Sei nella sezione Mondo   -> Categoria:  Globalizzazione  
Stati Uniti d'Europa: il caso Huawei

Stati Uniti d'Europa: il caso Huawei
Autore: Primo Mastrantoni - Redazione Politica
Data: 29/05/2019

L'Unione fa la forza. E' un antico proverbio comprensibile a tutti, lapalissiano, diremmo. Quanto più un gruppo è compatto tanto più si riescono ad ottenere risultati.

Questo proverbio ci è venuto in mente in riferimento a Huawei, la società cinese impegnata nello sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti, di sistemi e di soluzioni di rete e telecomunicazioni. Huawei spende 18 miliardi di euro l'anno in ricerca e sviluppo e, nelle tecnologie avanzate, è il fornitore più economico.

In Cina, nel 1987, il Pil procapite era di 225 euro, oggi è di circa 8.000 euro; treni superveloci, grattacieli, porti e autostrade completano lo sviluppo impressionante della Cina che si offre come fornitore di infrastrutture e investimenti a livello mondiale. La Cina è anche potenza militare.

Come è noto è in corso una guerra commerciale e tecnologica tra gli Usa e la Cina. Si tratta della tecnologia di quinta generazione, 5G, che nel campo delle telecomunicazioni permette una velocità e una quantità di informazioni rilevanti. La Cina controlla il 70% delle "terre rare", elementi fondamentali per l'industria tecnologica legata ai micro conduttori, cioè ai nostri computer, tablet e cellulari.

In questo quadro l'Europa è assente.

Non abbiamo una piattaforma tecnologica per le telecomunicazioni che sono appannaggio di americani, sudcoreani e cinesi. Occorrerebbe impegnarsi per sviluppare questo e altri settori ed è necessario uno sforzo unitario.

Cosa può fare da solo il nostro Paese? Poco o niente se non si unisce agli altri Paesi europei, ma qualcuno pensa ancora alla lira, quando gli Usa e la Cina hanno la loro moneta unitaria: il dollaro e lo yuan.

Occorrono gli Stati Uniti d'Europa, appunto.

Nei prossimi mesi il governo lega stellato dovrà decidere se collaborare con il resto dell'Europa o avviare uno scontro che non potrà che essere deleterio per tutti gli italiani.




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 28/01/2021 03:14:21

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Globalizzazione

Autore: Redazione Scientifica
Data: 27/06/2019
Onesta': uno studio svela quanto lo siamo

L’onestà è stata molto studiata da psicologi ed economisti, ma raramente nella vita reale, e mai in 40 Paesi tutti insieme.

Leggi l'articolo

Autore: Remy Demichelis - Redazione Attualita'
Data: 31/05/2019
Ricchezza e competenza non vanno sempre a braccetto

Per sembrare competente quando non lo sei, ci vuole un sacco di coraggio. E per avere quel coraggio, l'appartenenza a una classe benestante può aiutare?

Leggi l'articolo

Autore: Cav. Dott. Claudio S. Martinotti Doria
Data: 17/01/2017
Dietro il grande esperimento di lotta al contante in India ci sono gli USA

Come recitava un diffuso detto popolare “il diavolo fa le pentole ma non i coperchi”, qualche errore lo si commette sempre, soprattutto quando si ha la supponenza di pretendere di prevedere le reazioni di esperimenti così cruenti e su una popolazione particolare, eterogenea e numerosa come quella indiana

Leggi l'articolo

Autore: Dal Parlamento Europeo
Data: 25/10/2016
Dal Parlamento Europeo: Brexit, implicazioni e prospettive - ITA/EN

L'incertezza circa le future relazioni tra l'Unione europea e il Regno Unito ha contribuito a creare turbolenze sui mercati finanziari e sulla politica europea, dopo la votazione del paese con un referendum del 23 giugno per lasciare l'Unione europea.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -