Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Cronaca  
Papa Francesco star dello stadio Olimpico

Papa Francesco star dello stadio Olimpico
Autore: Teresa.Corrado - Vice Direttore
Data: 02/06/2014 09:56:10

Il papa allo Stadio Olimpico di Roma per l’incontro con il Movimento del Rinnovamento dello Spirito, un’adunanza giunta alla 37 edizione. Il RnS si riunisce a Roma dove incontra tutta le varie comunità sparse per l’Italia e per la prima volta nella storia del movimento, un papa partecipa all’adunanza, trascorrendo con i fedeli alcune ore, tra canti, preghiera e testimonianze.

In 50 mila erano allo Stadio Olimpico, un luogo che spesso la domenica diventa luogo di scontro, ma che per questa volta è rimasto un luogo di pace e serenità.

Appena il papa è giunto allo Stadio, è stato accolto da un’ovazione, come se fosse arrivata una rock star, un calciatore famoso, tra la gioia dei fedeli che attendevano con ansia l’incontro con il pontefice avvenuto nel primo delle due giornate e che hanno reso unico questo 37 raduno. Giovani, famiglie, disabili, sacerdoti, suore, volontari, tutti riuniti per la fede. Francesco ha percorso un tratto dello Stadio a piedi prima di raggiungere la postazione centrale. Ad accompagnarlo il presidente del Rns Salvatore Martinez e il vicario di Roma, il cardinale Agostino Vallini.

Papa Francesco è stato presente partecipando non solo alla preghiera, ma anche ai canti, confessando che all’inizio era diffidente verso il movimento e che poi, invece, ha compreso lo spirito che lo anima.

La famiglia è stato il tema centrale affrontato dal papa e dagli organizzatori che hanno voluto presentare le testimonianze di una famiglia, un giovane, un disabile e un sacerdote, ma papa Francesco, con un suo fuori programma, ha sottolineato l’importanza anche dei nonni, storia e sostegno delle famiglie. “Gli anziani che tante volte noi scartiamo sono la saggezza della Chiesa” ha detto il pontefice, mentre prima, quando erano stati presentati i componenti della famiglia, aveva aggiunto: “Qui manca uno, forse il più importante: i nonni che sono l’assicurazione della nostra fede”.

Poi il papa ha pregato perché lo Spirito Santo scenda su ogni persona e ne illumini il proprio cammino, dove tutti sono peccatori, ma i credenti cercano il pentimento e la voglia di cambiare seguendo un solo capo, Gesù. Ha sottolineato proprio questo nelle sue parole, non vi sono capi nella Chiesa, l’unico e Cristo.

È la quarta volta che un papa va allo stadio olimpico di Roma, le prime tre volte è toccato a papa Giovanni Paolo II, il 12 aprile 1984 in occasione del Giubileo degli sportivi, il 31 maggio 1990 invece per la benedizione dell’Olimpico dopo i lavori di ristrutturazione e l’ultima il 29 ottobre 2000 nell’anno del Giubileo, dove prima aveva partecipato alla messa e poi assistito alla partita Italia-Resto del mondo.

Il 1 giugno 2014, invece, verrà ricordato come il giorno della prima volta allo Stadio Olimpico di papa Francesco e la prima volta di un papa ad un raduno del Rinnovamento dello spirito.

Un lavoro grande anche per gli organizzatori i quali hanno trasformato e risistemato lo stadio in una sola notte, visto che sabato sera c’era stato il concerto di Ligabue e il mattino presto, si sono ritrovati ad ospitare i fedeli per il raduno Rns




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 13/11/2019 13:40:09

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca

Autore: Angela Frazzetta - Redazione Cronaca
Data: 13/11/2019 07:14:23
Venezia choc: acqua alta da record. Un uomo è morto fulminato

Un vento di scirocco che correva a 100 chilometri orari e la paurosa soglia dei 190 centimetri sul medio mare: Venezia ha seriamente rischiato di colare a picco.

Leggi l'articolo

Autore: Emanuele La Fonte - Redazione Cronaca
Data: 09/11/2019 13:58:18
Alessandria: arrestato il proprietario della cascina esplosa a Quargnento

Giovanni Vincenti ha le proprie responsabilità nell'esplosione della cascina, dopo il ritrovamento del manuale di istruzione del timer utilizzato per innescare le bombole di gas

Leggi l'articolo

Autore: Angela Frazzetta - Redazione Cronaca
Data: 08/11/2019 11:05:40
E' morto Fred Bongusto

Fred Bongusto ci ha lasciati stanotte  alle 03.30 circa.  Alfredo Antonio Carlo Buongusto - il suo nome completo - era nato a Campobasso, e aveva compiuto 84 anni il 6 aprile 

Leggi l'articolo

Autore: Angela Frazzetta - Redazione Cronaca
Data: 04/11/2019 07:03:37
Mafia: in manette Antonello Nicosia, assistente della deputata Occhionero

Un insospettabile collaboratore parlamentare, esponente dei Radicali Italiani: Antonello Nicosia, 48 anni, originario di Sciacca (Agrigento), è finito in manette all’alba

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -