Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Cronaca  
Rivoli (TO): uccide la madre centenaria e si suicida

Rivoli (TO): uccide la madre centenaria e si suicida
Autore: Emanuele La Fonte - Redazione Cronaca
Data: 11/03/2018 12:31:22

Ha sparato alla madre di 101 anni e poi si è tolto la vita: è accaduto stamane intorno alle 08:30 a Rivoli, in provincia di Torino.

Quando le forze dell'ordine sono entrate dentro l'appartamento, hanno trovato i corpi senza vita di madre e figlio, la pistola - regolarmente detenuta - e una lettera, in cui l'uomo - 77 anni - chiede scusa per il gesto, facendo poi riferimento a un tumore al pancreas che, con molta probablilità, è all'origine dell'omicidio suicidio.

Prima di mettere in atto il suo piano, come riporta La Stampa - aveva organizzato tutto per i funerali e datoi disposizioni anche per la destinazione dei suoi beni.

Un cugino, titolare di una ditta di impiantistica che si trova al piano terra della struttura in cui è avvenuto il fatto, ha dichiarato: "Nessuno di noi familiari sapeva del tumore. Sapevamo che venerdì scorso era stato in pronto soccorso perché stava male, probabilmente è lì che ha scoperto di avere quel cancro. Non ha chiesto aiuto, non una parola con noi. Probabilmente è stato preso da uno sconforto tale che non ha visto possibilità di uscita né di aiuto".

 

L'articolo ha ricevuto 512 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 26/09/2018 05:19:24

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca

Autore: Fabio Miceli - Redazione Politica
Data: 26/09/2018 06:26:55
Droga; nomina Fontana Pres.NedMed - Ass. Coscioni: 'Passo indietro, vince cultura punizionista'

Secondo il Testo Unico sulle droghe del 1990 la relazione al parlamento, un documento che dovrebbe contribuire a valutare la normativa e le politiche in materia di stupefacenti, deve esser pubblicata entro la fine di giugno.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Politica
Data: 25/09/2018 06:35:14
Decreto migrazione, MSF: preoccupazione per le conseguenze sulla vita delle persone

L’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF) esprime profonda preoccupazione per le misure presentate oggi nel Decreto sicurezza e immigrazione, e per il drammatico impatto che rischiano di avere sulla vita e la salute di migliaia di persone oggi presenti sul territorio italiano. I

Leggi l'articolo

Autore: Luca de Rossi - Redazione Cronaca
Data: 24/09/2018 07:48:48
'Ndrangheta: arrestati diversi affiliati alla cosca Alvaro di Sinopoli

Vasta operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria  che ha portato all'arresto di diversi appartenenti alla cosca Alvaro di Sinopoli. 

Leggi l'articolo

Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 24/09/2018 06:38:02
Rapina in una villa: coniugi malmenati e un orecchio tagliato alla donna

Carlo Martelli, il chirurgo di 69 anni aggredito insieme alla moglie, Niva Bazzan, nella sua villa a Lanciano (Chieti) ha raccontato al TG1 gli attimi, terribili, dell'aggressione

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -