Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Eventi  
Musei italiani: cambi nelle direzioni. 7 su 20 sono stranieri

Musei italiani: cambi nelle direzioni. 7 su 20 sono stranieri
Autore: Teresa.Corrado - Redazione Cultura
Data: 19/08/2015

Continua la politica di cambiamento e innovazione messa in atto dal governo Renzi. Ad essere oggetto di lavoro e innovazione la cultura italiana. Sono stati cambiati, infatti, i direttori dei musei più grandi d'Italia, con innovazioni e innesto di forze straniere. Su venti direttori, infatti, sono arrivano dall'estero e si occuperanno di siti fondamentali per la cultura italiana e soprattutto gestiranno i siti più importanti del patrimonio pubblico italiano.

Agli Uffizi di Firenze arriva il tedesco Eike Schmidt, 47 anni, che prende il posto dello storico direttore Antonio Natali. Ma non è l'unica novità che tocca Firenze. Cambio di guardia anche per le Gallerie dell'Accademia di Firenze, con la presenza di un'altra figura tedesca, Cecile Hollberg, 48 anni e storica e manager culturale. Cambiamenti interessanti anche per l'Accademia di Brera, dove giungerà James Bradburne, 59 anni di nazionalità britannica, mentre il francese Sylvain Belleger storico dell'arte francese si occuperà del museo napoletano i Capodimonte.

Non solo stranieri, naturalmente, ma anche alcuni ritorni in Italia di esperti che hanno fatto esperienze all'estero, in altrettante strutture culturali. Sono ben quattro i connazionali che rientreranno per lavorare all'interno dei patrimoni italiani, Bagnoli, Gennari, Santori e D'Agostino che rientreranno dagli Stati Uniti e dalla Francia. Una divisione degli incarichi al 50% fra uomini e donne in quelli che si prevedono incarichi ad alto tasso innovativo.

I vincitori di questo concorso, che porterà cambiamenti nella gestione e manutenzione dei musei nazionali più importanti dell'Italia, sono di alto profilo internazionale e professionalmente competenti. Sono 14 storici dell'arte, 4 archeologi, 1 museologo/manager culturale e 1 manager culturale. Tra di loro figura anche una nomina interna dal ministero. "Si volta pagina", è stato il commento del Ministro dei Beni Culturali, Franceschini.

Il mondo della cultura italiana storce il naso e a farlo con convinzione è anche Vittorio Sgarbi che commenta negativamente la scelta dei neo assunti, "la scelta di fare un concorso per i direttori dei 20 principali musei italiani è un atto politico pericoloso, che il ministro pagherà". 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 28/02/2020 05:23:25

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Eventi

Autore: Silvia Gibellini - Redazione Cultura
Data: 16/02/2020
Cerea Comix: centinaia di cosplayer invadono l'Area Exp

Indossare i panni del proprio eroe preferito e vestirne anche la personalità: è questa la filosofia dei cosplayer, un must presso le più importanti manifestazioni dedicate ai fumetti. 

Leggi l'articolo

Autore: Maresa Palmacci - Redazione Cultura
Data: 16/02/2020
Santa Severa: a carnevale “Le Fiabe al Castello”

Il progetto, infatti, è parte del programma di valorizzazione del Castello di Santa Severa come centro di Posta giovanile nell’ambito del progetto “Itinerario Giovani” finanziato dalla Regione Lazio 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 15/02/2020
WOMAN un mondo in cambiamento - Bologna dal 15 Febbraio al 17 Maggio 2020

Uno sguardo sulla condizione femminile che attraversa ogni latitudine e 100 anni di storia delle donne, viste dall’obiettivo dei – e delle - grandi reporter della National Geographic Society

Leggi l'articolo

Autore: Silvia Signorelli - Redazione Cultura
Data: 27/01/2020
Giorno della memoria: anche il teatro partecipa

Oti-Officine del teatro italiano partecipa al giorno della memoria come può fare un teatro: mettendo in scena spettacoli che raccontino quel male, affinché la memoria rimanga vigile. 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -