Sei nella sezione Sport   -> Categoria:  Calcio  
Inter: svolta nella governance, dal cda super poteri al presidente Zhang

Inter: svolta nella governance, dal cda super poteri al presidente Zhang
Autore: Redazione Sportiva
Data: 06/12/2018 06:08:24

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) «Tutti i poteri, da esercitarsi con firma libera e disgiunta e senza limiti di importo, per la gestione ordinaria e straordinaria della società».

 

Che il quasi 27enne Steven Zhang fosse il plenipotenziario dell'Inter lo si era già intuito da tempo. A confermarlo, nero su bianco, è tuttavia il verbale del cda dello scorso 26 ottobre, seguito all'assemblea dei soci che ha nominato lo stesso Zhang presidente. Nel documento, consultato da Radiocor, si evidenzia dunque come il rampollo di casa Suning possa dunque esercitare tutti i poteri con l'espressa esclusione, si precisa, solo di quelli che la legge e lo statuto della società riservano all'assemblea o al cda e del potere di disporre di vendite o trasferimenti di partecipazioni del capitale sociale della controllata Inter Media and Communication.

 

I poteri di Zhang sono stati definiti dal cda in un più ampio riordino delle deleghe all'interno della società a seguito del rinnovo del board dopo l'uscita del vecchio presidente Erick Thohir. All'ad Alessandro Antonello sono stati assegnati poteri in tutte le aree più strategiche del club nerazzurro (finanza, sport, merchandising), ma da esercitarsi con firma congiunta insieme ad altri top manager. E' evidente come l'ormai imminente ingresso di Giuseppe Marotta (ex ad della Juventus) potrebbe ulteriormente ridisegnare la mappa dei poteri in casa nerazzurra.


Zhang, dopo la nomina a presidente, ha parlato ai soci definendo l'assemblea «un momento storico» perchè il club «intraprende un nuovo ciclo alla ricerca del successo» sottolineando come il suo obiettivo sarà «renderla la miglior squadra a livello globale».

 

Piccola curiosità: al suo intervento, tra i piccoli soci, ha replicato Ignazio La Russa, storico politico e tifoso nerazzurro che - pur annunciando il voto favorevole alla nomina del nuovo cda - ha «esortato la società a mantenere un forte legame con le proprie origini e a dare maggior spazio ai talenti di nazionalità italiana».


L'articolo ha ricevuto 304 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 11/12/2018 13:26:38

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Calcio

Autore: Redazione Sportiva
Data: 24/08/2018 06:39:18
DAZN: tutte le informazioni utili per seguire il calcio di Serie A e B

Col passare del tempo, le abitudini degli italiani – per ciò che concerne la fruizione di contenuti video – è profondamente cambiata. Fino a qualche anno fa, per guardare un film o una partita di calcio, l’unica soluzione era quella di accendere l’apparecchio televisivo, e scegliere tra i canali presenti, senza troppa scelta peraltro.

Leggi l'articolo

Autore: Riccardo Maruti - Redazione Sportiva
Data: 14/07/2018 06:35:55
Italia fuori dai Mondiali: tifosi in calo del 13,4% Calano gli abbonati alle Pay TV

Gli italiani non hanno dubbi: a vincere il prossimo campionato di calcio sarà ancora la Juventus. La pensa così il 47% degli intervistati da Findomestic per il nuovo Osservatorio mensile realizzato in collaborazione con Doxa. 

Leggi l'articolo

Autore: Alessandro Michielli - Redazione Sportiva
Data: 19/01/2018 07:20:30
Australian Open: 90 minuti di sudorazione possono ridurre le dimensioni del cervello

Caldo e disidratazione possono avere conseguenze negative per la salute degli atleti impegnati nel torneo tennistico australiano 

Leggi l'articolo

Autore: Gloria Pulici - Redazione Sport
Data: 07/10/2017 06:22:43
Calciatori si diventa: debuttano tre nuove squadre di Calcio integrato

“Sport e tempo libero” e “territorio abitato” sono i due LABoratori proposti da TikiTaka – Equiliberi di Essere, che in questi mesi hanno coinvolto diversi cittadini sul territorio di Monza, Cesano Maderno e Desio

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -