Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Attualita  
Giornata mondiale contro la tratta di esseri umani

Giornata mondiale contro la tratta di esseri umani
Autore: Fabio Miceli - Redazione Attualita'
Data: 30/07/2016 10:57:15

30 luglio  2016 – I dati raccolti dalle linee di ascolto europee per i minori scomparsi rivelano che i minori stranieri accompagnati sono esposti ad un elevato rischio di diventare vittime della tratta, di traffici illeciti e devianti, impiegati nelle maglie della criminalità, del lavoro nero e dello sfruttamento sessuale.

In Italia, Telefono Azzurro, in coordinamento con il Ministero dell'Interno dal 2009, gestisce il servizio 116.000, numero unico europeo per minori scomparsi, in quanto membro di Missing Children Europe, il network di 29 Organizzazioni Non Governative attive in 24 Paesi europei, che gestiscono altrettante linee telefoniche per bambini scomparsi. Una linea, attiva 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno, con l’obiettivo di offrire un sostegno sempre maggiore ai minori non accompagnati, dal supporto psicologico fino ai consigli per questioni pratiche, legali e sociali.

Nel primo semestre del 2016, il 61,9% dei casi gestiti da Telefono Azzurro ha riguardato minori stranieri non accompagnati. Di questi il 92,3% sono di sesso maschile, mentre l’86,2% di loro ha tra i 15 e i 17 anni.

Coerentemente all'analisi di dati internazionali, l’aumento della scomparsa di minori stranieri non accompagnati di età compresa tra i 15 ed i 17 anni sembrerebbe andare nella direzione dei fenomeni di tratta e sfruttamento di esseri umani.

Approfondimenti tematici, infatti, suggeriscono che ragazzi appartenenti a tali fasce di età rappresentino plausibilmente i target d'elezione per i circuiti illegali di criminalità, lavoro minorile, prostituzione, etc. ai quali, purtroppo, i MSNA sono maggiormente esposti per una vulnerabilità sensibilmente aumentata a tali rischi, per loro stessa condizione.

Le regioni dalle quali sono arrivate più segnalazioni di scomparsa sono la Sicilia e la Sardegna, mentre si registra un aumento della frequenza di segnalazioni ricevute dall’estero.

I primi Paesi di origine dei minori per le quali arrivano le segnalazioni sono Somalia, Egitto, Guinea, Etiopia, Gambia e Benin.

A segnalare al servizio sono per lo più Prefetture, Carabinieri e Questure. Un dato che indica la stretta collaborazione con le forze dell’ordine su tutto il territorio nazionale.

Anche secondo quanto riportato da Europol di recente, i minori stranieri non accompagnati sono sempre più presi di mira dai trafficanti e vengono coinvolti in attività criminali e di sfruttamento. La relazione della Commissione europea sui progressi compiuti nella lotta contro la tratta di esseri umani ha inoltre registrato un aggravamento del traffico di minori dovuto all’intensificarsi della crisi migratoria.

Telefono Azzurro è membro di SUMMIT (Safeguarding Unaccompanied Migrant Minors from going Missing by Identifying Best Practices and Training Actors on Interagency Cooperation), coordinato di Missing Children Europe, con l’obiettivo di ridurre il numero dei minori non accompagnati scomparsi.

Dal 2016, il servizio 116.000 gestito da Telefono Azzurro può contare sul supporto di Fondazione Poste Insieme Onlus, in una collaborazione che mira a sostenere ed estendere l’operatività del numero.




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 14/11/2019 03:26:39

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Attualita

Autore: Redazione Attualita'
Data: 10/11/2019 06:01:23
Orgogliosamente Single: il 55% non cerca l'anima gemella

Si avvicina a grandi passi l’11 novembre, la Giornata Mondiale dei Single “ereditata” dalla tradizione cinese per il giorno più solitario dell’anno, quello interamente composto dal numero 1 (11.11). 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 09/11/2019 06:54:57
Alessandro Barbero: 'Italia piena di fascisti in fondo al cuore'

“La ghigliottina? Certa gente oggi se la meriterebbe. In un mondo così schifoso ci vorrebbe una rivoluzione. Gli italiani non sono capaci di fare una rivoluzione. Noi buoni immigrati ma per i wasp americani eravamo selvaggi e feroci accoltellatori”

 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 05/11/2019 06:45:04
Acqua, rifiuti, trasporto locale e nidi comunali: arriva l'assistente virtuale

Al via un nuovo servizio di tutela di Cittadinanzattiva sui Servizi pubblici locali (acqua, rifiuti, trasporto pubblico locale, asili nido comunali), realizzato nell’ambito del progetto Consapevolmente consumatore, ugualmente cittadin

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 01/11/2019 07:59:59
Polizza previdenza: come assicurare il futuro

Da circa 20 anni anche in Italia si è diffusa una forma di copertura previdenziale che si attiva attraverso un particolare tipo di assicurazione: la polizza previdenza.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -