Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Politica Italiana  
Prodi: il Governo resiste Veltroni difende il premier

Prodi: il Governo resiste Veltroni difende il premier
Autore: Apokalipse
Data: 07/12/2007 14:32:03

Prodi: il Governo resiste Veltroni difende il premier

Fonte: "Il Sole 24 Ore" del 07 Dicembre 2007

"Non sono preoccupato per niente. Certamente, per conto mio, la Legislatura va avanti». Di buon mattino il presidente del Consiglio Romano Prodi, impegnato all'inaugurazione del " Vulcano buono", a Napoli, tiene a dispensare tranquillità. Poi, in serata parlando al coordinamento del Pd il premier ribadisce: Siamo impegnati e credo che continueremo a lungo », aggiungendo: «Gli aggiustamenti e il risanamento sì, ma i miracoli non li so fare». Poi se l'è presa con chi dice che ci vuole «ben altro », concludendo che «il benaltrismo è per la sinistra ciò che il qualunquismo è per la destra ». Ma Prodi ha incassato ieri la forte solidarietà del leader del Pd Walter Veltroni. «Io penso – ha scandito quest'ultimo, intervenendo al Coordinamento nazionale – che bisogna rivolgere un grande apprezzamento per il lavoro svolto dal Governo e dal presidente del Consiglio in quest'anno e mezzo». In particolare «sui fondamentali dell'economia, introducendo i primi elementi di riforma, cominciando ad affrontare, come con il welfare, sfide importanti, e questo vale anche per il risanamento dei conti». Veltroni ha poi criticato che si «finisca per annebbiare i risultati del Governo perchè il giorno dopo le polemiche sovrastano le decisioni ».

Ma il capo del Pd ha anche aperto qualcosa di più di uno spiraglio nei confronti di Rifondazione, preannunciando un'iniziativa del suo partito sul tema,caro ai bertinottiani, dei salari. Tuttavia quel che più conta per Veltroni è che «chi pensa di far cadere l'Esecutivo» «non solo manderebbe a casa Prodi, ma interromperebbe anche il cammino delle riforme», perché «il mantenimento del Governo consente lo spazio temporale per farle».

Ciò non toglie che lo strappo con Rifondazione comunista ci sia stato e che sia di notevole gravità, visto che il sottosegretario Enrico Micheli non ha esitato a parlare di scarso senso dello Stato a proposito di un'intervista del presidente della Camera. Un intervento che certamente non è servito ad abbassare la tensione: per Rifondazione lo strappo istituzionale lo ha fatto Micheli e non Bertinotti che avrebbe invece operato nel campo della critica politica. Intanto anche Veltroni ha ieri definito «sgradevoli» le affermazioni del presidente della Camera. Va oltre Lamberto Dini che parla di «campane a morto per il Governo».

Nonostante i toni ancora risentiti dei rappresentanti del Prc, tutto lascia intendere che la resa dei conti, se ci sarà, occuperà la prossima verifica di gennaio. Una verifica che, ammonisce Giovanni Russo Spena,«sarà aspra».Ciò non toglie che il segretario Franco Giordano non ha alcuna intenzione di aspettare la verifica con le mani in mano perchè «gennaio è lontano, e bisogna fare qualcosa sin da subito a partire dalla legge Finanziaria», a cominciare da «salari, precarietàe prezzi».Ma la possibilità di una caduta a breve del Governo di Romano Prodi non è per nulla esclusa dai dirigenti di Rifondazione. E il capo dei deputati Gennaro Migliore ha detto che se Prodi cade si può andare ad un governo istituzionale.

Fin qui Rifondazione comunista, che ieri ha confermato il rinvio del suo Congresso nazionale a fine 2008. Diverso è invece l'atteggiamento delle altre forze politiche che da domani daranno vita agli stati generali della cosiddetta "Cosa rossa". È Fabio Mussi, leader di Sd, ad enunciare tutti i rischi di un'ipotesi di governo istituzionale perché «se il Governo cade, anche la riforma elettorale entra in una terra di nessuno». Affermazioni queste fatte subito dopo l'incontro con Veltroni. Ed è difficile non cogliere una significativa sintonia tra i due sul futuro del Governo Prodi e sui rischi di una crisi al buio.

Infine il portavoce di Bertinotti ha smentito che nei giorni scorsi ci sia stata una telefonata aspra tra Prodi e il presidente della Camera, come riportato da "Panorama" e Palazzo Chigi ha smentito che ci siano stati colloqui con Bertinotti e con Giordano.




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 19/10/2019 19:29:05

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Politica Italiana

Autore: Primo Mastrantoni
Data: 27/09/2019 06:32:04
Roma, i rifiuti, la Raggi e Alice nel Paese delle Meraviglie

La sindaca deve vivere nel mondo fantastico di Alice, perché non riesce a capire il diniego a ricevere i rifiuti prodotti nella città che governa.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Politica
Data: 24/09/2019 06:50:52
Luigi Marattin: Per la prossima manovra no deficit e taglio cuneo solo sui lavoratori'

Luigi Marattin, deputato di Italia Viva ex-consigliere economico di Palazzo Chigi a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24...

Leggi l'articolo

Autore: Lucaa del Negro - Redazione Politica
Data: 20/09/2019 06:52:34
L'analisi (pseudo)politica che ti aspettavi ma che fai fatica a comprendere

Comunisti, fascisti, Democristiani, Zoroastrani, Juventini... vanno tutti bene (e male) ma politica... niente. “I valori dell'Europa Cattolica!” si sente risuonare dagli studi e dai palchi: Lutero? Non pervenuto.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Politica
Data: 18/09/2019 06:59:32
Francesco Boccia: 'Non capisco la scissione di Renzi'

"Non capisco il senso di questa scissione. Non so se il gruppo di Renzi nasce per una questione di bilanciamento di poteri"...

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -