Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Politica Italiana  
Romano Prodi: 'L'accordo con Bruxelles era ovvio, si scontravano due debolezze'

Romano Prodi: 'L'accordo con Bruxelles era ovvio, si scontravano due debolezze'
Autore: Redazione Politica
Data: 14/12/2018 06:09:15

“Sul deficit era chiaro che si sarebbe arrivati al 2 per cento”. Lo ha detto Romano Prodi, ex Presidente della Commissione europea, a 24Mattino di Maria Latella e Oscar Giannino su Radio 24.

“Lo voleva Tria e l’Europa poteva accettarlo. Poi per motivi di politica interna comprensibili, ma dannosi, si è messa un’asticella più alta, l’Ue l’ha messa più bassa, e infine si è trovato una specie di compromesso intorno al 2 per cento”.

“Perché – ha aggiunto Prodi - è debole l’Italia è debole l’Ue ed è debole la Commissione e il compromesso a questo punto diventa necessario”.  Infine, Prodi, ha parlato anche del caso Brexit, spiegando che la situazione è molto simile: “si vuole evitare il danno maggiore: cioè la rottura violenta che ponga senza regole l’uscita della Gran Bretagna, per cui ci rimetterebbe moltissimo la Londra, ma un poco anche l’Europa”.


L'articolo ha ricevuto 384 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
come sempre il buon Prodi ex democristiano doc si esprime con il dire e non dire. L'Ue e' nata male e peggio ancora e' cresciuta senza i consensi popolari ma solo con quelli dell'elite politica e finanziaria. di che europa parliamo ? aria molto fritta e disgustosa.
Commento di: nicander Ip:5.87.51.118 Voto: 10 Data 04/01/2019 12:24:43

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Politica Italiana

Autore: Luca de Rossi - Redazione Politica
Data: 20/01/2019 07:33:03
Reddito di cittadinanza: per i disabili manca una misura mirata

Nel testo, alla voce "disabilità", non ci sono novità se non quella relativa al chiarimento che anche i disabili riceveranno il reddito di cittadinanza, non perché siano invalidi quanto perché versano in stato di povertà.

Leggi l'articolo

Autore: Max Murro - Redazione Politica
Data: 20/01/2019 06:08:44
Terrorismo: i nomi di 30 latitanti sul tavolo di Salvini. 14 si troverebbero in Francia

Sono 30 i nomi di terroristi latitanti - 27 dei quali di sinistra e tre di destra - che sono ora sulla scrivania del vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Leggi l'articolo

Autore: Angela Urso - Redazione Politica
Data: 18/01/2019 07:03:58
Berlusconi si candiderà alle europee 'Per senso di responsabilità'

Ha deciso alla fine di candidarsi alle europee del prossimo 26 Maggio, Silvio Berlusconi, per "senso di responsabilità"

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Politica
Data: 16/01/2019 06:52:20
Autonomia: Fontana, Governatore della Lombardia: 'Ministri 5S fanno resistenza'

L’impressione è che sia il m5s a fare un po’ melina? “Così io leggo su tutti i giornali  - risponde il Governatore a Radio 24 - e i nostri tecnici presenti a Roma per cercare di sciogliere gli ultimi nodi mi confermano che c’è una certa resistenza, in particolare da alcuni ministri del Movimento 5 Stelle.”

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -