Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Teatro  
Il Ghione inaugura la stagione con 'Ti amo o qualcosa del genere'

Il Ghione inaugura la stagione con 'Ti amo o qualcosa del genere'
Autore: Teresa.Corrado - Redazione Cultura
Data: 04/10/2015

È uno spettacolo esilarante quello messo in scena da Diego Ruiz che firma non solo la regia, ma anche il testo della commedia: "Ti amo o qualcosa del genere", in scena fino al 18 ottobre e che apre la stagione del teatro Ghione.

Oltre ad averlo scritto e diretto, Diego Ruiz lo interpreta insieme a Gaia De Laurentiis, Francesca Nunzi e Roberto Ciufoli. Insieme provano a raccontare una storia a volte paradossale, ma che parla di rapporti, di amicizie, di amore e di qualcos'altro.  

Lo spettacolo comincia in sordina, raccontando di Gaia e Diego, due amici veri, che hanno serie difficoltà con i propri partner a causa della loro amicizia. Questa situazione li porta a raccontare una serie di menzogne e a provare a uscire da queste con un crescendo di gag divertenti, in un continuo susseguirsi di battute che strappano sonore risate al pubblico. 

Ci si nasconde o si nascondono gli altri alla ricerca di sè stessi, ma difficilmente si possono ritrovare le situzioni che vogliamo. Ecco che le domande si susseguono e si cerca di comprendere chi è eterosessuale e chi omosessuale, ma poi, che differenze ci sono? Domande che vengono più volte ripresentate e che confondono i personaggi, i quali non sanno cosa sono e cosa cercano.

La situazione diviene paradossale nel giro di una battuta e la leggerezza del testo si trasforma in un'attenta analisi del dilemma degli umori e dei sentimenti, sensibilizzando anche su temi seri, prendendo in giro la condizione della società italiana.

Il finale, che sicuramente non sveleremo, fa riflettere ed è sicuramente inaspettato, per una commedia così divertente e leggera, che non lascia sfuggirsi, però, argomenti di carattere di interesse sociale presenti nel nostro quotidiano.

Gli attori, tutti bravi e di talento, ma a dirlo sembra una cosa scontata, interagiscono tra loro con sapiente maestria, portando in scena personaggi che non stancano, tanto che quando si arriva alla fine della commedia, si vorrebbe assistere al resto, a quello che non è stato ancora raccontato.

Gaia De Laurentiis, eterna ragazzina e sbarazzina pronta a lottare per un'amicizia, riveste un ruolo comico che le si addice, Diego Ruiz divertente e ottimo nei gesti del personaggio, Roberto Ciufoli perfetto nel ruolo dell'"omo deve puzzà" della tradizione romana. Bellissima anche l'interpretazione di Francesca Nunzi nelle smemorata, che attira l'attenzione del pubblico in modo travolgente.

Bellissima la scenografia che rappresenta una terrazza di Roma, con una fontana, da cui, ahimè, non sgorga acqua, ma che fa il suo effetto scenografico, perfetto nei dettagli. 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 27/02/2021 12:31:29

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Teatro

Autore: Carla Fabi - Redazione Cultura
Data: 27/05/2020
Roma, Teatro Lo Spazio - Il 4 Giugno l'insegna si riaccende in segno di speranza

Poco prima dell'inizio della crisi da Coronavirus, il Teatro Lo Spazio di Roma è stato affidato alla guida di Manuel Paruccini...

Leggi l'articolo

Autore: Carla Fabi - Redazione Cultura
Data: 01/05/2020
Andrea Rivera dal 7 Maggio su Vimeo - Teatro Online

Nell'epoca in cui le sale teatrali sono ferme, per far fronte a quella mancanza da "sipario chiuso", è necessario reinventarsi e pensare al futuro.

Leggi l'articolo

Autore: Maya Amenduni - Redazione Cultura
Data: 23/03/2020
Teatro le Maschere in streaming da lunedì 23 marzo con: TRE OMINI NEL BOSCO

Un cantastorie accompagna il pubblico in un alternarsi di narrazione e azione attraverso il complesso percorso di crescita di una fanciulla narrato nel rispetto della ricca e tradizionale simbologia delle fiabe

Leggi l'articolo

Autore: Eleonora Turco - Redazione Cultura
Data: 04/03/2020
Roma, Teatro Studio Uno - 12-15 marzo - in prima assoluta 'Malleus Maleficarum'Debutta in prima assoluta al Teatro Studio Uno dal 12 al 15 marzo 2020 Malleus Maleficarum
Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -