Sei nella sezione Battaglie Sociali   -> Categoria:  Diritti Civili  
Testamento biologico: 187 Comuni hanno già attivato il registro

Testamento biologico: 187 Comuni hanno già attivato il registro
Autore: Redazione Battaglie Sociali
Data: 07/12/2017 06:21:54

187 COMUNI HANNO GIA’ ATTIVATO IL REGISTRO DEL TESTAMENTO BIOLOGICO 

ASSOCIAZIONE LUCA COSCIONI NE HA RACCOLTI OLTRE 8 MILA
Avv. Filomena Gallo seguirà i lavori dal palchetto ospiti del Senato

Al momento secondo le informazioni in possesso all’ Associazione Luca Coscioni in Italia ben 187 Comuni hanno attivato il registro relativo al testamento Biologico. Un servizio in grado così di raggiungere 11.515.571 cittadini italiani. 

Il podio delle regioni con più registri attivi è occupato da: Emilia-Romagna (40), Toscana (30) e Lombardia (17). 

L’ Associazione che si batte per la tutela dei diritti civili e per la libertà di ricerca scientifica ne ha raccolti finora oltre 8mila, non noto al momento il numero di testamenti depositati a livello nazionale, perché anche laddove non vi siano registri comunali, le persone possono comunque rivolgersi a un notaio per comunicare le proprie DAT. 
“Il testamento biologico al momento ha validità giuridica in quanto consente ai fiduciari (scelti dalla persona interessata) di far valere le proprie disposizioni anticipate di trattamento davanti al giudice, nel caso queste non venissero rispettate – dichiara l’Avv. Filomena Gallo, segretario Associazione Luca Coscioni -. Tale documento, in mancanza di una legge, rappresenta una prova la cui validità dipende dalla discrezionalità del giudice” 

“Fra i punti su cui si è maggiormente battuta Associazione Luca Coscioni, promotrice e più attiva sostenitrice della legge, figura il fatto che queste disposizioni possano rappresentare informazioni incontestabili da inserire direttamente in cartella sanitaria. Una volta passata la legge, chiaramente, avrebbero validità retroattiva tutti i testamenti sinora depositati” conclude Gallo. 

L'articolo ha ricevuto 672 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 19/07/2018 21:39:53

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Diritti Civili

Autore: Redazione Diritti Civili
Data: 15/07/2018 07:23:58
Cartelle esattoriali: il Codacons ne chiede il blocco durante il periodo estivo
“Chiediamo di sospendere – afferma il Codacons – l’invio degli atti destinati a milioni di contribuenti nonché tutte le procedure, dai pignoramenti ai fermi amministrativi, fino alle iscrizioni ipotecarie.”
La ratio della proposta è quella di ridurre i disagi e le incombenze per i Cittadini in un periodo particolare dell’anno.
Leggi l'articolo

Autore: Redazione Battaglie Sociali
Data: 05/07/2018 06:22:45
Eterologa: ricorso Consulta a Pordenone

Il Tribunale di Pordenone ha accolto la richiesta di una coppia di donne omosessuali, di sollevare la questione di legittimità costituzionale delle norme che attualmente vietano in Italia l'accesso alla Procreazione Medicalmente Assistita anche alle coppie omosessuali.

Leggi l'articolo

Autore: Barbara Cimino - Redazione Diritti Civili
Data: 27/06/2018 07:08:48
Lega del Filo D'Oro: iniziano i soggiorni estivi, per una vacanza oltre le barriere

Un’opportunità per vivere un periodo di incontro, socializzazione e conoscenza per le persone sordocieche che potranno – grazie ai soggiorni estivi organizzati dalla Lega del Filo d’Oro - trascorrere momenti piacevoli e svolgere attività ricreative in tre diverse località turistiche, nelle Marche, in Abruzzo e in Trentino.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Battaglie Sociali
Data: 16/06/2018 06:34:03
Infanzia: Save The Children consegna oltre 35.000 firme della petizione 'L'Italia vietata ai minori'

Una delegazione di Save the Children, l’Organizzazione internazionale che dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro, ha incontrato oggi il Presidente della Camera Roberto Fico

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -