Sei nella sezione Economia   -> Categoria:  Finanza  
Manovre speculative sul prezzo della benzina: aperta un'inchiesta

Manovre speculative sul prezzo della benzina: aperta un'inchiesta
Autore: Max Murro - Redazione Cronaca
Data: 31/03/2013

 

 

(Video del 2010: il presidente di Federconsumatori Eosario Trefiletti parla della speculazione sui prezzi della Benzina)

Manovre speculative sul prezzo della benzina: è quanto emerge da un provvedimento del gip di Varese, Giuseppe Battarino, che segna un punto di svolta nell'indagine avviata un anno fa per scoprire se le multinazionali dei carburanti avessero messo in atto un vero e proprio «cartello»

Alle Procure di Milano e Roma è stato trasmesso il materiale raccolto a partire dal marzo 2012 dalla Guardia di finanza: a loro spetterà acquisire una serie di documenti ritenuti rilevanti ai fini delle indagini.

Giuseppe Battarino, GIP di Varese ha dichiarato: «Esistono indizi di commissione dei delitti di cui agli articoli 501 o 640 del Codice penale - turbativa del mercato e truffa - da parte di legali rappresentanti e componenti dei cda e dirigenti delle compagnie petrolifere… la Guardia di finanza ha svolto approfondite indagini i cui esiti sono utili ad affrontare il fumus dei reati ipotizzati».

I reati su cui si deve basare l'inchiesta, secondo Battarino: "«artifizi e raggiri consistenti nell'aver volontariamente livellato concordandoli, i prezzi dei prodotti petroliferi alla pompa in modo da minimizzare il minor guadagno derivante dall'applicazione dei principi della concorrenza… quindi con un danno economico per un numero indistinto e indeterminabile di fruitori del servizio»

La Guardia di finanza ha trasmesso al giudice alcuni elementi concreti: uno scambio di informazioni tra le varie compagnie e una reciproca cessione di quantitativi di carburanti l'una con l'altra, rapporto che dimostrerebbe una sorta di «santa alleanza» tra soggetti in teoria concorrenti.

L'indagine investe le principali sigle in commercio: Shell, Tamoil, Eni, TotalErg, Esso, Kuwait Petroleum, Api.

Secondo il Codacons, il provvedimento apre le porte per poter avviare una class action che coinvolgerebbe teoricamente circa 34 milioni di automobilisti, tanti quanti sono quelli che negli ultimi cinque anni hanno fatto il pieno dell'auto a una stazione di servizio italiana.

Siamo agli inizia dell'inchiesta, per cui sarà necessario attendere gli sviluppi della stessa per poter procedere massivamente ad una denuncia, ma i presupposti fanno ben sperare.
 
Bisogna comunque riflettere su un punto: di cartelli del carburante e di speculazioni sul prezzo della benzina si parla da molti anni (guardate il video che trovate in cima a questo articolo: è del 2010) eppure solo ora si apre un'inchiesta. Viene da pensare: proprio ora che siamo consapevoli che il greggio sta per finire sul nostrto pianeta?...

Per concludere, ricordo che il 29 Luglio 2012 il nostro Direttore ha inviato un esposto alla Commissione Europea per richiedere la cancellazione delle Accise scadute al 31 Dicembre 2011: un altro appello che ad oggi, non ha ricevuto risposta.

Trovate il testo dell'esposto a questo link: "Esposto inviato alla Commissione Europea con richiesta di soppressione delle Accise scadute"

 

 

 

 


 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 04/10/2022 03:57:37

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Finanza

Autore: Chiara Vicario - Redazione Economia
Data: 27/05/2020
Settore giochi: scatta l'allarme cassa  integrazione straordinaria

Un allarme occupazionale che preoccupa un intero settore, ancora chiuso per il lockdown e che non intravede una possibile data di ripartenza del business. 

Leggi l'articolo

Autore: Lettera dei Presidenti Dario Gallina e Paolo Scudi
Data: 26/05/2020
Lettera di Unione Industriale di Torino e ANFIA al Presidente Conte

“Sollecitare un intervento governativo è vitale per recuperare l’operatività del settore automotive e la sua capacità di sviluppo decisiva per il progresso economico” – si legge nella lettera.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 26/05/2020
Settore giochi e Fase 2: Ughi (Obiettivo 2016) 'Settore discriminato e beffato'

Un danno economico addizionale poiché non vi sono previsioni sulla data di riapertura dei luoghi di vendita (sale scommesse, sale bingo, sale giochi ecc...

Leggi l'articolo

Autore: Diletta Regoli - Redazione Economia
Data: 25/05/2020
Inchiesta Altroconsumo: l'impatto del Covid-19 sul portafogli degli italiani

L’emergenza coronavirus in corso non riguarda solo la salute ma anche l’economia delle famiglie, per questo Altroconsumo ha condotto un’indagine per analizzare il peso che sta avendo la pandemia sui bilanci degli italiani

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -