Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Teatro  
Teatro Quirino: 'La Lupa' con Lina Sastri - dal 17 al 29 novembre

Teatro Quirino: 'La Lupa' con Lina Sastri - dal 17 al 29 novembre
Autore: Redazione Cutlura
Data: 14/11/2015 11:35:20

Compagnia Molière

ABC Produzioni

Lina Sastri è
LA LUPA

 

di Giovanni Verga

 

adattamento di Micaela Miano

 

con Giuseppe Zeno

 

e con Clelia Piscitello   Enzo Gambino  

 

Eleonora Tiberia   Simone Vaio   Giorgio Musumeci  

 

Valeria Panepinto   Giulia Fiume

 

gli arrangiamenti musicali sono di Franco Battiato

 

musiche Massimiliano Pace

 

scene e costumi Françoise Raybaud

 

coreografia Giovanna Velardi

 

regia Guglielmo Ferro

 

personaggi e interpreti

 

Gna Pina Lina Sastri

 

Nanni Lasca Giuseppe Zeno

 

Zia Filomena Clelia Piscitello

 

Malerba Enzo Gambino

 

Mara Eleonora Tiberia

 

Bruno Simone Vaio

 

Neli Giorgio Musumeci

 

Grazia Valeria Panepinto

Lia Giulia Fiume

Da un punto di vista drammaturgico la figura della Lupa, che era già una figura femminile di rottura nella produzione verghiana, risuona oggi di grande attualità come ogni personaggio archetipo della letteratura.  Gnà Pina ha un fascino e una forza che emergono con grande facilità dal testo, consentendo un lavoro di riscrittura stimolante e creativo.

È lei oggi, fuori dalla Sicilia di Verga, una figura distruggente, che non ha nessuna attenuante né psicologica né storico-sociale. La Lupa è radicalmente feroce. Il suo fascino è esercitato su tutti coloro che le stanno vicino senza pietà, come un maleficio che porta sofferenza, dipendenza e morte. Il linguaggio poetico, fatto di canto e giochi di parole, che Gnà Pina utilizza per sedurre Nanni o quello crudo, violento, subdolo per sottomettere la figlia hanno in questa versione il ritmo adamantino di un sortilegio verbale.

La prosa è volutamente contemporanea nella scelta del lessico pur rimanendo ancorata all’impianto linguistico verghiano. Solo grazie alla presenza di Lina Sastri, una delle poche attrici in grado di sostenere un ruolo così complesso, in cui l'interprete deve interrogare gli strati più profondi della sua anima, si è potuto realizzare il progetto "Lupa"

In quest’ottica drammaturgica la messinscena  si gioca tutta su un’alternanza di luce e ombra, di sole e luna, che non è però dicotomia bene/male quanto piuttosto una scansione naturale della vita bestiale ruota intorno a La Lupa.

In Verga la lotta è sempre per la sopravvivenza. Tutti i personaggi sono buttati in mezzo a una terra desertificata a sbranarsi gli uni con gli altri, agiscono come gli animali per esigenze primarie: mangiare, dormire, riprodursi. La Lupa impone le sue traiettorie, il suo territorio di caccia e condiziona gli spostamenti degli altri che ne subiscono la costante minaccia. Così ci sono due anelli concentrici: l’anello esterno quello della difesa dei ruoli, degli scontri feroci e anche il luogo della morte; e l’anello interno, il mondo notturno, la tana dove si allevano i cuccioli, si nascondono segreti e si consumano gli incesti.

Il buco nero del maleficio.

Guglielmo Ferro & Micaela Miano

 

ORARI SPETTACOLI

da martedì a sabato ore 21

domenica ore 17

giovedì 19 e mercoledì 25 novembre ore 17

sabato 28 novembre ore 17 e ore 21

INFO

botteghino 06.6794585

mail biglietteria@teatroquirino.it

segreteria 06.6783042 int.1

mail segreteria@teatroquirino.it


ORARIO SPETTACOLI

da martedì a sabato ore 21

domenica ore 17

giovedì 19 e mercoledì 25 novembre ore 17

sabato 28 novembre ore 17 e ore 21

INFO

botteghino 06.6794585

mail biglietteria@teatroquirino.it

segreteria 06.6783042 int.1

mail segreteria@teatroquirino.it


PREZZI mar / mer / gio / ven / sab. pomeriggio

 

 

intero

 

ridotto

platea

€ 30,00

 

€ 27,00

I balconata

€ 24,00

 

€ 22,00

II balconata

€ 19,00

 

€ 17,00

galleria

€ 13,00

 

€ 12,00

 

 

 

 

 


PREZZI sab. sera / dom

 

intero

 

ridotto

platea

€ 34,00

 

€ 31,00

I balconata

€ 28,00

 

€ 25,00

II balconata

€ 23,00

 

€ 21,00

galleria

€ 17,00

 

€ 15,00

 

 

     
       
       
       
       

 

 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 16/10/2019 06:36:07

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Teatro

Autore: Silvia Signorelli - Redazione Cultura
Data: 08/10/2019 07:31:45
Roma, Teatro Brancaccino: Mistero Buffo di Dario Fo - con Ugo Dighiero - 10/13 Ottobre

Ugo Dighero rivisita nella sua chiave personale due grandi monologhi di Dario Fo: “Il primo miracolo di Gesù bambino” e “La parpàja topola”.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 07/10/2019 06:26:54
Roma, Teatro Flaiano: Artemisia - Ritratto di pittora - dal 10 al 13 Ottobre 2019

Roma, 1653. Come dipingendo un autoritratto, viene svelata la storia di Artemisia Gentileschi: pittora, figlia del celebre Orazio che la introdusse precocemente all’arte del dipingere.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 05/10/2019 07:16:05
Roma, Teatro Vascello: VINCENT VAN GOGH  L'odore assordante del bianco

Le austere e slavate pareti di una stanza del manicomio di Saint Paul. Come può vivere un grande pittore in un luogo dove non c’è altro colore che il bianco?...

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 04/10/2019 06:39:15
Vittorio Sgarbi al Teatro Olimpico con lo spettacolo RAFFAELLO - dal 9 al 13 Ottobre

Vittorio Sgarbi esordì al Festival La Versiliana nell’estate 2015 con lo spettacolo teatrale "Caravaggio" con sorprendenti salti temporali...

 

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -