Sei nella sezione Economia   -> Categoria:  Fisco e Tasse  
IMU: approvato il modello di dichiarazione e le istruzioni. Qui i modelli da scaricare

IMU: approvato il modello di dichiarazione e le istruzioni. Qui i modelli da scaricare
Autore: Susanna Invernizzi - Redazione Economia
Data: 31/10/2012

 
Il Ministro dell'Economia e delle Finanze ha firmato il decreto che approva il modello di dichiarazione agli effetti dell'imposta municipale propria (IMU) con le relative istruzioni.

Nelle more della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, il modello dichiarativo e le istruzioni sono disponibili sul sito www.finanze.gov.it.
Il modello deve essere utilizzato, a decorrere dall'anno di imposta 2012, nei casi previsti dall'art. 13, comma 12-ter, del decreto legge 6 dicembre 11, n. 201, ed espressamente indicati nelle istruzioni stesse.
 
Per quanto riguarda gli immobili per i quali l'obbligo dichiarativo è sorto dal 1 gennaio 2012, resta fissato al 30 novembre 2012 il termine per la presentazione della dichiarazione.
 
"Ieri abbiamo approvato la modulistica ma i Comuni devono rispettare la scadenza per indicare l'aliquota Imu". Ha detto il ministro dell'Economia, Vittorio Grilli. Oggi, 31 ottobre, scade infatti il termine entro il quale i Comuni possono approvare o modificare il regolamento e la deliberazione relativa alle aliquote Imu.
 
Il termine per il versamento a saldo dell'Imu secondo lo scadenzario è stabilito al prossimo 17 dicembre 2012. Il ministero dell'Economia ricorda che «oggi, 31 ottobre 2012, scade il termine entro il quale i Comuni possono approvare o modificare il regolamento e la deliberazione relativa alle aliquote Imu». La nota rammenta anche che, «nel caso in cui i Comuni non dovessero deliberare sulle aliquote, si applicheranno quelle previste dall'articolo 13 del decreto legge n. 201/2011 e cioè: 0,4% per l'abitazione principale e per le relative pertinenze, 0,2% per i fabbricati rurali ad uso strumentale, 0,76% per gli altri immobili. Resta fissato al 30 novembre 2012 il termine per la presentazione della dichiarazione Imu, per quanto riguarda gli immobili per i quali l'obbligo dichiarativo è sorto dal 1° gennaio 2012»
 
Di seguito, la specifica delle scadenze:
 
- 31 OTTOBRE: scade il termine entro il quale i Comuni possono approvare o modificare il regolamento e la deliberazione relativa alle aliquote Imu. Il Tesoro ricorda che, nel caso in cui i Comuni non dovessero deliberare sulle aliquote, si applicheranno quelle previste dall'articolo 13 del decreto legge n. 201/2011 e cioè: 0,4% per l'abitazione principale e per le relative pertinenze, 0,2% per i fabbricati rurali ad uso strumentale, 0,76% per gli altri immobili.
- 30 NOVEMBRE: resta fissato al 30 novembre 2012 il termine per la presentazione della dichiarazione Imu, per quanto riguarda gli immobili per i quali l'obbligo dichiarativo è sorto dal primo gennaio 2012.
- 17 DICEMBRE: il termine per il versamento a saldo dell'Imu è stabilito al prossimo 17 dicembre 2012.
 
Scarica: (dal sito finanze.gov)
 
 



Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 16/05/2022 10:09:38

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Fisco e Tasse

Autore: Emilia Urso Anfuso - Redazione Economia
Data: 15/05/2020
Bonus vacanze 2020: tutte le informazioni utili

Un dato interessante: le perdite economiche subite dal settore ricettivo ammontano a circa 81 milioni di euro.

Leggi l'articolo

Autore: Chiara Vicario - Redazione Economia
Data: 13/05/2020
Decreto rilancio: rinviata la lotteria degli scontrini

 

La partenza della lotteria degli scontrini, prevista dal 1° luglio 2020, slitterà al 1° gennaio 2021: è quanto si legge nell’ultima bozza del Decreto Rilancio 
Leggi l'articolo

Autore: Andrea Pascale - Redazione Economia
Data: 15/02/2020
Scongiurato l'aumento IVA per bar e ristoranti

Il Presidente di Fipe, Lino Enrico Stoppani: "Ci auguriamo che questa posizione sia mantenuta non tanto per porre fine alle speculazioni e alle voci che ciclicamente ritornano"...

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 23/01/2020
Il Vademecum del contribuente 2020 presentato da Unione Fiduciaria

Chi vuole orientarsi nel mondo dei tributi senza perdere le più recenti norme introdotte dall’ultima Legge Finanziaria, deve avere con sé il volume “Vademecum del Contribuente 2020” 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -