Sei nella sezione Mondo   -> Categoria:  Globalizzazione  
Dal Parlamento Europeo: Il nuovo approccio dell' UE alla pace e alla sicurezza - ITA/EN

Dal Parlamento Europeo: Il nuovo approccio dell' UE alla pace e alla sicurezza - ITA/EN
Autore: Redazione Parlamento Europeo
Data: 22/10/2016

Il legame tra la sicurezza, la pace e lo sviluppo è riconosciuto da entrambe le comunità di sicurezza e di sviluppo.

Tuttavia, le implicazioni pratiche di questo nesso pongono ancora sfide, soprattutto alla luce di un sistema di sicurezza in rapida evoluzione. Mentre il sostegno dell'UE per la pace e la sicurezza si presenta in forme diverse - per esempio attraverso il sostegno al bilancio o attraverso programmi di sicurezza comune e delle politiche di difesa - le regole esistenti relative al finanziamento, nel quadro del bilancio dell'UE, esclude le attività volte a rafforzare la cooperazione con il settore della difesa e le forze armate al terzo paesi.

La proposta di modifica del regolamento (UE) n 230/2014 del 11 MARZO 2014 ha lo scopo di porre rimedio a questa situazione, creando le condizioni per consentire il sostegno di bilancio dell'UE per i programmi di capacity building nei paesi terzi finalizzati alla formazione e mentoring, la fornitura di non letale attrezzature e assistenza per il miglioramento delle infrastrutture, e aiuto con il rafforzamento della capacità degli attori militari al fine di contribuire alla realizzazione di società pacifiche e inclusive e dello sviluppo sostenibile.

********

The EU's new approach to funding peace and security


The link between security, peace and development is recognised by both security and development communities. However, the practical implications of this nexus still pose challenges – especially in the light of a rapidly evolving security environment.

While the EU's assistance for peace and security comes in different forms – for instance through budgetary support or under common security and defence policy – the existing rules of financing under the EU budget exclude activities aimed at enhancing cooperation with the defence sector and the military in third countries.

The proposed amendment to Regulation (EU) No 230/2014 of 11 March 2014 aims to remedy this situation by creating the conditions to allow EU budgetary support for capacity-building programmes in third countries aimed at training and mentoring, the provision of non-lethal equipment and assistance with infrastructure improvements, and help with strengthening the capacity of military actors in order to contribute to the achievement of peaceful and inclusive societies and sustainable development.




Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 26/02/2020 07:10:56

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Globalizzazione

Autore: Redazione Scientifica
Data: 27/06/2019
Onesta': uno studio svela quanto lo siamo

L’onestà è stata molto studiata da psicologi ed economisti, ma raramente nella vita reale, e mai in 40 Paesi tutti insieme.

Leggi l'articolo

Autore: Remy Demichelis - Redazione Attualita'
Data: 31/05/2019
Ricchezza e competenza non vanno sempre a braccetto

Per sembrare competente quando non lo sei, ci vuole un sacco di coraggio. E per avere quel coraggio, l'appartenenza a una classe benestante può aiutare?

Leggi l'articolo

Autore: Primo Mastrantoni - Redazione Politica
Data: 29/05/2019
Stati Uniti d'Europa: il caso Huawei

L'Unione fa la forza. E' un antico proverbio comprensibile a tutti, lapalissiano, diremmo. Quanto più un gruppo è compatto tanto più si riescono ad ottenere risultati.

Leggi l'articolo

Autore: Cav. Dott. Claudio S. Martinotti Doria
Data: 17/01/2017
Dietro il grande esperimento di lotta al contante in India ci sono gli USA

Come recitava un diffuso detto popolare “il diavolo fa le pentole ma non i coperchi”, qualche errore lo si commette sempre, soprattutto quando si ha la supponenza di pretendere di prevedere le reazioni di esperimenti così cruenti e su una popolazione particolare, eterogenea e numerosa come quella indiana

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -