Sei nella sezione Economia   -> Categoria:  Fisco e Tasse  
Nuova accisa sui carburanti: Benzina e Diesel più cari dal I Novembre

Nuova accisa sui carburanti: Benzina e Diesel più cari dal I Novembre
Autore: Claudia De Stefano - Redazione Economia
Data: 31/10/2011

 
 

Sta per scattare un nuovo aumento delle accise calcolate sui carburanti per autotrazione. Dal 1° Novembre infatti, le accise su benzina e gasolio aumenteranno di 8,9 euro per mille litri per fronteggiare le spese necessarie per l'emergenza dovuta all'alluvione in Liguria e Toscana. Questa misura dovrebbe restare in vigore fino al 31 dicembre 2011. E' quanto ha stabilito l'Agenzia delle dogane con la delibera 127505/RU del 28 ottobre con cui ha dato attuazione alla decisione del Consiglio dei ministri che lo stesso giorno ha dichiarato lo stato di emergenza nelle due Regioni a seguito degli eventi atmosferici di sabato 22 ottobre

 

Ma non è tutto, perchè ancor prima di mettere in atto questo ennesimo aumento nelle accise sul carburante, molti viaggiatori in transito per il ponte del 1° Novembre, protestano contro gli inqualificabili aumenti del carburante che stanno rendendo a molti difficoltoso l'utilizzo delle automobili sia per l'utilizzo per diporto sia per gli spostamenti quotidiani.

 

E se nel 2010 in questo periodo dell'Anno la benzina si attestava su circa 1,35 euro/litro, oggi paghiamo una media di 1,64 euro/litro: un aumento non da poco in considerazione anche della crisi economica e della diminuzione in molti periodi del petrolio per barile.

 

Oggi fare il pieno di benzina costa molto caro. Si è calcolato che nell'ultimo anno su un pieno di 50 litri paghiamo un surplus di circa 15 euro.

 

Il Codacons denuncia gli aumenti sconsiderati, mettendo luce sopra un ulteriore beffa ai danni dei cittadini in movimento per il ponte: "Considerando infatti due pieni di carburante ad automobile per l'intero periodo di vacanza, ogni automobilista spenderà 25,6 euro in più rispetto allo stesso periodo del 2010 in caso di auto a benzina, e addirittura 27,4 euro in più per le auto diesel"

 

Sapete a quanto ammonta la stangata per gli automobilisti in viaggio in questi giorni? 190milioni di euro. Letteralmente finiti in fumo...

 

Siamo poi certi che la misura in questione resterà in vigore fino al 31 Dicembre 2011? Forse sarà il caso di verificare...
 
---
 
Di seguito un elenco delle accise calcolate su litro di carburante:
 
1,90 lire per il finanziamento della guerra di Etiopia del 1935;
14 lire per il finanziamento della crisi di Suez del 1956;
10 lire per il finanziamento del disastro del Vajont del 1963;
10 lire per il finanziamento dell'alluvione di Firenze del 1966;
10 lire per il finanziamento del terremoto del Belice del 1968;
99 lire per il finanziamento del terremoto del Friuli del 1976;
75 lire per il finanziamento del terremoto dell'Irpinia del 1980;
205 lire per il finanziamento della guerra del Libano del 1983;
22 lire per il finanziamento della missione UNMIBH in Bosnia Erzegovina del 1996;
0,020 Euro per il rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri del 2004;
0,0073 Euro in attuazione del Decreto Legge 34/11 per il finanziamento della manutenzione e la conservazione dei beni culturali, di enti ed istituzioni culturali[1].
0,040 Euro per far fronte all'emergenza immigrati dovuta alla crisi libica del 2011, ai sensi della Legge 225/92[2].

Il dato ufficiale del Ministero dello Sviluppo Economico ("STRUTTURA DEL PREZZO MEDIO NAZIONALE DEI PRODOTTI PETROLIFERI") riporta per le accise gli importi che seguono:
 
Benzina senza piombo: 0,6132 Euro
Gasolio auto: 0,4722 Euro
GPL auto: 0,125 Euro
Gasolio riscaldamento: 0,403 Euro



Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 22/05/2022 02:30:14

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Fisco e Tasse

Autore: Emilia Urso Anfuso - Redazione Economia
Data: 15/05/2020
Bonus vacanze 2020: tutte le informazioni utili

Un dato interessante: le perdite economiche subite dal settore ricettivo ammontano a circa 81 milioni di euro.

Leggi l'articolo

Autore: Chiara Vicario - Redazione Economia
Data: 13/05/2020
Decreto rilancio: rinviata la lotteria degli scontrini

 

La partenza della lotteria degli scontrini, prevista dal 1° luglio 2020, slitterà al 1° gennaio 2021: è quanto si legge nell’ultima bozza del Decreto Rilancio 
Leggi l'articolo

Autore: Andrea Pascale - Redazione Economia
Data: 15/02/2020
Scongiurato l'aumento IVA per bar e ristoranti

Il Presidente di Fipe, Lino Enrico Stoppani: "Ci auguriamo che questa posizione sia mantenuta non tanto per porre fine alle speculazioni e alle voci che ciclicamente ritornano"...

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 23/01/2020
Il Vademecum del contribuente 2020 presentato da Unione Fiduciaria

Chi vuole orientarsi nel mondo dei tributi senza perdere le più recenti norme introdotte dall’ultima Legge Finanziaria, deve avere con sé il volume “Vademecum del Contribuente 2020” 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -