Sei nella sezione Mondo   -> Categoria:  Cronaca dal Mondo  
Florida: 15enne strangola la madre e la seppellisce dopo lite per un brutto voto

Florida: 15enne strangola la madre e la seppellisce dopo lite per un brutto voto
Autore: Max Murro - Redazione Esteri
Data: 06/11/2018 06:21:51

E' accaduto giovedì scorso in Florida: un 15enne ha strangolato la madre e poi ha seppellito il corpo.

La tragedia si è consumata dopo un litigio causato da un brutto voto a scuola

Gregory Logan Ramos, questo il nome del ragazzino, ha poi chiesto aiuto agli amici per aiutarlo a mettere in piedi una sceneggiata per far credere che la madre, Gail Cleavenger, 46 anni architetto, fosse in realtà sparita durante una rapina.

Il capo della polizia di DeBary, una cittadina della Florida, ha definito il 15enne "Sociopatico senza anima". Alla fine comunque, ha confessato l'omicidio e ora è detenuto in un carcere minorile di Daytona.

Ecco cosa ha raccontato lo sheriffo Mike Chitwood: «E' andato nella sua stanza e ha cominciato a strangolarla finché non l'ha uccisa». Poi ha caricato il corpo sul van di famiglia ed è andato seppellirlo vicino alla chiesa, prima di andare normalmente a scuola come se niente fosse. Poi ha chiesto a due amici, Dylan Ceglarek e Brian Porras, 17 anni, di aiutarlo a far sembrare che a casa sua ci fosse stata una rapina. La messa in scena però è durata poco, il ragazzino è stato scoperto e alla fine ha confessato".

«Era freddo e calcolatore, è stata probabilmente la cosa più choccante di sempre per noi - ha proseguito lo sceriffo - Assolutamente nessun rimorso. E' uno dei casi più inquietanti e tristi mai visti nella mia carriera».


L'articolo ha ricevuto 480 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 22/02/2019 16:22:46

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca dal Mondo

Autore: Redazione Esteri
Data: 20/02/2019 05:07:35
Nigeria: migliaia in fuga verso il Camerun

Più di 35.000 rifugiati nigeriani hanno attraversato il confine con il Camerun nelle ultime settimane dopo l’acuirsi delle violenze nei dintorni della città di Rann, in Nigeria nord-orientale. 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Esteri
Data: 16/02/2019 06:52:42
Ebola in Repubblica Democratica del Congo: si studiano nuovi farmaci

I quattro trattamenti valutati dallo studio clinico, Remdesivir, mAb114, REGN-EB3 e ZMapp, sono stati somministrati sin dall'inizio di questa epidemia seguendo il protocollo MEURI

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Esteri
Data: 08/02/2019 06:53:30
Nauru: MSF avvia telemedicina per assistenza psicologica ai suoi ex-pazienti sull’isola

Medici Senza Frontiere (MSF) avvia oggi un servizio di telemedicina per fornire assistenza psicologica gratuita ai suoi ex-pazienti sull’isola di Nauru, in Australia, tra rifugiati, richiedenti asilo e popolazione locale.

Leggi l'articolo

Autore: Intervista di Virginie Bloch-Laine
Data: 05/02/2019 06:43:45
Genocidi e negazionismo: un'operazione di dissimulazione della realtà

Cosa si sa oggi dei genocidi? Le ricerche più recenti hanno aggiornato il modo di affrontare i crimini di massa? Come insegnare e lottare contro il negazionismo?

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -