Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Politica Italiana  
Di Maio e le prese in giro agli elettori

Di Maio e le prese in giro agli elettori
Autore: Primo Mastrantoni - Redazione Politica
Data: 24/12/2018 06:59:22

"Credo di parlare a nome di tutto il governo, dicendo che smentisco qualsiasi tipo di ripensamento sul 2,4%, perché scendere sotto il 2,4% oggi significa non fare quota 100 per superare la Fornero, non fare il reddito di cittadinanza e non rimborsare i truffati delle banche".

Così, l'indubbia affermazione del vicepremier Luigi Di Maio, predisposta dall'efficiente ufficio comunicazione di palazzo Chigi, che ha trovato plastica espressione nell'urlo di vittoria lanciato dal balcone del governo.

"Non torneremo indietro di un millimetro".
Così, la maschia affermazione del vicepremier, Luigi di Maio, condivisa da altri esponenti governativi, predisposta dall'efficiente ufficio comunicazione di palazzo Chigi.

Nel frattempo, gli incontri con la Commissione europea hanno portato quel 2,4% al 2,04% di deficit, che sarebbe il 2,0%, perché, in questo caso, le approssimazioni si fanno al primo decimale.

A rileggere l'affermazione del vicepremier Di Maio, dovremmo concludere  che non si può fare quota 100, per superare la Fornero, né il reddito di cittadinanza, invece, Di Maio conferma le due misure economiche di elergizione che, ricordiamo, sono a deficit, il che vuol dire che i soldi non ci sono, se non aumentando ulteriormente il debito.

Qualcosa non quadra: o Di Maio prendeva in giro il popolo qualche settimana fa o prende in giro il popolo oggi.

Nel frattempo, sei mesi di governo legastellato hanno caricato sulle spalle del popolo ulteriore debito per 1,5 miliardi ed è aumentato il costo dei prestiti a famiglie e imprese.

Non si capisce, perciò, cosa abbiano da festeggiare, in discoteca, i deputati pentastellati per i sei mesi di questo governo. Probabilmente sono convinti che fare debito e rendere maggiormente onerosi i prestiti faccia bene al popolo, il quale, ovviamente, va convinto, ma per questo c'è l'efficiente ufficio comunicazione di palazzo Chigi.


L'articolo ha ricevuto 544 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 22/02/2019 16:49:27

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Politica Italiana

Autore: Luca de Rossi - Redazione Politica
Data: 18/02/2019 10:04:46
Caso Nave Diciotti: oggi il voto sulla piattaforma Rousseau tra dubbi e incertezze

Ecco il quesito posto: "Il ritardo dello sbarco della nave, per redistribuire i migranti nei vari Paesi europei, è avvenuto per la tutela di un interesse dello Stato? Con il 'Sì', si nega l'autorizzazione a procedere; con il 'No', quindi, si concede".

Leggi l'articolo

Autore: Angela Urso - Redazione Politica
Data: 12/02/2019 07:22:27
M5S: la sconfitta abruzzese che brucia tanto a Di Maio

Dopo la débâcle abruzzese alle regionali, con la vittoria della Lega, Di Maio e Di Battista  hanno scelto di sfilarsi - almeno per un giorno - dal palcoscenico mediatico.

Leggi l'articolo

Autore: Fabio Miceli - Redazione Politica
Data: 11/02/2019 06:31:49
Biotestamento, Cappato: 'Andare oltre Biotestamento. Governo lasci discussione al Parlamento'

Sono circa 23.000 i moduli sul Biotestamento (o Dichiarazioni anticipate di trattamento Dat), scaricati ad oggi dal sito dell'Associazione Luca Coscioni, a due anni dall'approvazione della legge sul Biotestamento. 

Leggi l'articolo

Autore: Cozzi Ginevra - Redazione Economica
Data: 05/02/2019 06:23:32
Brennero, Olivieri a Radio 24: pubblica da 60 anni, non è una mangiatoia

"Dal 1997 ad oggi la società Autostrada del Brennero ha accantonato al 2018 compiuto più di 700 milioni di euro nel fondo ferrovia, tutti utili che non sono stati distribuiti come dividendi ai soci". 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -