Sei nella sezione Mondo   -> Categoria:  Cronaca dal Mondo  
Cannabis: anche la Nigeria apre a quella terapeutica

Cannabis: anche la Nigeria apre a quella terapeutica
Autore: Redazione Esteri
Data: 27/05/2019

La marijuana medica potrebbe presto fare il suo debutto in Nigeria, grazie agli sforzi di Rotimi Akeredolu, governatore dello stato occidentale di Ondo, localmente noto come Sunshine State.

Recentemente Akeredolu ha annunciato che il suo stato prevede di iniziare a coltivare la cannabis medica in collaborazione con le autorità federali della droga.

"Sappiamo tutti che lo Stato di Ondo State è il luogo privilegiato della coltivazione di cannabis in Nigeria", ha twittato Akeredolu. "Sappiamo come coltivarla, e prospera bene nello Stato del Sole. Con un valore stimato di $ 145 miliardi nel 2025, civole poco per riuscire a sfruttare il mercato legale della marijuana ".

Nel tweet, il governatore ha invitato il governo federale del paese (FG) a sostenere i suoi piani per iniziare a coltivare la marijuana medica "nelle piantagioni sotto il pieno controllo della @ndlea_n [Agenzia nazionale per l'applicazione delle leggi sulle droghe]. Imploro fermamente il FG a prendere sul serio questa situazione, poiché è un'industria fiorente che creerà migliaia di posti di lavoro per i nostri giovani e stimolerà la diversificazione economica".

Recentemente, Akeredolu si è recato in Thailandia con il presidente dell'NDLEA, Col. Muhammad Mustapha, per osservare come viene lì coltivata la cannabis medica. "Siamo qui per studiare come la cannabis può essere più vantaggiosa per lo Stato [Ondo] e la Nigeria in generale, proprio come ha fatto il governo thailandese", ha detto Akeredolu, secondo Punch. "Il programma è incentrato sullo sfruttamento della possibilità di sviluppo di estratti di cannabis medicinale ed è finalizzato a creare capacità e alla ricerca di come ottenere le necessarie autorizzazioni per l'estrazione di olio di cannabis in Nigeria, oltre che sfruttare il suo potenziale commerciale, incentrandolo sullo Stato di Ondo".

L'Africa è stata finora lenta a farsi coinvolgere nell'ondata globale della riforma della cannabis, e la maggior parte dei Paesi vieta completamente tutte le forme di marijuana, anche se rimane una coltivazione molto diffusa in Paesi come la Tanzania e il Ghana.

Il Sudafrica è un passo avanti rispetto al resto del continente, avendo legalizzato la marijuana medica nel 2017 e ogni tipo di consumo per gli adulti l'anno scorso. Lo Zimbabwe ha legalizzato la marijuana medica l'anno scorso, ma consente solo gli estratti medicinali creati dalla canapa non psicoattiva.

La notizia del coraggioso piano di Akeredolu si è diffusa rapidamente in tutta la Nigeria. Seun Kuti, figlio della leggenda di Afrobeat, Fela Kuti, ha subito fatto arrivare il proprio sostegno tramite i social media.




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 09/03/2021 01:28:01

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca dal Mondo

Autore: Redazione Esteri
Data: 27/05/2020
Traffico di droga: le società fantasma dei cartelli messicani

La rete più articolata, e che riguarda uno degli importi più elevati da record, è stata scoperta dall'Unità di informazione finanziaria (FIU) del Tesoro nel 2014.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Esteri
Data: 14/05/2020
Afghanistan: attacco a un reparto maternità di Kabul

I primi momenti della vita di un neonato dovrebbero trascorrere tra le braccia di sua madre, non in un ospedale in fiamme con proiettili e bombe che piovono...

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cronaca
Data: 08/05/2020
Allarme Interpol: droga consegnata domicilio con il cibo

Le organizzazioni criminali stanno ricorrendo ai servizi di consegna di cibo per trasportare la droga e altre sostanze illecite, mentre i Paesi sono in preda al lockdown a causa della pandemia globale di Covid-19. 

Leggi l'articolo

Autore: Di Luca De Rossi - Redazione Esteri
Data: 07/05/2020
Coronavirus: in Olanda aumenta l'uso di cannabis a causa dell'isolamento forzato

Il consumo di cannabis in Olanda e’ aumentato durante la crisi causata dall’avvento del coronavirus.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -