Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Cronaca  
Sarah Scazzi: niente riduzione di pena per Sabrina Misseri

Sarah Scazzi: niente riduzione di pena per Sabrina Misseri
Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 12/10/2017 06:09:12

Sabrina Misseri all'epoca dell'omicidio della piccola Sarah Scazzi aveva 22 anni, e secondo la Corte di Cassazione non merita alcuna riduzione di pena.

La decisione è stata presa valutando le “modalità commissive del delitto”, avvenuto nella provincia di  Taranto il 26 agosto 2010. Il corpo senza vita di Sarah, fu ritrovato solo 42 giorni dopo l'omicidio, il 6 Ottobre 2010.

Fu Michele Misseri, padre di Sabrina e zio di Sarah, a far ritrovare il cadavere, "tormentatp dal rimorso" come dichiarò agli inquirenti.

Sabrina quindi, avrebbe messo in atto una “fredda pianificazione d’una strategia finalizzata, attraverso comportamenti spregiudicati, obliqui e fuorvianti, al conseguimento dell’impunità” come sottolinea la Suprema Corte. Sabrina, inoltre “strumentalizzando i media” deviò le investigazioni come “astuto e freddo motore propulsivo”, dirigendole verso “piste fasulle”.

 


L'articolo ha ricevuto 656 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 19/07/2018 21:37:27

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca

Autore: Carola De Blasi - Redazione Cronaca
Data: 17/07/2018 06:53:47
Tragedia nel pisano: una giovane muore per reazione allergica alimentare

La donna era consapevole dei suoi problemi di allergia, tanto che nella borsa aveva sempre con se i medicinali da assumere in caso di reazioni allergiche.

Leggi l'articolo

Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 08/07/2018 07:14:25
Paterno (Potenza): investe il marito e lo uccide

Protagonista di questa storia, Maria Pia Vertuccio, 40 anni, che ha investito con la sua auto il marito, Claudio Bitetti. Il fatto è accaduto a Paterno, in provincia di Potenza.

Leggi l'articolo

Autore: Marco Parotti - Redazione Cronaca
Data: 05/07/2018 07:00:05
ANSO: 'Vigliacco e ignobile l'attacco alla testata online Tp24.it'

Marco Giovannelli, presidente di ANSO, porta il sostegno di tutte le testate associate dopo le pesanti minacce che sono arrivate via facebook al quotidiano siciliano online da parte di noti pregiudicati che hanno intimato alla redazione di oscurare un articolo.

Leggi l'articolo

Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 30/06/2018 07:37:48
Trento: attraversa un baratro camminando su una fune, precipita e muore

Le cause del terribile  incidente sono ancora da chiarire, ma sembra che il dispositivo di sicurezza si sia sganciato. Sul posto è intervenuta anche l'eliambulanza e una squadra di soccorso alpino, ma inutilmente.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -