Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Scrittura  
La Costituzione Italiana. Confronto tra i testi dal 1948 al 2016 - di Calogero Virzi- Trevisini Edi

La Costituzione Italiana. Confronto tra i testi dal 1948 al 2016 - di Calogero Virzi- Trevisini Edi
Autore: Redazione Cultura
Data: 28/09/2016 10:34:49

“La Costituzione Italiana. Confronto tra i testi dal 1948 al 2016”,

il libro che illustra il nuovo volto dello Stato

edito da Trevisini Editore

A dieci anni dall’ultimo referendum costituzionale, gli Italiani nuovamente sono chiamati a presentarsi alle urne per esprimere il loro voto sulla riforma Boschi, la consultazione referendaria voluta dal Governo di Matteo Renzi. Si tratta del terzo tentativo di modifica radicale della Carta Costituzionale, dopo quello realizzato nel 2001 dal Centrosinistra e quello proposto dal Centrodestra ma bocciato in sede referendaria nel 2006.

In prossimità del voto si moltiplicano speciali in TV e approfondimenti sui giornali che vedono politici, esperti, giornalisti impegnati ad argomentare le motivazioni del sì e del no. Non è sempre facile districarsi in queste complicate materie giuridiche e il rischio è quello di arrivare al giorno del voto con le idee confuse e un’opinione non maturata in piena autonomia.

Vista l’attualità dell’argomento, la casa editrice Trevisini, da sempre attenta a notizie e temi in primo piano, ha appena pubblicato il volume “La Costituzione Italiana. Confronto tra i testi dal 1948 al 2016” di Calogero Virzì. Si tratta di un testo che aggiorna il precedente, “La Costituzione Italiana. Testi a confronto dal ’48 a oggi”, scritto in occasione del referendum del 2006.

Ancora una volta l’autore si propone di fornire ai lettori un valido strumento per arrivare informati alla prossima consultazione referendaria, utilizzando un linguaggio chiaro e facilmente fruibile. Si parte da un excursus che ripercorre la storia della Costituzione italiana a partire dal 1948, con spiegazioni dettagliate dei diversi interventi messi in atto di volta in volta dalle forze politiche, riassunte in tabelle e grafici che ne consentono una visualizzazione più immediata e veloce.

Come spiega Virzì, infatti, in oltre mezzo secolo sono stati apportati integrazioni e aggiornamenti continui: “Dal 1948 a oggi il Parlamento italiano ha varato quaranta leggi costituzionali per aggiornare la carta fondamentale e metterla in sintonia con i cambiamenti della società”.

Per accompagnare il cittadino verso l’elaborazione di un “giudizio sereno” (per citare il titolo di un capitolo), Virzì ritiene utile, in primo luogo, correggere alcune inesattezze diffuse sul referendum. Dà poi la parola ad alcuni esperti che si sono pronunciati durante il dibattito parlamentare e immediatamente dopo l’approvazione della proposta di modifica.

Attraverso stralci di articoli che riportano voci autorevoli del panorama legislativo, tra cui il costituzionalista Michele Ainis e il Presidente della Corte costituzionale Gustavo Zagrebelsky, viene fornita una valutazione esplicita dell’impatto che il testo definitivo di riforma avrà sulle istituzioni repubblicane e nei rapporti con l’elettore.  

Il volume si conclude con un quadro sinottico della Parte II, relativa all’Ordinamento della Repubblica, che ha subìto fino ad oggi modifiche radicali. Articolo per articolo, su tre colonne distinte, sono messi a confronto tre testi della Parte II: quello del ’48, quello attualmente in vigore e quello oggetto del referendum. I cambiamenti apportati nel testo ultimo sono riportati in grassetto, al fine di facilitare l'analisi del lettore e aiutarlo nelle sue personali valutazioni.

Il libro di Virzì si configura quindi come un prezioso supporto per accompagnare i cittadini verso il loro diritto-dovere civico, fornendo tutti gli strumenti necessari per consentire loro di elaborare autonomamente un punto di vista consapevole.

NOTA BIOGRAFICA

Calogero Virzì, giornalista pubblicista, saggista, insegnante di italiano e storia, sindacalista della CGIL Scuola negli anni settanta, professore Ssis presso l’Università di Catania dal 1999 al 2003, ha scritto, spesso in team con altri esperti, prevalentemente di didattica, di formazione di docenti e di dirigenti scolastici. Esperto d'integrazione, handicap e legislazione scolastica, ha prodotto centinaia d'interventi tra articoli specializzati e corsi di formazione dei formatori.

Nel 2006, in occasione del referendum costituzionale della Repubblica Italiana, ha scritto La Costituzione italiana. Testi a confronto dal 1948 a oggi per la casa editrice La Tecnica della scuola, contribuendo, con oltre settantamila copie vendute, all’informazione e alla formazione civico-critica dei votanti al referendum.

I suoi saggi

C. Virzì e altri: Nuova guida alla professione dirigente, editrice La Tecnica della Scuola, Catania, Novembre 2010.

C. Virzì e altri: Scuola in progress nel decennio dell’autonomia, seconda edizione, editrice La Tecnica della Scuola, Catania, Marzo 2007.

C. Virzì e altri: Essere docenti tra autonomia e riforme, editrice La Tecnica della Scuola, Catania, Aprile 2006.

C. Virzì e altri: Il quaderno del docente, editrice La Tecnica della Scuola, Catania, Luglio 2006.

C. Virzì e altri: Scuola in progress nel decennio dell’autonomia, editrice La Tecnica della Scuola, Catania, Luglio 2006.

C. Virzì: La Costituzione italiana – Testi a confronto dal ’48 a oggi, collana Minimax dell’editrice La Tecnica della Scuola, Catania, Gennaio 2006.

C. Virzì e altri: Il concorso dell’insegnante di religione. Guida alla preparazione delle prove, collana La Bussola dell’editrice La Tecnica della Scuola, Catania, Marzo 2004.

C. Virzì e altri: Guida alla professione docente, seconda edizione, editrice La Tecnica della Scuola, Catania 1999.

C. Virzì: L’integrazione degli handicappati: flessibilità didattica e contitolarità dei docenti, in M. Tortello: Integrazione degli handicappati, editrice La Scuola, Brescia, 1996.

C. Virzì e altri: Registro dell’alunno, edizioni Registri Vaccaro, Caltanissetta, 1996;

C. Virzì: Dal fare al sapere, al saper fare, in L’handicap nella scuola secondaria superiore, edizioni Omega, Torino 1995.

C. Virzì: Grazie... Valerio. Handicap e scuola secondaria superiore, CUECM editore, Catania, 1993.

C. Virzì, G. Catania, A. Indelicato, F. Mazza: La difficile conquista del sapere. Le 150 ore in Sicilia, (a cura) CULC edizioni, Catania 1978.

C. Virzì: Sebastiano Satta, edizioni Fossataro, Cagliari 1969.

Con Trevisini Editore è alla sua prima collaborazione.

 

Trevisini Editore

www.trevisini.it

Fondata nel 1859 a Milano da Enrico Trevisini, la casa editrice Trevisini Editore esordì con la pubblicazione di una collana di libri per la gioventù. Il successore Luigi iniziò a diversificare la produzione dedicandosi, oltre che alla pubblicazione di favole, novelle, racconti per bambini, anche all’edizione di veri e propri testi scolastici per le scuole elementari.

Oggi Trevisini Editore si presenta come un’azienda che, mantenendo inalterate le finalità aziendali ed adeguandosi alle più nuove tecniche di produzione, è in grado di offrire ed aggiornare annualmente un catalogo sempre più completo e finalizzato ai vari indirizzi educativi moderni.

Nel 2012 l’azienda amplia ulteriormente la propria offerta editoriale creando un nuovo marchio “Mental Fitness Publishing” che affronta tematiche legate al benessere dal punto di vista olistico.

 

 


L'articolo ha ricevuto 1232 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 21/03/2019 23:16:18

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Scrittura

Autore: Redazione Cultura
Data: 29/01/2019 06:58:24
Editoria digitale: fanno flop gli editori tradizionali che si improvvisano

I dati ISTAT di settore ci hanno detto che gli ebook stentano a decollare in Italia, non superando il 10% del fatturato degli editori tradizionali.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 07/01/2019 06:39:02
In edicola: LEFT - 'L'Europa che vorrei'

Nel corso degli ultimi anni sempre più nazioni hanno intrapreso un cammino fatto di ideologie nazionaliste e non di rado xenofobe, rappresentando sempre più una costante all’interno del panorama politico – soprattutto in Europa e con picchi non indifferenti durante gli appuntamenti elettorali nazionali

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 18/12/2018 06:00:25
Riace Nobel per la Pace: su Left in edicola fino al 20 Dicembre

Wim Wenders è stato tra i primi in assoluto, e in tempi ancora non sospetti, ad accorgersi della eccezionale straordinarietà di quanto stava accadendo nel piccolo paese di Riace, immerso nella profonda provincia di Reggio Calabria.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 24/03/2018 06:32:43
Primo archivio digitale dei quaderni di scuola dei bambini di tutto il mondo: sostieni il progetto

Sostenendo questo progetto si potrà contribuire a un obiettivo ambizioso ma davvero bellissimo: raccontare la storia valorizzando i pensieri e il punto di vista dei bambini da una prospettiva internazionale...

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -