Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Attualita  
Roma: Bastogi In Salute - oltre 150 prestazioni mediche nel campo sportivo del quartiere

Roma: Bastogi In Salute - oltre 150 prestazioni mediche nel campo sportivo del quartiere
Autore: Roberta Mochi - Redazione Attualita'
Data: 01/12/2018 06:51:15

Si è conclusa l’iniziativa promossa da ASL Roma 1, Municipio XIII di Roma Capitale, Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti ed il contrasto delle malattie della Povertà (INMP) e Sapienza Università di Roma allo scopo di offrire gratuitamente visite, consulenze ed informazioni per l’accesso ai servizi socio-sanitari alle persone che vivono a Bastogi di Roma.


A disposizione dei cittadini una serie di prestazioni gratuite, nel dettaglio sono state 90 persone ad accedere al counseling nutrizionale, decine di residenti hanno potuto effettuare la vaccinazione antinfluenzale, visite dermatologiche e cardiologiche, ma anche fissare gli appuntamenti per lo screening mammografico, collo dell’utero e colon retto. Spazio anche per i bambini, per oltre venti di loro visite pediatriche e odontoiatriche.


Il progetto si inserisce all’interno di una collaborazione interistituzionale più ampia, partito lo scorso anno che ha come obiettivo quello di promuovere il benessere psico-sociale della popolazione residente attraverso il coinvolgimento attivo della comunità. La ASL Roma 1 insieme alla Sapienza Università di Roma ha avviato una serie di focus group attraverso cui raccogliere testimonianze utili a reperire alcune delle informazioni necessarie alla costruzione di un profilo di salute che servirà ad evidenziare le necessità di salute di chi vive a Bastogi. La ASL Roma 1, infatti, sta documentando, tramite il Questionario di Sorveglianza Nazionale PASSI, il profilo di salute dell’area per poi elaborare insieme agli altri enti un’analisi che evidenzi le differenze di salute tra Bastogi e le aree limitrofe. Prossima tappa, l’apertura per due giorni al mese per 90 giorni di un PUA (Punto Unico di Accesso). Inoltre, nell’area sarà garantita la presenza di infermieri di comunità.


Il nostro obiettivo è quello di semplificare l’accesso ai servizi sanitari, restituire un ruolo centrale alle persone e recuperare un rapporto di fiducia con i cittadini. È importante che ciò si sperimenti, in quest’area, attraverso una forte collaborazione tra più istituzioni, proprio per rendere più efficace e credibile la presenza del servizio pubblico - Angelo Tanese, Direttore Generale della ASL Roma 1, in un commento all’iniziativa.

 

La manifestazione ha potuto godere della collaborazione di “QuestoNonÈAmore”, campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne della Polizia di Stato e di “Amici dei Bimbi onlus”, usufruendo degli spazi riqualificati grazie alla Fondazione Prosolidar Onlus.


L'articolo ha ricevuto 320 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 11/12/2018 22:24:05

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Attualita

Autore: Redazione Attualita'
Data: 08/12/2018 06:41:45
Natale e avanzi: come riciclare i resti di pranzi e cenoni

Con l’arrivo delle festività natalizie, tra il cenone per la vigilia, quello di Natale ed i festeggiamenti di Santo Stefano, gli italiani si mettono ai fornelli e danno sfogo alla fantasia cucinando leccornie e piatti elaborati. Il risultato?

Leggi l'articolo

Autore: Olivia Petter - Redazione Attualit?
Data: 08/12/2018 08:20:40
Depressione: gli animali domestici aiutano a stare meglio

Il vecchio adagio secondo cui il cane è il migliore amico di un uomo potrebbe sembrare banale e un po' sessista, ma una nuova ricerca rivela che c'è qualcosa di vero, almeno per quanto riguarda la salute mentale di qualcuno.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 30/11/2018 06:52:52
Tim: Agcom rinvia il dossier su accesso e separazione della rete

L'Agcom, secondo quanto risulta a Radiocor, ha rinviato la decisione sul dossier contenente l'analisi di mercato dell'accesso e la separazione della rete proposta da Tim.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 01/12/2018 06:50:26
Italiani colpiti dalla ‘sindrome di Balzac’: via il doppio mento con la chirurgia

Altro che pancetta o fianchi larghi: il vero allarme sul proprio aspetto estetico scatta quando si parla di doppio mento

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -