il gruppo ribelle nigeriano islamico che sta portando terrore e paura nel paese. La loro e' ormai una sfida non solo alla Nigeria, che prova con i propri mezzi a fermarli, ma anche all'intera comunita' internazionale che con appelli e condanne cerca di frenare l'onda di violenza. I Boko Haram hanno fatto irruzione in villaggi del nord est e con la forza hanno rapito altre 60 ragazze e donne, insieme a 31 ragazzi.


Autore:Teresa.Corrado
Data: 03/06/2014 19:08:18
Juan Carlos lascia il posto a Felipe VI e la Spagna cambia volto

39 anni di governo, una grande nazione con problemi di convivenza interni ed esterni, una crisi economica che ha visto la mobilitazioni di migliaia di giovani muoversi, in questi ultimi anni, radunatisi nella famosa piazza Puerta del Sol, per chiedere meno austerity da parte dell'Europa.


Autore:Teresa.Corrado - Vice Direttore
Data: 25/05/2014 16:36:57
Papa Francesco offre il Vaticano per una preghiera comunitaria

La proposta di Papa Francesco, di aprire le porte del Vaticano per una preghiera comunitaria invitando anche Abu Mazen e Shimon Peres, lascia un segno di speranza in Palestina, dove il papa si trova in visita pastorale, accolto da migliaia di fedeli.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

SPARATORIA UTRECHT, MORTI, NOVE FERITI
Da Televideo
In breve
Data:18/03/2019 02:06:08
A 3 Sono tre le persone morte e nove sono rimaste ferite in una sparatoria ad Utrecht, in Olanda.

A sparare, a bordo di un tram, è stato un uomo,che è poi scappato.

Non è chiaro se abbia agito da solo o con complici.

Antiterrorismo all'opera e alzata al massimo livello l'allerta.

Riunione d'emergenza del governo, profonda preoccupazione del premier Rutte.

Chiuse le strade intorno al luogo della sparatoria.La polizia ha circondato un edificio non distante.Il presunto autore sarebbe stato identificato: è un 37enne di origini turche, arrestato in passato per legami con l'Isis.


N.ZELANDA:IN GIORNI RIFORMA VENDITA ARMI
Da Televideo
In breve
Data:18/03/2019 02:06:08
10 Il primo ministro della Nuova Zelanda Jacinda Ardern ha affermato che entro 10 giorni sarà annunciata la riforme della legge sulla vendita delle armi.La premier ha anche annunciato un'inchiesta sui servizi di intelligence.

Il suprematista bianco australiano autore della strage di Christchurch, costata la vita a 50 persone, non era infatti mai stato schedato.

Il timore è che gli 007 fossero concentrati sulla comunità musulmana nel rilevare e prevenire rischi per la sicurezza Intanto Brenton Tarrant,autore della strage,ha deciso di rappresentarsi da solo e di rinunciare all'avvocato.


ISIS ANNUNCIA:A BAGHUZ UCCISO UN ITALIANO
Da Televideo
In breve
Data:18/03/2019 02:06:08
L'Isis ha annunciato l'uccisione di un uomo di nazionalità italiana nei combattimenti a Baghuz,ultimo bastione dei miliziani nella parte orientale della Siria.

Pubblicati un documento e una foto che mostra un uomo in uniforme privo di vita, Il crociato italiano Lorenzo Orsetti, scrive l'Isis.

Da settimane l'alleanza curdoaba delle Forze democratiche siriane (Sdf). a cui si sono uniti volontari stranieri, combatte i jihadisti nell'ultima zona rimasta in mano loro.

Distrutti dal dolore,ma orgogliosi di lui,scrive il padre di Orsetti.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 16/03/2019 06:02:05
Femminicidio con attenuante

Da anni l’argomento accende il dibattito politico e scalda gli animi dei cittadini. A ogni nuova vittima si alza il coro della riprovazione generale. Eppure, ultimamente, due sentenze hanno fatto storcere il naso a un mucchio di persone, che oggi si chiedono se la giustizia stia dando i numeri.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/03/2019 07:07:59
Donne che amano troppo (e male)

I casi di femminicidio registrati in Italia nel corso del 2018 sono stati 91. 91 donne uccise, per mano di mariti, ex mariti, ex amanti e persino ex amanti dei mariti, come nel recente caso avvenuto nel bresciano, quando a togliere la vita a una donna è stata una donna

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -