Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Attualita  
NAS e lotta alle droghe e ai farmaci illeciti: i dati relativi al 2018

NAS e lotta alle droghe e ai farmaci illeciti: i dati relativi al 2018
Autore: Redazione Attualita'
Data: 04/03/2019 06:07:15

Dalle truffe ai danni del Servizio sanitario nazionale alle vendite di farmaci via Internet ai siti per la commercializzazione illegale delle nuove droghe.

Sono tantissimi gli illeciti portati alla luce dai Carabinieri per la tutela della salute Nas, come dimostrano i dati sull'attivita' del 2018 presentati ieri alla presenza del ministro della Salute Giulia Grillo: 51.194 gli interventi effettuati che hanno fatto emergere 13.555 situazioni non regolamentari, pari al 26% degli obiettivi oggetto di accertamento, mentre le indagini di polizia giudiziaria hanno portato all'arresto di 80 persone, ritenute responsabili di gravi reati, ed il deferimento all'Autorita' giudiziaria di oltre 5mila soggetti.

Complessivamente, sono state contestate oltre 28.950 sanzioni penali ed amministrative per un ammontare di oltre 20 milioni di euro e sono state individuate 2.022 strutture con gravi carenze per le quali sono stati disposti il sequestro o la sospensione delle attivita'. Oltre 24mila le tonnellate di prodotti sequestrati. Si tratta, ha affermato Grillo, di "numeri impressionanti. I Nas sono un migliaio in Italia e hanno effettuato nel 2018 oltre 51.000 interventi rilevando violazioni che spesso riguardano le fasce piu' deboli dagli anziani ai bambini nelle mense scolastiche.

Per questo i Nas sono fondamentali; nessuno puo' pensare di lucrare sulla salute dei cittadini ed il lavoro dei Nas e' prezioso per tutti noi, ma centrale e' anche il ruolo dei cittadini perche' e' pure sulla base delle loro segnalazioni che si crea un'azione concertata di controllo". La "truffa ai danni del servizio sanitario e l'assenteismo - ha precisato il generale dei Carabinieri Nas, Adelmo Lusi - sono i reati che piu' comunemente abbiamo rilevato a seguito delle nostre ispezioni.

Ma anche medici che non erano medici, infermieri che non erano infermieri. Un danno ancora piu' grave di quello economico, per l'opinione pubblica. Il personale sanitario e' animato da spirito di sacrificio ma ci sono le eccezioni che noi cerchiamo di rilevare proprio per salvaguardare chi lavora con senso del dovere". Tanti i settori oggetto dei controlli, a partire dalla filiera alimentare dove 31.479 sono stati gli interventi presso aziende e strutture, dei quali 10.672 con irregolarita' amministrative o penali con l'arresto di 13 persone e la denuncia di altre 1.605. Oltre 23mila 800 tonnellate e 14 milioni 700mila le confezioni di alimenti irregolari, sottratti prima del consumo.

E provvedimenti di chiusura/sospensione di attivita' nei confronti di 1.652 strutture, per un valore stimato in oltre 390 milioni di euro. Controlli anche nelle mense scolastiche e nella ristorazione. Le ispezioni hanno riguardato poi la legittimita' delle professioni sanitarie e la corretta erogazione delle prestazioni, con 3.195 accertamenti di tipo ispettivo e l'esecuzione di 25 arresti. E' stata inoltre rafforzata la verifica su siti web operanti nel commercio on-line di alimenti e bevande, medicinali, fitofarmaci, cosmetici, integratori, dispositivi medici e sigarette elettroniche.

Le attivita', che hanno interessato l'esame di oltre 650 siti web e la successiva ispezione delle aziende, hanno registrato non conformita' nella meta' dei casi. Altro ambito e' quello del contrasto alle nuove sostanze psicoattive: sono stati monitorati 452 siti e aree web, e per 18 e' scattato l'oscuramento. Quanto al contrasto al doping, sono 50 gli atleti tesserati appartenenti a varie Federazioni sportive nazionali risultati positivi ai test antidoping nel 2018 secondo le rilevazioni dei Nas.




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 16/10/2019 06:48:06

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Attualita

Autore: Redazione Attualita'
Data: 16/10/2019 07:11:11
Seggiolini anti-abbandono in auto: saranno obbligatori dal 2020

E’ stato necessario il verificarsi del decesso di diversi bimbi prima di arrivare alla conclusione di varare una legge che obblighi i genitori a dotarsi di speciali seggiolini anti-abbandono

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 12/10/2019 07:13:10
Web: cresce l'interesse degli italiani per il settore food

In Italia, nell’ultimo anno, le ricerche online di questi prodotti sono letteralmente cresciute: si parla infatti di un +80,5% per gli alimenti e le bevande e un +21,6% per i piccoli elettrodomestici. 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 10/10/2019 06:48:09
Affitti in aumento: Torino è la città che registra il rincaro maggiore

In Italia, Milano si conferma regina incontrastata del caro affitti: una stanza singola per studenti e giovani lavoratori costa più di 630 euro, un monolocale oltre 900 e un bilocale quasi 1200 euro.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 11/10/2019 06:33:36
Class Action contro Facebook: i motivi per cui è stata lanciata

Ultimamente fa molto discutere la Class Action avviata su proposta dell’associazione a sostegno dei diritti dei consumatori Altroconsumo, stavolta contro il più famoso e diffuso social network: Facebook.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -