Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Attualita  
Telemarketing, Busia: 'Ecco perche' il registro delle opposizioni non funziona'

Telemarketing, Busia: 'Ecco perche' il registro delle opposizioni non funziona'
Autore: Ramella Nicol - Redazione Attualita'
Data: 28/04/2016

Il registro delle opposizioni, che dovrebbe difendere i cittadini dalle chiamate indesiderate a fini commerciali, è nato con due "peccati originali". Così Giuseppe Busia - Segretario Generale del Garante per la protezione dei dati personali - ha presentato, intervenendo a Cuore e denari su Radio 24, quelle che sono a suo parere le criticità di questo strumento, e i possibili miglioramenti auspicati dal Garante stesso. «Il registro delle opposizioni è nato con una legge che ha rovesciato l'onere in capo al consumatore e a vantaggio di chi chiama. Prima dell'istituzione per potermi chiamare a casa era necessario avere un mio espresso consenso, attraverso l'istituzione si è detto "se vuoi evitare che ti chiamino sei tu a doverti iscrivere"» ha sottolineato.

Busia, durante il suo intervento su Radio 24 ha evidenziato la scarsa incidenza del Registro sul numero complessivo delle linee telefoniche italiane: «su oltre 115milioni di linee telefoniche attive - comprendendo anche quelle mobili - negli elenchi ci sono solo 13 milioni di linee fisse, e queste sono le uniche a potersi iscrivere al Registro. Di queste, oltretutto, solo l'1 o il 2% si sono iscritti, è chiaro che in questo modo non possa funzionare».

Tra le cause dei disagi arrecati dal telemarketing, però, Busia riscontra anche una "disattenzione generale" da parte dei cittadini: «troppo facilmente diamo il consenso senza pensarci e senza leggere informative troppo lunghe. – dice su Radio 24 - In questi casi autorizziamo gli operatori a chiamarci anche se ci siamo iscritti al Registro delle opposizioni».

Rispetto alle proposte di miglioramento di questo strumento, Busia ha sostenuto l'importanza di «allargare la possibilità di iscriversi al registro anche ai numeri che non sono in elenco, ma soprattutto di far sì che l'iscrizione al registro cancelli i precedenti consensi dati per le chiamate promozionali permettendo quindi al cittadino di riprendere il controllo dei propri dati».




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 07/08/2020 01:32:26

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Attualita

Autore: Angela Frazzetta - Redazione Attualita'
Data: 25/05/2020
60.000 assistenti civici volontari per il rispetto del distanziamento sociale

I sindaci italiani arruoleranno 60.000 volontari maggiorenni, a patto che siano siano disoccupati, percettori di reddito di cittadinanza o di ammortizzatori sociali.

Leggi l'articolo

Autore: Sara Preatoni - Redazione Attualita'
Data: 23/05/2020
Fake news: come riconoscerle

Se volessimo individuare un trend che purtroppo sta caratterizzando questi ultimi anni, sicuramente la diffusione delle “fake news” sarebbe uno di questi. Cosa sono le fake news?

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale di Daniel Abruzzese
Data: 19/05/2020
La crisi del lowcost: la fine dell'Europa?

Al di là dell’ottimismo sbandierato da Ryanair, che vorrebbe invogliare i clienti a tornare a volare ancora prima della fine dell’estate, l’era dei voli lowcost pare volgere al termine. 

Leggi l'articolo

Autore: Sergio Ragaini - Redazione Attualita'
Data: 18/05/2020
Se non puoi combatterli….

Questa è la vita: andare verso la bellezza, andare verso l’armonia. La vita è contatto, scambio. Non è ritrarsi, non è allontanarsi credo che il vero virus sia proprio questo allontanarsi, questo evitare il contatto e lo scambio, questo impedire le relazioni.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -