Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Concorsi  
Rai Eri, Libri Come 2014: come la Rai scopre nuovi scrittori - 15 Marzo, Auditorium Parco della Musi

Rai Eri, Libri Come 2014: come la Rai scopre nuovi scrittori - 15 Marzo, Auditorium Parco della Musi
Autore: Redazione Cultura
Data: 05/03/2014

 

LIBRI COME 2014
Auditorium Parco della Musica – Sala Officina 2


Sabato 15 marzo, ore 12

COME LA RAI SCOPRE NUOVI SCRITTORI


I tre vincitori del Premio letterario La Giara a confronto:
MARCO MARROCCO, ELIANA IORFIDA, LUCA SALVATORE D’ASCIA
Intervengono i curatori del laboratorio di scrittura creativa Rai Eri
PAOLA GAGLIANONE E ALESSANDRO SALAS


Il Premio Rai La Giara per romanzi inediti di autori al di sotto dei trentanove anni, si sta sempre più configurando come un efficace osservatorio sulle scritture emergenti. La capillare attività di scouting infatti, realizzata dalle 21 commissioni di esperti presenti in ogni sede rai , già in pochi anni ha creato le premesse per un vivaio di giovani narratori dalle sicure potenzialità.

L’incontro con i tre giovani vincitori della seconda edizione del premio sarà organizzato come una lezione aperta del Laboratorio di scrittura creativa Rai Eri: tra letture, interviste agli autori e affabulazioni verrà ricostruito il processo da cui nasce ogni narrazione, con il suo stile, la sua particolare atmosfera, il suo ritmo, la sua ricerca di senso.

La diversità di temi e linguaggi dei tre romanzi vincitori permetterà di indagare le diverse motivazioni che sono alla base del racconto surreale di Marco Marrocco, quello crudamente realistico di Luca Salvatore d’Ascia, o ricco di storia e tradizioni di Eliana Iorfida.

Paola Gaglianone e Alessandro Salas, che da sei anni curano il laboratorio di scrittura creativa della Rai, condurranno il pubblico in questo raffronto tra voci narranti diverse, sottolineando come il disagio esistenziale sia il filo rosso che congiunge i romanzi vincitori delle due edizioni del premio.

Nelson, lo sbilenco protagonista di Come l’antenna per i passeri di Marco Marrocco, getta infatti,una luce sul labile confine tra follia e normalità in una Roma desolata e periferica; Supersonico di Salvatore D’Ascia proietta invece nei tortuosi vicoli di Napoli, la vicenda di un adolescente e della sua dolorosa iniziazione alla camorra, mentre Sette paia di scarpe, di Eliana Iorfida, allarga lo sguardo fino alla Siria, solo apparentemente distante dalla nostra cultura mediterranea, dove la giovane Aidha va alla ricerca delle sue radici.

Rai Eri quindi, attraverso il Premio La Giara e il Laboratorio di scrittura creativa, accompagna l’ingresso di nuovi autori nel mondo dell’editoria, cercando di mettere a fuoco linee di tendenza e rafforzare una relazione stabile e continuativa con il territorio


www.premioletterariolagiara.it


Per informazioni: Gabriella Ricciardi 333.8551541




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 28/01/2020 20:57:32

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Concorsi

Autore: Pietro Pizzimento - Redazione Cultura
Data: 14/11/2019
Accordi @ DISACCORDI - Festival Internazionale del Cortometraggio - i vincitori della XVI edizione

In her shoes della regista Maria Iovine si è aggiudicato il primo premio della sezione nazionale della 16ma Edizione di accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cutlura
Data: 29/10/2019
Roma: avviso pubblico Musei in Musica per la selezione di progetti di musica e danza

È stato pubblicato da Zètema Progetto Cultura l’avviso pubblico “Musei in Musica 2019”, finalizzato alla selezione di progetti di musica e danza da realizzare nei Musei Civici in occasione della manifestazione. È possibile presentare i progetti entro le ore 12 del 18 novembre 2019.

Leggi l'articolo

Autore: Paola Vernacchio - Redazione Cultura
Data: 24/10/2019
Campionato Mondiale di Pasticceria: i giapponesi vincono per la seconda volta

Il Giappone è il vincitore assoluto del Campionato Mondiale di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria FIPGC. Secondo posto per la Cina, terzo gradino del podio per l’Italia 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 21/10/2019
Torino, Pinacoteca Agnelli - in mostra Hokusai. Viaggio nel Giappone che cambia

La Pinacoteca Agnelli di Torino presenta, da sabato 19 ottobre 2019 sino a domenica 16 febbraio 2020, la grande esposizione “Hokusai, Hiroshige, Hasui. Viaggio nel Giappone che cambia”.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -