Sei nella sezione Mondo   -> Categoria:  Cronaca dal Mondo  
Mistero sulla morte del leader dell'Isis

Mistero sulla morte del leader dell'Isis
Autore: Teresa Corrado - Redazione Esteri
Data: 11/11/2014

È avvolta nel mistero la sorte del leader dell’Isis Abu Omar al Bagdadi. L’uomo, a capo del nuovo Califfato in lotta per la supremazia del potere e del territorio islamico, è stato dichiarato morto, poi ferito e poi ancora morto dopo un raid avvenuto quattro giorni fa a Qaim.

Secondo le prime indiscrezioni giunte dal Pentagono, un raid aereo avrebbe avuto come obiettivo una colonna di auto, una decina, che si stava recando ad un raduno di capi dell’Isis, molti dei quali sono rimasti uccisi. Tra loro non era presente il leader Baghdadi.

Il califfo sarebbe stato ferito in un altro raid e le prime indiscrezioni lo davano per morto, poi, successivamente, si era affermato che l’uomo era stato ferito e trasportato in ospedale, ma in gravi condizioni.

Oggi invece, una nuova notizia lo vede ritratto in alcune foto postate su un social network, dove un uomo morto, steso in terra, con i caratteri somatici dell’uomo, viene ritratto morto.

Le foto sarebbero state postate da un account vicino al movimento jiahidasta che ne avvalorerebbe la fine.

Non della stessa opinione, invece, le informazioni che giungono dal ministero dell’Interno iracheno, il quale ha fatto sapere che l’uomo sarebbe solo ferito e che per curarlo, sarebbe stato trasportato in Siria.

Mistero anche su un falso account di Twitter del Ministro degli Esteri Ibrahim al Jaafari, che ne annunciava la morte, poi smentita da Baghdad.

Il rimbalzo di informazioni e notizie del tutto contraddittorie fa aumentare il mistero attorno alla salute dell’uomo a capo del Califfato e pronto a portare il suo dominio non solo in Oriente, ma, secondo le sue minacce, anche in Occidente. Sta di fatto che nessun commento è giunto dal Pentagono sulla sorte del leader Jiahidista, durante tutti questi giorni, poiché nessuno si sente in grado di avvalorare una tesi o l’altra. Sta di fatto che sempre tramite Twitter, è giunta anche la smentita della morte dell’uomo da parte dell’Isis, che ha annunciato solo che il leader del califfato è stato gravemente ferito, ma che non è morto.

Troppo frammentarie le notizie, troppo pericoloso, per i militari sul campo, abbassare la guardia e dare campo libero ai militari dell’Isis che da mesi, ormai, hanno lanciato la loro offensiva.

Intanto due giovani di 19 e 21 anni, attivisti dei diritti umani, sono stati giustiziati a Derna, nell’est della Libia, dove gruppi di Jiahidisti hanno giurato fedeltà all’Isis e imposto alla popolazione la sharia. I giovani erano sostenitori dell’ex generale Khalifa Haftar che combatte i gruppi estremisti. A confermare la decapitazione dei due giovani, i media locali.




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 29/05/2020 15:19:41

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca dal Mondo

Autore: Redazione Esteri
Data: 27/05/2020
Traffico di droga: le società fantasma dei cartelli messicani

La rete più articolata, e che riguarda uno degli importi più elevati da record, è stata scoperta dall'Unità di informazione finanziaria (FIU) del Tesoro nel 2014.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Esteri
Data: 14/05/2020
Afghanistan: attacco a un reparto maternità di Kabul

I primi momenti della vita di un neonato dovrebbero trascorrere tra le braccia di sua madre, non in un ospedale in fiamme con proiettili e bombe che piovono...

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cronaca
Data: 08/05/2020
Allarme Interpol: droga consegnata domicilio con il cibo

Le organizzazioni criminali stanno ricorrendo ai servizi di consegna di cibo per trasportare la droga e altre sostanze illecite, mentre i Paesi sono in preda al lockdown a causa della pandemia globale di Covid-19. 

Leggi l'articolo

Autore: Di Luca De Rossi - Redazione Esteri
Data: 07/05/2020
Coronavirus: in Olanda aumenta l'uso di cannabis a causa dell'isolamento forzato

Il consumo di cannabis in Olanda e’ aumentato durante la crisi causata dall’avvento del coronavirus.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -