Sei nella sezione Scienza   -> Categoria:  Medicina  
Rapporto Osservatorio UE su droga e mortalità

Rapporto Osservatorio UE su droga e mortalità
Autore: Redazione Scientifica
Data: 09/08/2019 06:18:37

L'Osservatorio europeo sull'uso di droghe ha pubblicato un Rapporto sul legame tra la mortalità e i decessi causati dall'uso di stupefacenti in Europa. Secondo i dati disponibili, nel 2017 sono stati segnalati nell'Unione Europea oltre 8.200 decessi che coinvolgono una o più droghe illecite. I maschi rappresentano quattro quinti delle morti legate alla drog e la maggior parte delle morti erano premature, ovvero di persone tra i trenta e i quaranta anni.

Sono in generale gli oppioidi, spesso eroina, a essere la causa di otto morti su 10, compresi quelli utilizzati nelle terapie sostitutive. Il rapporto identifica, inoltre, varie morti legate a farmaci come l'ossicodone e il tramadolo, segnalando che i decessi legati all'uso di fentanyl sono probabilmente sottostimati.

Le analisi post-mortem nei casi di overdose, suggeriscono che nella maggior parte dei casi il decesso sia dovuto all'uso di una combinazione di vari stupefacenti. Nel complesso, crescono le segnalazioni di overdosi o morti legate alla cocaina, anche per iniezione. Una percentuale crescente di decessi per droga in alcuni paesi riguarda poi l'uso di farmaci contraffatti o usati per scopi diversi da quelli terapeutici.

Le benzodiazepine stanno ad esempio causando una preoccupazione particolare in Scozia, essendo implicate in più della metà delle morti per droga segnalate nel 2017. Variano in funzione degli Stati membri sia le abitudini dei tossicodipendenti sia le risposte delle amministrazioni. Mentre nel Regno Unito l'overdose è spesso legata all'assunzione di stupefacenti in gruppo, i decessi italiani sono in genere determinati dall'uso di droghe in totale solitudine.


L'articolo ha ricevuto 656 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 18/09/2019 10:09:12

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Medicina

Autore: Redazione Scientifica
Data: 11/09/2019 06:28:24
Fentanyl: allarmante aumento in Italia

A riaccendere i riflettori, come spesso accade, e' stato un caso di cronaca. Lo chef italiano trapiantato a New York, Andrea Zamperoni, trovato morto in una stanza d'albergo sembra essere l'ennesima vittima negli Stati Uniti di quella che e' stata chiama una nuova "epidemia": quella di oppioidi sintetici.

Leggi l'articolo

Autore: Manuela Sanoja - Redazione Scientifica
Data: 05/09/2019 06:53:20
Alimentazione: i consigli dell'ONU

Contrariamente a quanto chiede da tempo l'ONU, il cibo in Occidente è ricco di carne e grassi. Qualcosa che è negativo sia per l'ambiente che per la salute, afferma Peiteado: "In media consumiamo fino al 70% in più di proteine rispetto a quanto consigliano gli esperti"

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Scientifica
Data: 02/09/2019 06:24:05
Ebola in Repubblica Democratica del Congo: superati i 2.000 morti e 3.000 contagi

Le autorità sanitarie congolesi e l’OMS hanno annunciato oggi che l’epidemia di Ebola in Repubblica Democratica del Congo ha superato i 2.000 morti e contagiato oltre 3.000 persone, da quando è scoppiata nell’agosto 2018. 

Leggi l'articolo

Autore: Laura Salm-Reifferscheidt - Redazione Scientifica
Data: 29/08/2019 06:42:52
Oppioidi: sale a livello mondiale il numero delle persone dipendenti

Quando Ayao ha iniziato a prendere il tramadolo, andava ancora a scuola. Ricorda che era costantemente stanco, mentre alcuni dei suoi compagni di classe erano sempre in buona forma. 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -