Sei nella sezione Battaglie Sociali   -> Categoria:  Diversamente Abili  
Disability Pride - Associazione Coscioni: 'Libero accesso alle cure'

Disability Pride - Associazione Coscioni: 'Libero accesso alle cure'
Autore: Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 10/07/2018 07:19:45

ASS.COSCIONI: “CHIEDIAMO LIBERO ACCESSO ALLE CURE, APPLICAZIONE CONVENZIONE ONU, AGGIORNAMENTO LEA E NOMENCLATORE”

L’Associazione riceve due segnalazioni di Barriere architettoniche al giorno tramite l’app

“No barriere”: Sicilia, Lazio, Toscana e Campania le regioni più ostili

Il 15 luglio sarà il giorno del Disability Pride, la giornata internazionale dedicata all’abbattimento delle barriere che ostacolano la libertà delle persone con disabilità.

A Roma il principale evento italiano, presentato questa mattina alla presenza della sindaca Virginia Raggi e co-organizzato da Associazione Luca Coscioni, realtà di promozione sociale intitolata all'economista scomparso nel 2006 dopo aver lottato per anni contro la SLA e in prima linea nella tutela delle libertà civili e nella promozione della libertà di ricerca scientifica.  Da sempre l’associazione è attiva sul tema grazie all’impegno profuso dai legali che mette quotidianamente a disposizione delle persone con disabilità ( QUI l’elenco delle principali battaglie vinte negli anni). Uno dei co presidenti è Marco Gentili, malato di Sla, e politicamente attivo a supporto della causa.

Disabilità, integrazione e tutela le parole d’ordine ispiratrici della manifestazione. Attualmente dalle istituzioni e dalla società civile provengono talvolta segnali di emarginazione dovuti alla scelta di politiche poco incentrate sulle esigenze di tutti i cittadini: è il momento di porre al centro delle questioni politiche i diritti dei disabili: tramite l’applicazione per smartphone "No Barriere", l'Associazione Luca Coscioni ha ricevuto e agevolato la segnalazione alle autorità competenti più di due segnalazioni di barriere al giorno, trend in crescita nel 2018.

Tra le regioni maggiormente ostili alle esigenze dei disabili figurano Sicilia, Lazio, Puglia, Toscana e Campania.

L’Avvocato Filomena Gallo, segretario dell’Associazione, ha individuato le principali priorità da affrontare in questa legislatura: ‘A livello politico il Parlamento ha i numeri per continuare a conquistare riforme civili e di libertà. Definirsi “governo del cambiamento’, significa concretizzare una riforma della sanità che rispetti il principio di equità nell’accesso alle cure; l’applicazione piena della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità; la rimozione delle barriere architettoniche tramite il varo di politiche idonee alla conduzione di una vita indipendente e l’aggiornamento della lista dei Livelli essenziali di assistenza e del Nomenclatore tariffario degli ausili e delle protesi”

Il via del Disability Pride è fissato alle ore 18.00, quando il corteo inizierà il percorso da Piazza Venezia lungo via del Corso fino a Piazza del Popolo. Per Associazione Luca Coscioni parteciperanno la co presidente Mina Welby e il segretario Filomena Gallo e il Consigliere generale dell'ALC l'avv. Alessandro Gerardi, legale che ha patrocinato con successo tutte le azioni incardinate per l'associazione Luca Coscioni per condotta discriminatoria nei confronti delle persone con disabilità. Alle ore 20.00 l’inizio spettacoli in piazza del Popolo con palco centrale ed interventi delle associazioni promotrici

 “Ci auguriamo che la presenza del Sindaco Virginia Raggi alla conferenza stampa di presentazione del "Disability Pride Italia" 2018 sia il segno di un rinnovato impegno da parte di Roma Capitale sul fronte dell'abbattimento delle barriere culturali e architettoniche che ancora oggi condizionano la vita di tantissime persone – ha dichiarato l’Avv. Alessandro Gerardi, presente stamane alla conferenza stampa di presentazione -. Il patrocinio concesso da Roma Capitale alla quarta edizione del "Disability Pride Italia" rappresenta un passo sicuramente importante e per nulla scontato compiuto da questa amministrazione, purchè però venga accompagnato nell'immediato futuro da interventi organici e strutturali in grado di migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità, a partire dall'approvazione e conseguente attuazione del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche”.

 


L'articolo ha ricevuto 448 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 19/07/2018 21:44:01

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Diversamente Abili

Autore: Barbara Cimino - Redazione Diritti Civili
Data: 20/06/2018 10:46:14
Lega del Filo D'Oro: al via i soggiorni estivi

I soggiorni estivi della Lega del Filo d’Oro rappresentano una delle attività storiche dell’Associazione: avviati dalla fondatrice Sabina Santilli nell’estate del 1964 sono stati nel corso degli anni – e continuano ad essere – per le persone sordocieche un’occasione privilegiata di incontro, di socializzazione e conoscenza

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Battaglie Sociali
Data: 22/04/2018 07:00:24
Disabilità: il presidente del Coni ritiri appoggio a Sabaudia per coppa del mondo canottaggio

 

Sorprende il pieno sostegno che il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha inteso esprimere alla candidatura di Sabaudia, rinomata località balneare in provincia di Latina, ad ospitare, nell'aprile 2020, una prova di Coppa del Mondo di canottaggio. 
Leggi l'articolo

Autore: Redazione Battaglie Sociali
Data: 16/04/2018 07:01:57
Europarlamento: Marco Gentili lancia un appello alla politica sul Diritto Umano alla Scienza

Il Co-Presidente di Associazione Luca Coscioni insieme con scienziati, ricercatori e politici al V Congresso mondiale per la libertà di ricerca scientifica

Leggi l'articolo

Autore: Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 17/04/2018 07:27:37
DJ Fabo: 'Udienza Cappato in Corte Costituzionale il 23 ottobre'

Gallo e Cappato hanno ricevuto l’avviso di udienza dalla cancelleria della Corte Costituzionale mentre si trovavano a Bruxelles per il Congresso Mondiale per la libertà di scienza organizzato da Associazione Luca Coscioni presso il Parlamento Europeo e dedicato al tema della "Scienza per la democrazia”.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -