Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Attualita  
Canone RAI in bolletta: ennesima estorsione legalizzata...

Canone RAI in bolletta: ennesima estorsione legalizzata...
Autore: Claudio S. Martinotti Doria - Redazione Attualita
Data: 24/07/2016 10:09:19

In questo Paese fare prevenzione e cercare di anticipare i problemi è impresa impossibile, non c’è rimedio alcuno alle peggiori previsioni, che puntualmente si avverano, e per le persone intelligenti ed oneste lo spazio per vivere dignitosamente, senza subire penalizzazioni e vessazioni si riduce sempre più, fagocitati da parassiti e dementi, posti in tutti i gangli istituzionali e sociali, a partire dal vertice della piramide gerarchica.

L’argomento che vi propongo, emblematico di un paese allo stremo della decadenza e del degrado, è il Canone Rai addebitato nella bolletta energetica, che fin dagli inizi, in tutte le persone intelligenti ha fatto immediatamente suonare un campanello di allarme fregatura.

Come tanti italiani, proprio per cercare vanamente di evitare fregature, ero intervenuto preventivamente inviando il 16 febbraio 2016 due raccomandate AR, una all'Agenzia delle Entrate ed al nostro fornitore di Energia Elettrica GREENNETWORK, seguendo con precisione le indicazioni fornite dalle principali associazioni nazionali di utenti e consumatori, proprio per evitare che mi venissero addebitati due canoni RAI in bolletta, avendo due contatori, uno per piano nella stessa casa e famiglia, uno intestato a me ed uno a mia moglie. Semplice da capire in qualsiasi paese al mondo, ma non nel nostro.

Ovviamente non è servito a nulla, in qualsiasi altro paese del mondo occidentale le comunicazioni le avrebbero recepite ed avrebbero provveduto a cancellare mia moglie tra i destinatari del canone in bolletta, riconoscendo che solo io devo provvedere, come sempre fatto in precedenza, a pagare il canone RAI, ma non da noi, dove oltre all’inefficienza credo contribuisca la mala fede e l’estorsione legalizzata come modus operandi istituzionale. Loro ci provano a fare i finti tonti, tanto a rimetterci è sempre pantalone e sanno di poter contare sull’impunità. Quando mai qualcuno istituzionalmente è ritenuto responsabile e punito? Tutti gli sforzi e le energie profuse dall’utenza sono vane di fronte al menefreghismo più assoluto che caratterizza le nostre istituzioni parassitarie.

Infatti ho ricevuto le bollette con l'addebito del canone in entrambe, come fossero due famiglie e due case diverse, dando corpo ai peggiori timori, di aver cioè a che fare con dei lestofanti il cui scopo è solo incamerare denaro anche illegittimamente

Il fornitore di energia Greennetwork da me consultato telefonicamente ha rimbalzato la responsabilità alla Rai ed all'Agenzia delle Entrate, la responsabilità in Italia è sempre di qualcun altro e l'utente è costretto a parlare con dei call center dove gli operatori non sanno neppure parlare in italiano e svolgono solo un ruolo di temporeggiamento … invece alla Rai sanno parlare in Italiano ma rinviano al sito web per ogni comunicazione ... Da non credere!

Mi rendo conto che sono situazioni kafkiane (Kafka si rivolterà nella tomba per non averle sapute immaginare neppure lui), cui ormai dovremmo essere abituati, ma per chi li subisce di volta in volta sono ferite vive ai neuroni, un ulteriore colpo all’intelligenza residuale che ancora aleggia negli italiani che insistono a risiedere in questo paese in stato di disgrazia e di sfiga perenne, nell'angosciante e continua attesa di qualche nuova fregatura partorita dalla casta al potere.

Nel frattempo io sono stato costretto a pagare impropriamente un secondo canone RAI (che ipocrisia definirlo in tal modo, trattandosi di una tassa sul possesso di un televisore o altro apparecchio ricettivo), pur avendo un solo televisore in casa ed una sola famiglia. Questo è il metodo applicato dallo stato per sostenere la RAI e per colpire l’evasione, stando alle false intenzioni inizialmente dichiarate dagli apparati governativi.

 

Se esistesse ancora la vergogna dovrebbero sprofondare sotto terra, ma temo che non basterebbe neppure sputare loro in faccia per far loro intendere quanto siano disprezzabili ed ignobili.

Un paese che non ha alcun rispetto per i cittadini non merita a sua volta alcun rispetto e non ha alcun futuro.

 




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 14/11/2019 03:46:22

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Attualita

Autore: Redazione Attualita'
Data: 10/11/2019 06:01:23
Orgogliosamente Single: il 55% non cerca l'anima gemella

Si avvicina a grandi passi l’11 novembre, la Giornata Mondiale dei Single “ereditata” dalla tradizione cinese per il giorno più solitario dell’anno, quello interamente composto dal numero 1 (11.11). 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 09/11/2019 06:54:57
Alessandro Barbero: 'Italia piena di fascisti in fondo al cuore'

“La ghigliottina? Certa gente oggi se la meriterebbe. In un mondo così schifoso ci vorrebbe una rivoluzione. Gli italiani non sono capaci di fare una rivoluzione. Noi buoni immigrati ma per i wasp americani eravamo selvaggi e feroci accoltellatori”

 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 05/11/2019 06:45:04
Acqua, rifiuti, trasporto locale e nidi comunali: arriva l'assistente virtuale

Al via un nuovo servizio di tutela di Cittadinanzattiva sui Servizi pubblici locali (acqua, rifiuti, trasporto pubblico locale, asili nido comunali), realizzato nell’ambito del progetto Consapevolmente consumatore, ugualmente cittadin

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 01/11/2019 07:59:59
Polizza previdenza: come assicurare il futuro

Da circa 20 anni anche in Italia si è diffusa una forma di copertura previdenziale che si attiva attraverso un particolare tipo di assicurazione: la polizza previdenza.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -