Sei nella sezione Italia

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 15/04/2008
Bipolarismo...e addio ai piccoli idealisti.In una manciatina di ore, l'Italia ha vissuto dopo circa un secolo, l'eliminazione totale di partiti ed idealismi che bene o male negli anni hanno fatto la storia del Paese. Berlusconi vince a pieni numeri. Torna a governare il Paese delineando la luce della terza Repubblica. Magari per chi, abbia avuto odore della seconda. Sfonda partiti troppo piccoli e deboli perchè potessero sgranocchiare potenza ai potenti.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 07/04/2008
Votare o non votare? Questo è il dilemma...Le imminenti elezioni Politiche ed Amministrative, vivono all'ombra di una nazione alla fame. Sono pregiudizialmente macchiate della colpa di migliaia di pensionati, costretti a rubare alimentari nei supermercati. Tarate all'origine da promesse e proposte condivisibili ma inattuabili. E con i costi elettorali più alti degli ultimi anni, quasi a voler falcidiare con un ultimo colpo di coda, le casse ormai tristemente sterili del nostro Paese.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 25/03/2008
Politiche 2008: c'è un motivo per la scelta della data del 13 e 14 Aprile...Nessuno ci penserebbe mai. E nessun quotidiano o altro mezzo di informazione di massa si azzarda a parlarne. Ma la scelta esatta dei giorni 13 e 14 Aprile per le prossime elezioni politiche, nasconde una ennesina batosta in testa per tutta l'Italia. Sembra infatti che i parlamentari della precedente...

Autore:Alberto B. Mariantoni
Data: 25/02/2008
Per chi votare? ...io un'idea ce l'avrei.Il 13 ed il 14 Aprile prossimi, tanto per “cambiare”…, si ritornerà a votare. Votare, per chi? Votare per che cosa? ‘That is the question’! Direbbe, con un pizzico di mal celata frustrazione, l’Amleto del polveroso e sempre attuale William Shakespear.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 14/02/2008
Italia: ma quale speranza?

Siamo giunti in questi giorni ad un esecrabile rimpastone di nomi e facce, forse allo scopo di confondere un pò più le idee agli eventuali elettori di questa ennesima commedia politichese italiana. Simboli che spariscono, nascosti sotto altri simboli. Nomi che parteggiano ora con uno ora con l'altro politico che dia la possibilità di rifarsi il make up agli occhi della nazione. Cambiamenti di direzione dell'ultimo minuto


Autore:Raffaele Bruno
Data: 05/01/2008
E' tempo di rivolta contro l'emergenza rifiuti in CampaniaIl Governo proroga ancora il commissariamento. Al punto in cui siamo arrivati in Campania, con la storia infinita dell’emergenza dei rifiuti, credo che sia giunto il momento che i cittadini passino alle vie di fatto non pagando la tassa sui rifiuti, portando i sacchetti di immondizia accumulati per le strade sotto la Prefettura (che è il Palazzo del Governo), il Comune, la Regione e la Provincia. Dopo la nuova proroga del commissariamento sull’emergenza rifiuti in Campania, questa volta sdoppiato...

Autore:Apokalipse
Data: 07/12/2007
Prodi: il Governo resiste Veltroni difende il premier"Non sono preoccupato per niente. Certamente, per conto mio, la Legislatura va avanti». Di buon mattino il presidente del Consiglio Romano Prodi, impegnato all'inaugurazione del " Vulcano buono", a Napoli, tiene a dispensare tranquillità. Poi, in serata parlando al coordinamento del Pd il premier ribadisce: Siamo impegnati e credo che continueremo a lungo », aggiungendo: «Gli aggiustamenti e il risanamento sì, ma i miracoli non li so fare». Poi se l'è presa con chi dice che ci vuole «ben altro », concludendo che «il benaltrismo è per la sinistra ciò che il qualunquismo è per la destra ».

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 06/12/2007
ITALIA: Nessuna identità Nazionale?Come scrissi nel mio articolo “Italia venduta all’America e non solo…” ecco materializzarsi ciò che forse all’epoca della scrittura del mio testo a molti lettori apparve aberrante ed impossibile, ma che ad un occhio attento non doveva e poteva sfuggire.

Autore:Anna K. Valerio
Data: 04/12/2007
Una strage a basso consumoGira, serpeggia, striscia una voce, tra i bassifondi dei neri che più neri non si può, insinuandosi giù, giù, nelle lubriche orecchie di giornalisti evidentemente a corto di argomenti (ed altrettanto evidentemente affamati di diritti di penna di cui non faranno certo la ‘spartenza’). Che alcune delle più famigerate stragi italiane d’antan siano state organizzate in casa dei neri, appunto (se può dirsi casa quel recinto da sempre traversato...
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: Inchiesta del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 28/03/2020
Indagine su Covid-19 parte II – Il destino dell'umanità tra bufale e realtà

Un virus può sanare tante cose, rimettere in equilibrio le interconnessioni internazionali, i mercati azionari, il rischio di rivoluzioni dovute alle troppe strategie politiche ed economiche vessatorie, al clima impazzito per mille cause diverse, alla scarsità delle risorse fondamentali, che mettono in crisi il futuro di tutti.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 24/03/2020
Covid-19: l’Italia e l’emergenza al rallentatore. 5 domande a Conte

Il governo conferma lo stato di emergenza sanitaria con un decreto varato il 31 Gennaio,  ma da fine gennaio a oggi si è mosso a passo di lumaca per mettere in stato di sicurezza la popolazione. Nel video che trovate in questo editoriale, potrete sentire la voce del premier Conte, che consiglia ai cittadini di "Condurre una vita normale". Era il 2 Febbraio. Due giorno dopo il varo del decreto in cui viene stabilito lo stato di emergenza sanitaria.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 22/03/2020
Coronavirus - 'Decreto Cura Italia': art. 6 e requisizione dei beni mobili e immobili

L’articolo 6 del recente decreto Cura Italia tratta l’argomento delle requisizioni di pubblica utilità. In massima sintesi, in considerazione dell’emergenza sanitaria che rende necessario disporre di ambienti in cui ricoverare i contagiati, è possibile poter agire in tal senso attraverso la Protezione Civile – comma 10 – anche su richiesta del Commissario straordinario, come recita l’articolo 122, che con un decreto varato ad hoc può decidere per l’espropriazione di beni di proprietà pubblica o privata...

Leggi l'articolo

Autore: Indagine del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 20/03/2020
Indagine su Covid-19 - (1): nel mondo si parla di diffusione attraverso l'acqua, in Italia no

L’OMS consiglia la massima attenzione sui servizi igienico-sanitari e sui rifiuti sanitari. Se consideriamo la condizione idrica nazionale, gli scandali che si sono succeduti nel corso degli anni, il metodo della richiesta di deroghe alla UE anche a costo di penalizzare la salute e la vita dei cittadini, possiamo dirci davvero certi che viviamo in una nazione che ci sta cautelando?

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -