Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Arti figurative  
FABIO VIALE: Souvenir Pietà (Madre) | 23/24 agosto 2018 - Lampedusa

FABIO VIALE: Souvenir Pietà (Madre) | 23/24 agosto 2018 - Lampedusa
Autore: Laura Facco - Redazione Cultura
Data: 08/08/2018 06:15:41

 

FABIO VIALE

Souvenir Pietà (Madre)


Lampedusa

23-24.08.2018

Image

FABIO VIALE, Souvenir Pietà (Madre), Ph. Nicolò Taglia

 

Il 23 e il 24 agosto 2018 sulla spiaggia di Lampedusa Fabio Viale presenta un nuovo passaggio, questa volta attraverso un’azione performativa, di Souvenir Pietà (Madre) con il patrocinio del Comune di Lampedusa e il supporto della Galleria Poggiali.


Il lavoro dell’artista, da sempre caratterizzato dal virtuosismo della finitura dei suoi marmi e dal riferimento ai capolavori dell’arte classica, è indissolubilmente legato allo spiazzamento percettivo dello spettatore che in diverse occasioni si manifesta attraverso atti performativi. 


L’opera Souvenir Pietà (Madre) realizzata nel 2018 è la prosecuzione si Souvenir Pietà (Cristo), realizzata invece nel 2007. In entrambe le circostanze l’artista ha replicato in scala 1:1 la Pietà Vaticanadi Michelangelo Buonarroti aggiungendo a questo capolavoro della storia dell’arte uno scarto percettivo determinate: nel primo caso è stato riprodotto il Cristo senza la Madre, nel secondo invece la Madre senza il Figlio a simboleggiare un’angosciata separazione.

Il passo successivo del lavoro ha assunto poi una dimensione più concettuale con Lucky Ehi presentata in occasione dell’apertura della sede milanese della Galleria Poggiali.

In questo caso Viale ha invitato a prendere posto nel luogo del Figlio e a riempire il vuoto tra le braccia della Madre un giovane nigeriano di religione cattolica sfuggito a morte e persecuzione, conosciuto in un centro di accoglienza per rifugiati di Torino. Quella Madonna in marmo bianco di Carrara diviene una madre universale, delle epoche e delle religioni, accoglie l’ultimo, assume le sembianze di una donna col velo e pare dismettere il portato cattolico connotato e fragoroso per divenire una figura universale velata da un copricapo di misericordia assoluta.

Nell’esposizione milanese, la scultura era accompagnata da un manifesto di 4 metri per 3 che occupava tutta la parete della galleria e raffigurava Lucky Ehi nudo nel luogo del Cristo, e dalla registrazione sonora della sua storia di migrante. 

 

Il nuovo passaggio del progetto di Fabio Viale è adesso quello di posizionare la scultura orfana del Cristo su una spiaggia di Lampedusa, un luogo estremamente simbolico, e direzionarla verso la Libia proprio a ridosso del mare, a rappresentare la sintesi magniloquente di un messaggio di accoglienza e universalità. La Madre è pronta a ospitare su di sé, nel suo doloroso vuoto, l’universalità dell’uomo che giunge dal mare, offrendo il suo grembo all’intera umanità. 

 

La performance sarà documentata da un ampio reportage fotografico e avrà, in termini pratici, la durata necessaria per raccogliere una documentazione soddisfacente.

 

L'articolo ha ricevuto 416 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 16/12/2018 18:14:57

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Arti figurative

Autore: Redazione Cultura
Data: 07/11/2018 06:40:57
La VIta è tutta un Sax - mostra personale di Roberto Curoso - Biella dal 9 Novembre 2018

Con una mostra personale di Roberto Curoso, l’Associazione Artistica AnniVerdi scandisce un’altra tappa del suo quarantennale cammino e per l’occasione il brand Piacenza Cashmere 1733 firma un nuovo capo d’eccellenza

Leggi l'articolo

Autore: Raffaella Bassi - Redazione Cultura
Data: 27/10/2018 06:04:39
Torino, Tattoo: l'arte sulla pelle - Museo D'Arte Orientale - 9/11 - 4/03 2018

Artisti contemporanei, tatuatori e tatuati, opere e personaggi del passato si mescolano e dialogano in un percorso suggestivo, che guida il pubblico in un viaggio e una riflessione sull’uso sociale, culturale e artistico del corpo.

Leggi l'articolo

Autore: Valentina Zona - Redazione Cultura
Data: 05/09/2018 06:53:53
Louvre Abu Dhabi: dal 6 settembre 'Japanese Connections: The Birth of Modern Décor'

Japanese Connections: The Birth of Modern Décor”, la prima mostra della stagione autunnale 2018 del Louvre Abu Dhabi, inaugurerà il prossimo 6 settembre con un’esposizione di dipinti, stampe e paraventi del XIX e XX secolo

Leggi l'articolo

Autore: Patrizia Semeraro - Redazione Cultura
Data: 06/08/2018 06:37:41
Bologna: Palazzo Fava - Mondi Paralleli: la mostra dedicata al pittore Sergio Vacchi

Inaugura a Palazzo Fava il 28 settembre Mondi Paralleli, la mostra che Fondazione Carisbo e Genus Bononiae. Musei nella Cittàdedicano al pittore visionario Sergio Vacchi 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -