Sei nella sezione Mondo -> categoria: Politica Estera       
Scontri ad Atene in Parlamento e in piazza

Autore:Teresa.Corrado - Redazione Politica
Data: 16/07/2015
Scontri ad Atene in Parlamento e in piazza

Quanto vicina sia la caduta della Grecia, ancora non si sa, ma sicuramente la tensione cresce ad Atene. Il Parlamento approva il piano che Alexis Tsipras aveva concordato con l'Unione Europea. Un piano che prevede ulteriori sacrifici dal popolo greco, il quale lo aveva bocciato tramite il referendum che lo stesso premier greco aveva chiesto al suo popolo.


Autore:Neri Riondino - Redazione Esteri
Data: 14/07/2015
Iran: accordo sul nucleare. Si attende la firma

 E' stato raggiunto a Vienna l'accordo sul nucleare in Iran. A diffondere la conferma della notizia,l'Associated Press che l'ha avuta da fonti diplomatiche.


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Economia
Data: 13/07/2015
Grecia: accordo raggiunto

 Il paese ellenico resterà quindi nella moneta unica. Le trattative sono intercorse durante tutta la notte e sono durate 17 ore, durante in una riunione convocata in emergenza, vista la situazione molto critica.


Autore:Angela Urso - Redazione Politica
Data: 08/07/2015
Tsipras all 'Europarlamento: 'Serve un accordo che ci porti fuori dalla crisi'

 Tsipras, durante il suo discorso all'Europarlamento, ha riconosiuto gli errori commessi dai precedenti governi ellenici che sono la causa dell'attuale situazione di cirsi economica nel paese.


Autore:Max Murro - Redazione Cronaca
Data: 06/07/2015
Referendum in Grecia: vince il NO per dire SI alla speranza

La partecipazione al referendum è stata alta: il 62,5% dei greci aventi diritto hanno scelto di dire la propria.

Ora si attendono gli sviluppi politici ed economici. La prima azione a ridosso della vincita dei NO sono state le dimissioni del Ministro delle Finanze Varoufakis. 


Autore:Angela Frazzetta - Redazione Cronaca
Data: 06/07/2015
Grecia: si dimette il Ministro delle Finanze Varoufakis

  Yanis Varoufakis, Ministro delle Finanze greco, ha rassegnato le dimissioni. Varoufakis ha diffuso la notizia attraverso il suo profilo Twitter su cui compare un tweet che recita: «Minister No More!»


Autore:Teresa.Corrado - Redazione Cronaca
Data: 28/06/2015
Grecia: Banche e Borsa chiuse

Arriva intorno alle 20.00 di domenica, il messaggio del premier greco Tsipras, rilasciato in tv. Banche e Borsa chiuse domani, anche se il tutto potrebbe prorogarsi fino al cinque luglio, giorno in cui e' stato indetto il referendum popolare. Tutto per dare al popolo la possibilita' di accettare o meno le indicazioni del piano presentato dal consiglio dei ministri europeo e fortemente ostacolato dal premier greco perche' considerato lesivo nei confronti delle politiche sociali.


Autore:Angela Frazzetta - Redazione Cronaca
Data: 28/06/2015
Grecia verso il referendum, ma la popolazione e' poco convinta

 La Grecia è a un passo dal fallimento. Entro le prossime 48 ore potrebbe andare in default. E i sondaggi relativi al referendum voluto da Tsipras, parlano abbastanza chiaro: la maggior parte della popolazione greca non ha intenzione di votare "no" al referendum.


Autore:Angela Frazzetta - Redazione Cronaca
Data: 23/06/2015
Tsipras: nuove proposte presentate a Bruxelles

 Tsipras però, è deciso ad adottare misure di "austerità permanenti" pari al 2% del PIL della Grecia pari a circa 7,5 miliardi di euro ma la Troika punta a nuovi prelievi e ulteriori tagli per una percentuale del 2,5% del PIL.


Autore:Angela Urso - Redazione Politica
Data: 08/06/2015
Putin: 'Non siamo un paese aggressore'

 “Solo una persona non sana di mente o in sogno può immaginare che la Russia possa un giorno attaccare la Nato Forse alcuni paesi possono essere interessati ad alimentare queste paure".

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Da Televideo
In breve
Data:13/07/2020 11:31:31
Crisi di vita? Quando morì mia moglie Pilota automobilistico dilettante,colse la vittoria di classe al Giro d'Italia del 1978,alternandosi al volante di una Fiat Ritmo con Riccardo Patrese e si classificò al quinto posto tra i camion alla Parigikar del 1987.

Nel 2009 è protagonista di una campagna radiotv del governo:'Il fumo uccide:difenditi!' Sposato dal 1967 con Brunella Gubler: vedovo il 21 dicembre 2009: due figli e 5 nipoti.

Ha vissuto l'unica crisi della sua vita quando morì la moglie.

Nel lavoro puoi stare fermo, ma non è come una malattia che arriva tra capo e collo,raccontò al Corriere della Sera.

Da Televideo
In breve
Data:13/07/2020 11:31:31
Sgarbi padre nel film di Pupi Avati Renato Pozzetto sarà Giuseppe Sgarbi in 'Lei mi parla ancora', il film di Pupi Avati, tratto dall'autobiografia del padre di Elisabetta e Vittorio Sgarbi.

Bel ruolo.

Certo che un figlio come Vittorio...ma magari a casa è diverso, ironizza l'attore in una intervista a 'La Repubblica' rilasciata in occasione del suo compleanno.

Pozzetto ribadisce che c'è una sola cosa che gli manca: Mia moglie Brunella, morta 11 anni fa dopo 42 anni di nozze felicissime.

Del lavoro è pienamente soddisfatto: Ho fatto 63 film, troppi, ma i produttori insistevano e i soldi fanno piacere.


Da Televideo
In breve
Data:13/07/2020 11:31:31
Avati:Gli mancava un ruolo drammatico Ho voluto fare un regalo a Pozzetto per i suoi 80 anni, ho sempre pensato che nella sua carriera mancasse un film dai toni così drammatici.

Così Pupi Avati racconta le ragioni che lo hanno spinto a scegliere Renato Pozzetto per il ruolo di Nino Sgarbi, dedicato all'amore per sua moglie Rina Cavallini morta a 89 anni nel 2015, tre anni prima di lui.

Inizialmente Avati aveva dichiarato al Corriere della Sera che per il ruolo del patriarca di casa Sgarbi aveva scelto Massimo Boldi.

Un mese fa ai microfoni di 'Un giorno da pecora' aveva parlato di Johnny Dorelli

articolo presente in Italia -> Attualita
Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/05/2020

Quanti di voi conoscono i retroscena della riforma Lorenzin? Tracciati e documentai tutto nel mio libro inchiesta. Pecorelli, l’allora presidente AIFA, volò negli USA con la Ministro Lorenzin, per prendere questo importante incarico, assegnatoci direttamente dagli Stati Uniti: ciò conferma ciò che faccio emergere da anni, e che in pochi capiscono ancora. Le decisioni, in special modo quelle importanti, su economia, fisco, sanità, banche, sicurezza, nel sistema politico ed economico internazionale moderno, non sono prese internamente alle singole nazioni. Esistono trattati, accordi, strategie.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -