Sei nella sezione Economia   -> Categoria:  Finanza  
Come la tecnologia ha cambiato il modo di investire

Come la tecnologia ha cambiato il modo di investire
Autore: Redazione Economia
Data: 02/03/2015

 

Negli ultimi cinque anni il mondo della finanza ha subito una sorta di mutazione genetica, un cambiamento imposto dalla crisi recessiva e dalla svalutazione operata da importanti gruppi nordamericani. Parallelamente alla caduta in basso dell’eurozona, la tecnologia non ha subito battute d’arresto e si evoluta tanto rapidamente da modificare alcune delle regole chiave dell’economia.

Tra i nuovi prodotti tecnologici legati al mondo della finanza, oltre ai siti settoriali utili a monitorare tutti i trend dei mercati internazionali, spiccano le opzioni binarie. Non si tratta di sistemi matematici, bensì di uno strumento finanziario di seconda generazione denominato trading online che permette gli investitori di ottenere dei profitti variabili in funzione della previsione sull’andamento di un asset (valute, materie prime, indici di mercato e azioni).

La teoria delle opzioni binarie nasce dagli studi di uno dei maggior esperti nel calcolo delle probabilità, il professore S.J. Grossman dell’Università statunitense della Pennsylvania. Nello specifico l’opzione binaria si ruota attorno ad alcuni elementi base: asset, valore, scadenza temporale, previsione e rendimento.

Una volta selezionato l’asset, – ad esempio una materia prima come l’oro o il petrolio -, il trader dovrà indicare la cifra destinata all’investimento e successivamente selezionare la scadenza dell’opzione binaria dal punto di vista temporale e indicare la tipologia di previsione, se al rialzo o al ribasso. Nel caso in cui la sua previsione sia rispettata dall’andamento sui mercati dell’asset, il trader otterrà un guadagno mediamente superiore all’80% dell’investimento iniziale.

Il rendimento da record ha avvicinato molti giovani e diversi giocatori di borsa verso questo innovativo strumento finanziario, che per alcuni ha la parvenza di una scommessa sportiva. Niente di più sbagliato, perché il trading online lascia poco spazio all’improvvisazione e la studio delle strategie dalla A alla Z è una conditio sine qua non per chiunque decida di investire con successo in questo campo.

Il successo riscontrato nella Rete, come per tutti i prodotti della era tecnologica, ha innescato la nascita e proliferazioni di piattaforme dedicate al mondo delle opzione binarie (in gergo denominate broker e dotate di una regolamentazione apposita concessa dalla Consob) e siti tutorial per imparare a fare trading online. La cassa di risonanza esercita da Internet e dai social network ha contribuito al rendere questa modalità di investimento molto popolare, come testimonia la prima piattaforma di social trading messa in piedi da una cordata di investitori britannici. Copycop, questo il suo nome, è divenuto il punto d’incontro per migliaia di appassionati di opzioni binarie, che stanno utilizzando questa agorà virtuale per condividere esperienze, strategie e tecniche per aumentare i loro guadagni. La piattaforma copyop è completamente integrata con Facebook, consentendo di accedere e condividere le informazioni di trading con i propri amici del social network fondato da Marc Zuckerberg.

 

Le opzioni binarie sono l’ultimo prodotto dell’era tecnologica, il frutto della sua evoluzione che presto tramuterà tutto  ciò che ruota attorno al mondo delle finanza in una sorta di home bank globale.




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 27/11/2021 06:39:05

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Finanza

Autore: Chiara Vicario - Redazione Economia
Data: 27/05/2020
Settore giochi: scatta l'allarme cassa  integrazione straordinaria

Un allarme occupazionale che preoccupa un intero settore, ancora chiuso per il lockdown e che non intravede una possibile data di ripartenza del business. 

Leggi l'articolo

Autore: Lettera dei Presidenti Dario Gallina e Paolo Scudi
Data: 26/05/2020
Lettera di Unione Industriale di Torino e ANFIA al Presidente Conte

“Sollecitare un intervento governativo è vitale per recuperare l’operatività del settore automotive e la sua capacità di sviluppo decisiva per il progresso economico” – si legge nella lettera.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 26/05/2020
Settore giochi e Fase 2: Ughi (Obiettivo 2016) 'Settore discriminato e beffato'

Un danno economico addizionale poiché non vi sono previsioni sulla data di riapertura dei luoghi di vendita (sale scommesse, sale bingo, sale giochi ecc...

Leggi l'articolo

Autore: Diletta Regoli - Redazione Economia
Data: 25/05/2020
Inchiesta Altroconsumo: l'impatto del Covid-19 sul portafogli degli italiani

L’emergenza coronavirus in corso non riguarda solo la salute ma anche l’economia delle famiglie, per questo Altroconsumo ha condotto un’indagine per analizzare il peso che sta avendo la pandemia sui bilanci degli italiani

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -