Sei nella sezione Scienza   -> Categoria:  Medicina  
Integratori per dimagrire: il Tar del Lazio conferma la sanzione per '4321 Slim Ultimate'

Integratori per dimagrire: il Tar del Lazio conferma la sanzione per '4321 Slim Ultimate'
Autore: Redazione Scientifica
Data: 12/04/2019 06:33:31

Nessuna illegittimita' nella sanzione da 90mila euro inflitta dall'Antitrust nel 2010 ad Arkofarm per una pratica commerciale ritenuta scorretta consistente nella diffusione di messaggi pubblicitari volti a promuovere l'integratore '4321 Slim Ultimate'. L'ha deciso il Tar del Lazio con una sentenza con la quale ha respinto un ricorso proposto dalla stessa societa'.

Con il provvedimento impugnato l'Autorita' aveva contestato l'utilizzo di claims volti ad accreditare al prodotto una 'rivoluzionaria' o 'innovativa' efficacia snellente, mentre il prodotto, secondo la stessa Agcm, avrebbe potuto essere proposto solo come mero coadiuvante per il controllo del peso corporeo, in associazione a una dieta ipocalorica e a uno stile di vita sano. Col primo motivo d'impugnazione Arkofarm contestava la competenza dell'Autorita' ad adottare l'atto impugnato, in quanto il prodotto pubblicitario era stato gia' autorizzato alla vendita in Belgio.

Il Tar, pero', ha ritenuto la questione "irrilevante".

Non condivisibile poi e' stata ritenuta la censura di disparita' di trattamento rispetto alla mancata irrogazione di sanzioni ad altri soggetti operanti nel settore, in quanto "l'eventuale sussistenza di tale vizio di disparita' di trattamento postula in ogni caso l'identita', o almeno la totale assimilabilita' delle situazioni di base poste a raffronto e la completa sovrapponibilita' di tutti gli elementi di rilievo delle fattispecie, occorrendo quindi una oggettiva verifica della completa sovrapponibilita' delle fattispecie sanzionabili, concretamente non percorribile". In merito all'istruttoria svolta, "dalla lettura della delibera e dall'analisi dei messaggi pubblicitari, si evince che i claims ritenuti ingannevoli sono stati correttamente riportati ed e' stata altresi' menzionata la circostanza che talune 'avvertenze', quali quelle di seguire una dieta e fare esercizio fisico, erano presenti nei messaggi.

Tuttavia, le avvertenze erano riprodotte secondo modalita' tali da renderne difficile, se non addirittura impossibile, la lettura". Non fondata infine e' stata ritenuta la tesi secondo la quale sarebbero state fornite prove adeguate della capacita' dimagrante del prodotto; per i giudici l'affermazione dell'Autorita' "risulta supportata da un'istruttoria approfondita e assistito da un'adeguata motivazione, dalla quale si evince che i benefici promessi dai messaggi pubblicitari non erano suffragati da adeguate evidenze scientifiche".


L'articolo ha ricevuto 432 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 18/04/2019 09:12:30

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Medicina

Autore: Roberta Mochi - Redazione Scientifica
Data: 11/04/2019 06:35:24
Roma, ASL RM1: 'Vieni, conosci, previeni' - settimana dedicata alla salute della donna

Si tratta della quarta edizione dell’iniziativa nata con l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali malattie femminili, che quest’anno vedrà coinvolte 190 strutture sanitarie premiate con i Bollini Rosa, riconoscimento che viene dato agli ospedali italiani "vicini alle donne"

Leggi l'articolo

Autore: Alessandra Dinatolo - Redazione Scientifica
Data: 02/04/2019 06:18:07
Giornata Mondiale della Consapevolezza sull'Autismo - 2 Aprile 2019

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, a livello globale, 1 bambino su 160 ha un disturbo dello spettro autistico, mentre secondo gli studi più recenti in Italia l’autismo colpisce 1 bambino su 100, coinvolgendo oltre 500mila famiglie.


Leggi l'articolo

Autore: Redazione Scientifica
Data: 01/04/2019 07:30:36
Cannabis: l'uso frequente può portare alla psicosi

Ai pazienti è stato chiesto quante volte e quale cannabis avessero usato e sono successivamente stati suddivisi in due gruppi secondo la percentuale del principio attivo Thc consumato (meno o più del 10%). 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Scientifica
Data: 22/03/2019 06:41:14
Abuso di alcol e droghe mettono a rischio la salute mentale dei giovani

Abuso di alcol e droghe, stress da social network, ma anche un uso di internet distorto. Sono questi alcuni dei fattori che si stanno innestando nell'insorgenza di patologie psichiatriche sempre piu' diffuse tra i giovanissimi e non solo.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -