Sei nella sezione Battaglie Sociali -> categoria: Diversamente Abili       
Disability Pride - Associazione Coscioni: 'Libero accesso alle cure'

Autore:Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 10/07/2018 07:19:45
Disability Pride - Associazione Coscioni: 'Libero accesso alle cure'

Il 15 luglio sarà il giorno del Disability Pride, la giornata internazionale dedicata all’abbattimento delle barriere che ostacolano la libertà delle persone con disabilità. 


Autore:Barbara Cimino - Redazione Diritti Civili
Data: 20/06/2018 10:46:14
Lega del Filo D'Oro: al via i soggiorni estivi

I soggiorni estivi della Lega del Filo d’Oro rappresentano una delle attività storiche dell’Associazione: avviati dalla fondatrice Sabina Santilli nell’estate del 1964 sono stati nel corso degli anni – e continuano ad essere – per le persone sordocieche un’occasione privilegiata di incontro, di socializzazione e conoscenza


Autore:Redazione Battaglie Sociali
Data: 22/04/2018 07:00:24
Disabilità: il presidente del Coni ritiri appoggio a Sabaudia per coppa del mondo canottaggio

 

Sorprende il pieno sostegno che il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha inteso esprimere alla candidatura di Sabaudia, rinomata località balneare in provincia di Latina, ad ospitare, nell'aprile 2020, una prova di Coppa del Mondo di canottaggio. 

Autore:Redazione Battaglie Sociali
Data: 16/04/2018 07:01:57
Europarlamento: Marco Gentili lancia un appello alla politica sul Diritto Umano alla Scienza

Il Co-Presidente di Associazione Luca Coscioni insieme con scienziati, ricercatori e politici al V Congresso mondiale per la libertà di ricerca scientifica


Autore:Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 17/04/2018 07:27:37
DJ Fabo: 'Udienza Cappato in Corte Costituzionale il 23 ottobre'

Gallo e Cappato hanno ricevuto l’avviso di udienza dalla cancelleria della Corte Costituzionale mentre si trovavano a Bruxelles per il Congresso Mondiale per la libertà di scienza organizzato da Associazione Luca Coscioni presso il Parlamento Europeo e dedicato al tema della "Scienza per la democrazia”.


Autore:Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 17/03/2018 07:50:14
Disabili: il Comune di Sabaudia è stato condannato per condotta discriminatoria

La vicenda giudiziaria - promossa dall'Associazione Luca Coscioni e da Fabrizio Ghiro - trae spunto dalla inaccessibilità delle spiagge e del mare per tutti coloro che sono costretti, come Fabrizio Ghiro, a muoversi sulla sedia a rotelle.


Autore:Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 20/09/2017 06:24:38
Milano, caso Ferrari: 'Indignarsi e poi affrontare il tema: migliaia di citta' sono illegali'

L'episodio di Milano - se confermato - sarebbe soltanto l'ultimo di una lunga serie di atti di intolleranza (verbale, ma a volte anche fisica) nei confronti delle persone con disabilità. 


Autore:Redazione Battaglie Sociali
Data: 21/07/2017 07:29:21
Riconoscimento della Lingua Dei Segni: manca poco all 'approvazione della Legge in Senato

“La legge sul riconoscimento della lingua italiana dei segni e sull’abbattimento delle barriere comunicative sarà approvata al Senato entro due settimane”.


Autore:Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 18/05/2017 06:14:57
Italia: emergenza disabili non autosufficienti

Predisporre anche in Italia, come in Germania, un sistema di assicurazione per i quasi tre milioni di persone - disabili gravi, malati di Alzheimer, “grandi vecchi” – che vivono in condizioni di non autosufficienza: questa la richiesta conclusiva del seminario “Dalla non autosufficienza alla vita indipendente” tenutosi oggi a Roma per iniziativa della Associazione Luca Coscioni.


Autore:Maria Sole De Maio - Redazione Battaglie Sociali
Data: 14/08/2013 19:00:13
Il Nuovo ISEE potrebbe essere un boomerang

  Come si legge in una nota del Coordinamento Nazionale Famiglie di Disabili Gravi e Gravissimi, organizzazione che sta diffondendo le notizie sulla manifestazione, «la disabilità è uno dei contesti che verrà maggiormente colpito dall’applicazione del nuovo ISEE e da qui è partita la decisione di organizzare la protesta, nonostante la calura e le difficoltà inerenti la particolare condizione delle persone coinvolte, allo scopo di evitare un “colpo di mano estivo” da parte del Governo su tale materia».

Elenco Pagine
1 | 2 | 3
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/07/2018 15:15:02
Violenza sessuale: un po’ di chiarezza sulla sentenza di Cassazione 32462/18

Prima di tutto: la Corte di Cassazione NON ha assolutamente detto che i due violentatori non sono rei di violenza sessuale. No. Hanno detto una cosa diversa. I due violentatori sono stati ovviamente condannati per violenza sessuale, mancando il consenso della vittima, ma non è stata considerata l’aggravante, come da articolo 609-ter del codice penale, che recita...


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 13/07/2018 20:26:45
Lettera aperta a Matteo Salvini sul criterio di ‘clandestinità’

...deve chiarire agli italiani un concetto, e deve farlo dall’alto del suo incarico di Ministro degli Interni (e non della Difesa come si atteggia ad essere): il termine “Clandestino” può essere applicato solo a patto che, le persone che lei così appella, una volta presentata l’istanza per il riconoscimento dello stato di rifugiato o di profugo, se la vedano negata, con dovizia di particolari però. Non basta ancora, perché chi si vede respingere tali istanze, ha diritto di appello, e già solo per ricevere la risposta definitiva, l’iter prevede che passino tre mesi".

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -