Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Cronaca  
Mamme 2.0: lo svezzamento diventa fusion

Mamme 2.0: lo svezzamento diventa fusion
Autore: Carlo Panzella
Data: 11/05/2019 19:28:31

Grazie alla sempre più ampia diffusione della cultura e delle conoscenze alimentari e a internet la cucina degli italiani si fa fusion sin dallo svezzamento. Ingredienti e sapori provenienti da oltre confine entrano nel regime alimentare sempre prima.Spezie, verdure, frutta e cereali esotici vengono utilizzati, dopo i sei mesi, anche per il passaggio dall’alimentazione esclusiva a base di latte a quella mista.  E’ quanto emerge da una ricerca di Lagostina, storica azienda italiana leader nella produzione di pentole a pressione e pentolame in acciaio inossidabile, realizzata in occasione della festa della mamma 2019 per scoprire le nuove tendenze alimentari e comprendere le nuove esigenze delle mamme durante lo svezzamento dei propri bambini.

 

Nel dettaglio, durante il monitoraggio è emerso, che una ricetta su 5 online dedicata allo svezzamento sono presenti ingredienti non di tradizione italiana. Tra queste, i cibi maggiormente ricorrenti sono l’avocado e la papaya per la frutta, mentre per la preparazione delle prime pappe si trovano il cavolo riccio, la yucca, la tapioca, i semi di chia, la quinoa, il topinambur, la soia e la curcuma.

 

Ma, mentre le mamma italiane si dimostrano innovative e pronte a recepire nuovi ingredienti per alimentare i propri bambini, sono altrettanto ferme nel rispettare tecniche di preparazione tradizionali. Infatti, tra gli strumenti prediletti e più consigliati per la preparazione delle pappe per i più piccoli, le mamme italiane indicano la pentola a pressione (60%) e il passaverdura manuale (52%), la prima perché permette di ridurre i tempi di preparazione dei cibi, preservare le proprietà nutrizionali dei cibi ed è riutilizzabile per tutta la famiglia, il secondo perché, a differenza dei frullatori a immersione (28%) evita l’incorporamento di aria nelle pappe. Seguono poi elettrodomestici multifunzione (31%) e i cuocipappa (24%) ritenuti utili per un periodo troppo breve che non permette di ammortizzarne i costi.

 

Alla luce di queste tendenze, Lagostina ha ideato, proprio per le neomamme, la pentola a pressione Gioiosa Baby con l’innovativa valvola Vitamin a due livelli di pressioneper ottimizzare la conservazione dei principi nutritivi degli alimenti durante la cottura. La posizione 1, adatta per la cottura di verdure e cibi delicati o dolci, consente di preservare fino al 35% di vitamina C in più rispetto alla cottura in una pentola tradizionale. La posizione 2, ideale per carne e pesce, grazie alla pressione più alta, velocizza la cottura, dimezzandone i tempi. Gioiosa Baby è dunque l’ideale per le neomamme, per questo Lagostina in omaggio alla pentola fornisce gratuitamente un ricettario dedicato allo svezzamento, 3 pratici contenitori ermetici per la pappa ed ha creato un mini sito ad hoc dove trovare le ricette più adatte per il proprio bambino(http://pentoleapressione.lagostina.it/bimbi-a-tavola) .

 

L’indagine di Lagostina è stata condotta mediante il monitoraggio di 2 mesi di una community di 148.761 mamme divise in 4 differenti gruppi sui principali social network, dedicati all’alimentazione dei bambini e in particolar modo allo svezzamento. La ricerca ha raccolto dati quantitativi e qualitativi mediante osservazione delle discussioni e domande chiuse e aperte alle mamme. Nel dettaglio sono state 2600 le risposte raccolte sul tema ricette per bambini e 980 sugli strumenti da utilizzare durante lo svezzamento. E’ stato possibile quindi ricostruire un profilo dettagliato delle mamme italiane attive online che risultano: altamente tecnologiche e informate, si occupano in modo esclusivo dell’alimentazione dei figli, utilizzano video e foto abitualmente, amano sperimentare, censurano riferimenti a temi scottanti (come politica, vaccini etc.) e preferiscono restare concentrate sul quotidiano dei propri figli. I temi maggiormente trattati nei gruppi di riferimento sono generalmente: consigli su menu e ingredienti, confronto su modalità di preparazione, e ricette.


L'articolo ha ricevuto 1104 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 16/07/2019 15:16:52

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca

Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 15/07/2019 08:28:53
Forlì-Cesena: incidente stradale. Quattro morti

Soccorritori e carabinieri che sono giunti sul posto, hanno potuto solo constare l'avvenuto decesso dei quattro giovani, due dei quali erano due fratelli minori di 18 anni.

Leggi l'articolo

Autore: Primo Mastrantoni - Redazione Politica
Data: 11/07/2019 06:27:26
Roma sommersa dai rifiuti ma è la città che costa di più ai cittadini

Se costa di più sarà migliore. Così pensiamo quando ci è offerto un bene o un servizio costoso. Non sempre è così, perché la fregatura può essere dietro l'angolo, ma con un po' di attenzione si può fare un buon acquisto anche se più caro.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cronaca
Data: 09/07/2019 08:17:01
Bolivia: arrestato un narcotrafficante siciliano

E' stato arrestato in Bolivia il narcotrafficante trapanese Paolo Lumia, di 51 anni ricercato dallo scorso mese di febbraio.

Leggi l'articolo

Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 07/07/2019 07:05:30
Lampedusa: sbarcati i migranti che si trovavano sul veliero Alex

I migranti a bordo del veliero Alex della Ong Mediterranea, sono stati fatti sbarcare nel porto di Lampedusa, dopo che la Guardia di Finanza ga disposto il sequestro penale.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -