Sei nella sezione Mondo   -> Categoria:  Politica Estera  
Grecia: per l'Eurogruppo 'non c'e' tempo da perdere per le riforme'

Grecia: per l'Eurogruppo 'non c'e' tempo da perdere per le riforme'
Autore: Angela Frazzetta - Redazione Esteri
Data: 09/03/2015 19:18:37

Per continuatre a ricevere sostegno economico dall'Eurogruppo la Grecia dovrà continuare sul percorso delle riforme. E' quanto ha tenuto a sottolineare il Presidente Jeroen Dijsselbloem giunto al Consigliop europeo per una riunione dei 19.

Dijsselbloem ha dichiarato: "Non dobbiamo perdere altro tempo dobbiamo lavorare assieme alla Grecia per assicurare il suo futuro forte nell'Eurozona. Perche' questo sia possibile, servono ulteriori progressi nel programma e sull'attuazione delle misure concordate: dobbiamo smettere di perdere tempo e cominciare a prendere le cose seriamente"

Per il ministro dell'Economia tedesco Wolfgang Schaeuble invece "La Grecia deve realizzare quanto promesso e astenersi, come concordato, dalle azioni unilaterali senza l'accordo della troika"

Dal canto suo la Grecia replica così, attraverso le parole del Ministro della Difesa Panos Kammenos, leader della destra nazionalista: "

Se l'Unione europea abbandona la Grecia al suo destino, Atene fornira' documenti di viaggio validi per l'Europa di Schenghen a tutti i migranti, e tra questi ci potrebbero essere anche terroristi dell'Isis" che è convinto che, se tra i migranti dovessero annidarsi jihadisti, tutta la colpa ricadrebbe sugli atteggiamenti troppo intransigenti dell'Europa per ciò che riguarda le criticità economiche della Grecia. Della stessa idea è il Vice Ministro dell'Interno Giannis Panousis, che aveva già avuto modo di dichiarare gli stessi dubbi la scorsa settimana.

Della stessa opinione, anche il Ministro greco degli esteri, Nikos Kotzias, convinto che se la Grecia dovesse nuovamente andare in default, diverrebbe la porta principale d'ingresso per milioni di immigrati e migliaia di jihadisti.

Per tutta risposta, di fronte a queste considerazioni considerate una sorta di minaccia contro l'Europa, il sindacato di Polizia tedesca ha suggerito l'esclusione della Grecia dall'area Shengen che, ricordiamo, è quell'area in cui è stato abolito il controllo dei documenti facendo scomparire di fatto il criterio di frontiera fra una nazione europea e l'altra.

 

L'articolo ha ricevuto 624 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 16/07/2019 17:42:43

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Politica Estera

Autore: Redazione Esteri
Data: 07/07/2019 06:37:22
Glisofato: l'Austria ne vieta l'utilizzo

La Camera bassa austriaca ha approvato un progetto di legge per la messa al bando del glifosato: l'Austria diventa così il primo Paese europeo a proibire l'utilizzo del pesticida, sospettato di essere potenzialmente cancerogeno. 

Leggi l'articolo

Autore: Rafa de Miguel - Redazione Attualita'
Data: 30/06/2019 06:59:26
Cocaina: quando a farne uso sono i politici. Il caso Gove

È probabile che Michael Gove sia finito fuori del governo piuttosto come traditore che come tossicodipendente da cocaina.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Politica
Data: 27/05/2019 07:02:51
Aborto nel mondo: leggi restrittive discriminano le fasce deboli

Leggi troppo restrittive sull'aborto, come quelle appena varate in Alabama e Missouri rischiano di penalizzare le donne piu' povere e di minoranze etniche, favorendo il ricorso alla pratica clandestina

Leggi l'articolo

Autore: Luca de Rossi - Redazione Esteri
Data: 14/04/2019 07:12:20
Libia: respinta l'offensiva di Haftar a Suani Ben Adem

Una violenta battaglia infuria tra le forze di Khalifa Haftar - che sono riuscite a penetrare a Sud di Tripoli- e quelle fedeli al governo nazionale di Fayez al Sarraj. Sarebbero 100 le vittime dal 4 Aprile, data di inizio del conflitto, secondo quanto è stato riportato dall'Amsi, medici stranieri in Italia. 28 sono bambini.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -