Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Scrittura  
Editoria digitale: fanno flop gli editori tradizionali che si improvvisano

Editoria digitale: fanno flop gli editori tradizionali che si improvvisano
Autore: Redazione Cultura
Data: 29/01/2019 06:58:24

Volano gli editori nati con il digitale, la microeditoria ed il self-publishing.

 

Nel 2018 +29% di download di ebook. E la tendenza è di crescita ulteriore.

 

I dati ISTAT di settore ci hanno detto che gli ebook stentano a decollare in Italia, non superando il 10% del fatturato degli editori tradizionali.

 

Si tratta di un dato molto parziale, perché appunto prende in considerazione le case editrici “tradizionali”, che hanno scoperto l’editoria digitale relativamente da poco, spesso adattando semplicemente i propri titoli: solo il 15% degli ebook pubblicati sono davvero digitali o multimediali.

 

Ci sono invece altri dati che ci testimoniano una realtà ben diversa: l’editoria elettronica in Italia cresce costantemente, ma non attraverso i “big” della carta stampata. Nel 2018 su Amazon i titoli di ebook di microeditori, di editori digitali “puri” oppure autoprodotti con il self-publishing, si stima siano cresciuti del 23% rispetto al 2016.

 

I download sono aumentati del 29%. E guardando al settore più ampio e non solo ad Amazon, i numeri sono anche più importanti. La Bruno Editore, nata digitale ed una delle prime a portare gli ebook in Italia nel 2002, in due anni ha aumentato il fatturato del 217%, pubblicando 104 nuovi titoli con oltre 200.000 download. Tutti titoli che sono diventati in breve tempo “bestseller” proprio su Amazon.

 

“I vecchi editori, anche quando cercano di inseguire il digitale, non hanno la cultura, la visione, l’approccio “digitale”. Prova ne è che il 90% degli ebook messi sul mercato sono solo la riproposizione di quello che è in libreria, senza alcuna capacità di innovazione. - ha dichiarato Giacomo Bruno, che gli ebook li produce da oltre 17 anni - Il digitale ha “democratizzato” l’editoria, l’ha diffusa, ha aperto le porte a migliaia di microeditori, di autori che si sono autopubblicati, che hanno fatto anche numeri importanti. E che non sono “registrati” dalle statistiche ufficiali, perché spesso sfuggono anche alla stretta categoria di “editoria”. Basti pensare ai molti prodotti digitali e servizi che possono nascere attorno ai titoli, dai videocorsi alle community, fino all’autopromozione di imprenditori e professionisti.”

 

“In Italia l’editoria digitale cresce eccome, semplicemente questo non accade secondo i vecchi schemi. Le case editrici tradizionali spesso non hanno gli strumenti per comprenderlo: noi ogni anno organizziamo un corso di tre giorni per insegnare a chi lo desidera a progettare, scrivere e saper vendere il proprio libro su Amazon nel settore dei manuali. Ebbene, ogni anno registriamo il tutto esaurito, hanno partecipato più di 2.000 persone, quest’anno puntiamo ad aumentarli ancora. E non si tratta di curiosi, il corso è a pagamento, i partecipanti sono soprattutto professionisti ed imprenditori, persone competenti che hanno il desiderio di “scrivere” e di pubblicare con noi o in autonomia il loro titolo. C’è quindi molta attenzione verso gli ebook, basta solo saperla vedere.” - ha concluso Giacomo Bruno.

 

Il prossimo Corso “Numero1” per imparare a progettare, scrivere e vendere il proprio libro è in programma a Roma dal 22 al 24 marzo, per maggiori informazioni:

https://www.numero1.me


L'articolo ha ricevuto 448 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 23/02/2019 09:02:16

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Scrittura

Autore: Redazione Cultura
Data: 07/01/2019 06:39:02
In edicola: LEFT - 'L'Europa che vorrei'

Nel corso degli ultimi anni sempre più nazioni hanno intrapreso un cammino fatto di ideologie nazionaliste e non di rado xenofobe, rappresentando sempre più una costante all’interno del panorama politico – soprattutto in Europa e con picchi non indifferenti durante gli appuntamenti elettorali nazionali

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 18/12/2018 06:00:25
Riace Nobel per la Pace: su Left in edicola fino al 20 Dicembre

Wim Wenders è stato tra i primi in assoluto, e in tempi ancora non sospetti, ad accorgersi della eccezionale straordinarietà di quanto stava accadendo nel piccolo paese di Riace, immerso nella profonda provincia di Reggio Calabria.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 24/03/2018 06:32:43
Primo archivio digitale dei quaderni di scuola dei bambini di tutto il mondo: sostieni il progetto

Sostenendo questo progetto si potrà contribuire a un obiettivo ambizioso ma davvero bellissimo: raccontare la storia valorizzando i pensieri e il punto di vista dei bambini da una prospettiva internazionale...

Leggi l'articolo

Autore: Maria Teresa Girardello - Redazione Cultura
Data: 17/09/2017 07:34:23
I Racconti di Nerina la Formichina

Una nuobva favola della nostra Maria Teresa Girardello, scritta per i più piccoli ma dedicata anche agli adulti... 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -