Sei nella sezione Economia   -> Categoria:  Finanza  
F2i: punta ancora su aeroporti, pronta a offerta per il 55% di Trieste

F2i: punta ancora su aeroporti, pronta a offerta per il 55% di Trieste
Autore: Redazione Economia
Data: 12/01/2019 06:51:32

Dopo che la Save si è ufficialmente sfilata, F2i potrebbe essere l’unico partecipante al bando di gara indetto dal Friuli Venezia Giulia per la cessione del 55% dell’aeroporto di Trieste.

Salvo colpi di scena dell’ultima ora, il fondo infrastrutturale – secondo quanto risulta a Radiocor – a breve potrebbe formalizzare la propria proposta visto che il termine per la presentazione delle offerte sarebbe fissato per l’inizio di settimana prossima.

Il valore stimato della quota indicato nel bando è pari a 32,5 milioni di euro (va ricordato, tuttavia, che l’anno scorso era andato a vuoto un tentativo di vendita, da parte della Regione del 45%, con opzione per un altro 10%, a 40 milioni).

Lo scalo Ronchi dei Legionari ha chiuso il 2017 con ricavi per 15,3 milioni, un mol in forte aumento a 5,4 milioni e un utile netto di 3 milioni, a fronte di un traffico passeggeri che è aumentato del 7,3% a quota 780mila. Per F2i sarebbe un ulteriore investimento negli aeroporti in cui opera attraverso la controllata al 51% 2i Aeroporti, a cui fanno capo gli scali di Torino, Napoli e il 45% nella Sea oltre al 10% di Bologna.

Il Sole 24 Ore Radiocor Plus


L'articolo ha ricevuto 1216 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 17/06/2019 07:43:01

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Finanza

Autore: Maria Luisa Chioda - Redazione Economia
Data: 15/06/2019 06:45:56
Ascopiave: Hera verso esclusiva, ipotesi spezzatino clienti con Edison

Hera è in netto vantaggio per rilevare i 700mila clienti di Ascopiave, ma non è escluso che Edison, altro soggetto fortemente interessato al dossier, possa reinserirsi nella partita.

Leggi l'articolo

Autore: Gaspard Koening - Redazione Economia
Data: 15/06/2019 06:44:31
Global Coin: i rischi legati alla creazione dello Stato di Facebook

Nel momento in cui Elizaberh Warren, in corsa per l’investitura democratica alle elezioni presidenziali americane, vuole impedire il monopolio di Facebook e gli altri del Gafa, Mark Zuckerberg non ha avuto problemi ad annunciare la creazione di una moneta modestamente battezzata “Global Coin”.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 13/06/2019 06:57:35
Generali: cedola record dall'Italia, staccato dividendo da oltre 1,1 mld

Un dato mai raggiunto fino ad oggi visto che nel 2016 e nel 2017 si era arrivati a 1 miliardo e nel 2015 a 900 milioni. 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 11/06/2019 06:19:31
Eataly: il nuovo statuto. Meno poteri a Clubitaly e diritti di co-vendita

Eataly regolamenta l'eventuale vendita di azioni o, più genericamente, "strumenti Eataly" da parte dell'azionista di controllo Eatinvest, conferendo a tutti i soci diritti di co-vendita

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -