Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Politica Italiana  
M5S: la sconfitta abruzzese che brucia tanto a Di Maio

M5S: la sconfitta abruzzese che brucia tanto a Di Maio
Autore: Angela Urso - Redazione Politica
Data: 12/02/2019

Dopo la débâcle abruzzese alle regionali, con la vittoria della Lega, Di Maio e Di Battista  hanno scelto di sfilarsi - almeno per un giorno - dal palcoscenico mediatico.

Il capo politico del M5S non ha nemmeno pubblicato i soliti tweet sul suo profilo ufficiale. La sconfitta è stata talmente amara da far preferire un silenzio che, però, palesa come si stia assistendo alla caduta di un movimento, e di un leader, su cui in molti avevano riposto fiducia e speranze.

Il sottosegretario del M5S Mattia Fantinati ha spiegato: "Cinque anni fa in Abruzzo si votò alle europee e alle regionali contemporaneamente alle prime prendemmo il 30 per cento, alle seconde il 21. Tante cose pesano per questa differenza, a partire dal sistema elettorale regionale. Se si mettono 10 liste tutte insieme contro di noi sarà sempre molto difficile vincere" ma è solo un modo per smaltire la sconfitta.

Nelle stesse ore, i parlamentari del movimento si chiedono se Di Maio possa essere in grado di seguire non uno ma ben due ministeri.

C'è anche chi urla, in qualche modo, al complotto, come l'onorevole siciliano Giorgio Trizzino: "La Lega ha puntato scientificamente fin dal primo momento a indebolire ideologicamente e politicamente il Movimento, con il chiaro obiettivo di usarlo fino in fondo prima di gettarlo via".

 

 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 09/12/2019 18:58:55

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Politica Italiana

Autore: Redazione Politica
Data: 06/12/2019
Paola De Micheli: 'A Gennaio le risorse per intervenire su 2000 viadotti'

"Interverremo sui primi duemila viadotti da inizio gennaio, si tratta di quelli di proprietà di Province e Comune che avranno le risorse per la manutenzione"...

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Politica
Data: 03/12/2019
MES: Salvini 'O mente Conte o Gualtieri'

"Sul Mes o ha mentito Gualtieri, o ha mentito Conte o non ha capito Di Maio"...

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Politica
Data: 26/11/2019
Calenda: 'Renzi a Ryad con Buti e Briatore? Un rischio per la sua reputazione

“Trovo pericolosissimo che i due principali schieramenti italiani siano attratti da un lato dalla Cina, il Movimento 5 stelle, e dall’atro dalla Russia, Salvini"...

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Politica
Data: 23/11/2019
Taranto, Ministro Costa: 'Ci vorrebbe un Ministero dell'Ambiente'

In merito alla delicata gestione delle bonifiche ambientali nell’area vasta di Taranto, Costa ha dichiarato: “Sto valutando di fare un unico sito di interesse nazionale. 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -