Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Politica Italiana  
Mai più 'figli illegittimi': approvato il Decreto Legge

Mai più 'figli illegittimi': approvato il Decreto Legge
Autore: Emanuele La Fonte - Redazione Politica
Data: 13/07/2013

 
Approvato ieri mattina dal Governo, il decreto legislativo affinché venga cancellata qualsiasi differenza tra figli naturali e figli nati al di fuori dal matrimonio.
 
Una riforma della normativa di riferimento che elimina ogni forma di discriminazione e differenziazione tra figli.
 
Spariscono così i cosiddetti "figli illegittimi"
 
"Con il via libera al decreto legislativo in materia di filiazione scompare la distinzione tra le diverse categorie di figli: non ci sono più adesso figli di serie A e serie B, sparisce l'aggettivo accanto alla parola figli, è un grande segno di civiltà» ha dichiarato il Premier Letta e continua "l'eguaglianza giuridica di tutti i figli", che siano nati dentro o fuori il matrimonio, per adeguarsi ai principi costituzionali e agli obblighi internazionali. In particolare, i figli adottivi minorenni assumono lo stato di "figlio nato nel matrimonio", ponendo fine a "veri e propri drammi che si sono consumati in passato" a causa di questa discriminazione, ha aggiunto Letta.
 
Questa misura è stata ampiamente condivisa dal panorama politico nazionale
 
Novità anche sul versante delle successioni derivanti dal nuovo status dei minori. La nascita di un figlio fuori dal matrimonio infatti produrrà effetti anche verso la parentela, e non più soltanto verso i genitori.



Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 26/02/2020 20:50:35

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Politica Italiana

Autore: Redazione Politica
Data: 19/02/2020
Ettore Rosato (Iv): ''Conte cerca maggioranza alternativa ma non ci riesce''

Volete cacciare Conte da Palazzo Chigi? “E’ lui che tutti i giorni cerca una maggioranza alternativa ma ahimè non ci riesce” 

Leggi l'articolo

Autore: Max Murro - Redazione Politica
Data: 13/02/2020
Caso Gregoretti: un video chiarisce il coinvolgimento di Giuseppe Conte

"Per quanto riguarda le collocazioni abbiamo sempre lavorato noi, col ministero degli Esteri, per le ricollocazioni".

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Politica
Data: 13/02/2020
Buoni pasto, FIPE: 'Buona l'apertura, ora attendiamo risposte concrete dal governo'

L'apertura arrivata oggi da Consip, con l'annuncio di imminenti audizioni sul tema dei buoni pasto, rappresenta un primo passo che va nella giusta direzione.

Leggi l'articolo

Autore: Primo Mastrantoni - Redazione Politica
Data: 12/02/2020
Governo: ecco perché in Italia non si investe

I motivi per i quali non si investe in Italia sono sotto gli occhi di tutti; putroppo gli occhi sono bendati, almeno quelli dei nostri governanti.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -