Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Cronaca  
Reggio Emilia: tiene in casa la madre deceduta da mesi. Poi si suicida

Reggio Emilia: tiene in casa la madre deceduta da mesi. Poi si suicida
Autore: Carola De Blasi - Redazione Cronaca
Data: 13/02/2019 06:22:21

Una storia raccapricciante sarebbe accaduta a Caldebosco Sopra, in provincia di Reggio Emilia: un uomo di 59 anni avrebbe tenuto il corpo della madre deceduta, per mesi, nel suo letto, pur di continuare a percepire la sua pensione.

A fare la macabra scoperta i Carabiniei, che oltre al corpo della donna hanno rinvenuto anche quello denza vita del figlio 59enne. L'uomo, disoccupato, si è suicidato con un colpo di pistola. La morte risalirebbe a pochi giorni fa.

Il corpo della madre, una signora di 81 anni, è stato trovato in stato di mummificazione. Da quanto si è appreso, nessuno aveva più avuto sue notizie dallo scorso giugno. 

I vicini di casa chiedevano informazioni sullo stato di salute della donna, ma il figlio raccontava sempre la stessa storia: la mamma era ospite da un'amica, nel modenese.

Sono stati proprio i vicini di casa a dare l'allarme.

 

 


   


L'articolo ha ricevuto 464 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 17/08/2019 14:03:40

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca

Autore: Redazione Cronaca
Data: 14/08/2019 06:19:44
Ocean Viking: MSF e SOS MEDITERRANEE chiedono un porto sicuro

 

Nonostante siano state contattate durante tutte le quattro operazioni di soccorso avvenute tra venerdì 9 e lunedì 12 agosto, le autorità libiche non hanno risposto a nessuno degli alert della Ocean Viking, tranne che per chiedere di sbarcare le persone in Libia. 

Leggi l'articolo

Autore: Angela Urso - Redazione Esteri
Data: 05/08/2019 08:35:27
Egitto - Auto esplode di fronte a un ospedale del Cairo: almeno 19 morti e decine di feriti

Un'auto lanciata a forte velocità, e a marcia indietro, contro altre vetture parcheggiate di fronte all'Istituto Nazionale per il Cancro del Cairo ha provocato un'esplosione che ha causato la morte di almeno 17 persone, oltre a ferire 32 persone.

Leggi l'articolo

Autore: Emanuele La Fonte - Redazione Cronaca
Data: 28/07/2019 12:18:57
Il maltempo provoca tre vittime

Il maltempo ha provocato la morte di tre persone: una giovane a Focene, nel comune di Fiumicino. La tragedia è avvenuta a causa di una tromba d'aria, che ha sbalzato via la Smart all'interno della quale si trovava la donna.

Leggi l'articolo

Autore: Luca De Rossi - Redazione Cronaca
Data: 27/07/2019 08:00:22
Omicidio del vice brigadiere Cerciello Rega: uno dei due americani ha confessato

Uno dei due giovani americani fermati ieri per l'omicidio del giovane vice brigadiere Mario Rega Cerciello, ha confessato dopo circa 10 ore presso la caserma dei Carabinieri in Via in Selci a Roma: "Sono stato io, l'ho ucciso io".

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -