Sei nella sezione Mondo   -> Categoria:  Cronaca dal Mondo  
Strasburgo: Antonio Megalizzi non ce l'ha fatta. Morto il giovane italiano colpito alla testa

Strasburgo: Antonio Megalizzi non ce l'ha fatta. Morto il giovane italiano colpito alla testa
Autore: Carola De Blasi - Redazione Cronaca
Data: 14/12/2018 17:45:39

Non ce l'ha fatta: Antonio Megalizzi è morto. Il giovane italiano di 28 anni che era stato gravemente ferito alla testa durante l'attentato avvenuto lo scorso 11 dicembre presso il mercatino di Natale di Strasburgo non ha retto alle terribili conseguenze della ferita.

Antonio era originario di Trieste e si era laureato a Verona anche se lavorava nella cittadina francese come giornalista per conto di una radio universitaria.

L'11 dicembre stava passeggiado con due sue amiche quando improvvisamente è stato colpito alla testa da un colpo di pistola esploso dall'attentatore.

Immediatamente le sue condizioni sono apparse gravi: è entrato in coma farmacologico e non si è più risvegliato. Accanto a lui la sua famiglia e quella della fidanzata Luana. Il padre di quest'ultima, Danilo Moresco, ha costantemente tenuta informata la stampa italiana sullo stato di salute del ragazzo.

Una vicenda che fa davvero molta rabbia, lascia increduli e tristi tutti noi.

 


L'articolo ha ricevuto 592 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 18/01/2019 08:56:03

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca dal Mondo

Autore: Redazione Esteri
Data: 18/01/2019 06:41:15
Nigeria: violento attacco a Rann migliaia di persone fuggite in Camerun

Diverse migliaia di persone sono fuggite da Rann nel nord-est della Nigeria a seguito di un violento attacco alla città avvenuto il 14 gennaio.

Leggi l'articolo

Autore: Emanuele La Fonte - Redazione Cronaca
Data: 13/01/2019 08:40:54
Cesare Battisti catturato in Bolivia

Battisti è stato arrestato alle 17 di ieri ( 22:00 in Italia) da una squadra speciale dell'Interpol formata anche da investigatori italiani e brasiliani.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Esteri
Data: 11/01/2019 06:44:09
Nigeria nord-orientale: una crisi umanitaria senza fine

Nel nord-est della Nigeria l'emergenza è tutt'altro che finita per i quasi due milioni di persone costrette a fuggire dalle loro case negli ultimi nove anni.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Esteri
Data: 11/01/2019 06:18:15
Arabia Saudita: tre persone giustiziate per spaccio di droga

Un cittadino pakistano e due egiziani sono stati giustiziati in Arabia Saudita per traffico di droghe, ha comunicato il Ministero dell'Interno di Riad il 1° gennaio 2019.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -