Sei nella sezione Scienza   -> Categoria:  Tecnologia  
Carne prodotta in laboratorio: negli USA partono gli accordi per la produzione

Carne prodotta in laboratorio: negli USA partono gli accordi per la produzione
Autore: Redazione Scientifica
Data: 23/11/2018

La “carne da laboratorio” dovrebbe ben presto detronare gli hamburger tradizionali nei piatti americani.

L’amministrazione americana ha diffuso, venerdì 16 novembre, un quadro regolamentare che apre la strada alla commercializzazione di alimenti concepiti a partire dalle cellule di carne.

Dopo una conferenza pubblica lo scorso ottobre dove si è dibattuto sulle “regolamentazione necessaria per incoraggiare questi prodotti alimentari innovativi nel rispetto delle norme di sanità pubblica più rigide”, il ministero americano dell’agricoltura (USDA) e l’agenzia incaricata della sicurezza alimentare (FDA) hanno deciso di condividerne la supervisione, spiega un comunicato comune.

Secondo il quadro regolamentare proposto, la FDA sarebbe incaricata di controllare tutto ciò che concerne le cellule, dal loro prelievo sui bovini o sui volatili fino allo stadio di differenziazione cellulare. Il ministero dell’Agricoltura, invece, controllerà tutto ciò che concerne la produzione e l’etichettatura dei prodotti derivati da queste cellule.

I dettagli devono ancora essere definiti ma le due agenzie valutano di avere le autorizzazioni regolamentari necessarie,“l’amministrazione non pensa che una legge specifica in materia sia necessaria”, riporta il comunicato.

Una regolamentazione salutata da start-up e associazioni

Diverse start-up si sono lanciate in questi ultimi anni nell’ambito della carne concepita a partire dalle cellule staminali di animali. Il costo di produzione è ancora molto elevato e nessun prodotto è disponibile al momento per la vendita. Ma l’azienda americana Just, conosciuta anche per la sua maionese senza uova, ha di recente manifestato la sua intenzione di commercializzare, non necessariamente negli Usa, un prodotto a base di cellule della carne entro la fine dell’anno, se otterrà le necessarie autorizzazioni.

I suoi responsabili sono lieti di poter presto collaborare con le due agenzie, ha fatto sapere un portavoce dell’impresa all’agenzia France Press-AFP.

L’annuncio dell’amministrazione “è un’indicazione incoraggiante sul fatto che FDA e USDA traccino chiaramente la strada per una regolamentazione trasparente e prevedibile”, ha per suo conto detto Jessica Almy del “The Good Food Institute”, un’associazione che promuove prodotti alternativi alla carne convenzionale. “Noi attendiamo con ansia il giorno, in un futuro non lontano, quando le famiglie americane potranno far uso di un piatto di carne fabbricata a partire da delle cellule”.
Nel suo comunicato, l’amministrazione americana non ha comunque segnalato se i prodotti derivati da cellule animali potrebbero chiamarsi “carne”, un punto in contenzioso tra le associazioni che rappresentano allevatori e i sostenitori dei prodotti alternativi.




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 10/07/2020 13:30:29

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Tecnologia

Autore: Luca Sambucci - Redazione Nuove Tecnologie
Data: 23/05/2020
Ecco come un modello di deep learning “vede” il malware

I risultati, come sempre accade nella sicurezza informatica, variano a seconda di quanta sensibilità si vuole assegnare al classificatore. 

Leggi l'articolo

Autore: Luca Sambucci - Redazione Nuove Tecnologie
Data: 22/05/2020
Il numero dell’AI: la ricerca di una metrica universale

Vita e lavoro sono spesso scandite da alcune metriche che, giuste o sbagliate che siano, misurano la progressione, la crescita (o decrescita) rispetto a un determinato periodo. 

Leggi l'articolo

Autore: Marco Ferrario e Sara Antonelli - Redazione Nuov
Data: 13/05/2020
Amazon annuncia il lancio del Nuovo Fire HD 8

Il nuovo tablet Fire HD 8 presenta caratteristiche che tutti in famiglia apprezzano: contenuti di qualità, maggiore spazio di archiviazione, maggiore durata della batteria, il tutto a un prezzo incredibilmente conveniente

Leggi l'articolo

Autore: Luca Sambucci - Redazione Nuove Tecnologie
Data: 16/05/2020
La pandemia ha eluso i sistemi predittivi di intelligenza artificiale

I modelli predittivi hanno fallito il loro primo vero appuntamento con un cambiamento epocale – certo, di quelli che si trovano solo nei libri di storia – e nel settore dell’intelligenza artificiale questi problemi non sono presi sottogamba. 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -