Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Attualita  
Inchiesta: Instagram e la pubblicita' occulta

Inchiesta: Instagram e la pubblicita' occulta
Autore: Redazione Attualita'
Data: 04/01/2017 08:00:00

Ogni giorno su Instagram vengono pubblicati 95 milioni di post, che ricevono 4,2 miliardi di like. Molti contenuti fanno riferimento a prodotti e marchi, ma pochi evidenziano in modo esplicito quando le foto sono diffuse da qualcuno che è stato pagato per farlo. È l'esempio dell'immagine da 5,7 milioni di like in cui la cantante Selena Gomez  beve una Coca-Cola.

La Federal Trade Commission USA -che abbiamo intervistato- ha affrontato il tema "condannando" le pratiche scorrette dei grandi magazzini Lord and Taylor di Manhattan; in Italia, invece, l'Antitrust non lo sta ancora affrontando, nonostante numerosi personaggi famosi "lavorino" su Instagram -tra loro anche Fabrizio Corona, la showgirl Alessia Marcuzzi e l'ex velina Melissa Satta-.
Negli ultimi 6 anni, sono stati pubblicati oltre 3,5 milioni di post pubblicitari: sono solo la punta di un iceberg, ma valgono almeno 3,5 miliardi di dollari.

Abbiamo intervistata Margrethe Vestager (
qui un estratto, in formato video-intervista di 7'13''), la commissaria UE alla concorrenza responsabile della maxi-sanzione da 13 miliardi di euro comminata ad Apple. “I nostri padri fondatori avevano constatato che se vuoi costruire un mercato giusto, non può essere consentito a singoli Stati di concedere risorse a singole imprese sotto forma di benefici fiscali o prestiti agevolati o simili” ci ha spiegato. E parlando della revisione del trattamento fiscale per le imprese, ha dichiarato di preferire "il sistema del Country-by-Country Reporting", che permetterebbe di "sapere per ciascun colosso imprenditoriale il numero dei dipendenti, le attività, il risultato economico, i profitti e le tasse dovute".

Nel 2015 quasi 30mila persone sono partite da 86 Paesi per combattere con Daesh. È possibile prevenire la radicalizzazione?
Sì, secondo gli esperti internazionali di counter-violent extremism che abbiamo intervistato: serve l'aiuto di psicologi e insegnanti, per comprendere l'avvicinamento al terrorismo, ed educare  alla cittadinanza. In Francia, da cui provenivano 1.700 dei 5mila foreign fighters europei del 2015,  lo Stato  investe nella creazione di centri pubblici di prevenzione e di cittadinanza. Il primo è nato a Beaumont-en-Veron, e altri 11 apriranno nel prossimo biennio. In Olanda, la de-redicalizzazione si fa anche nelle carceri: Jason Walters, responsabile dell'omicidio del regista Theo van Gogh nel 2004, due anni dopo venne arrestato e condannato a 15 anni. Nel 2010, ha condannato pubblicamente l'estremismo e le proprie scelte. Così nel 2013 è stato rilasciato in anticipo, re-integrandosi nella società. 

Reportage dalla valle del Bario, nel Borneo, dove il ritrovamento di dolmen e anfore, testimonianze archeologiche della cultura Kelabit, hanno fermato la deforestazione in corso per far spazio a piantagioni di palma da olio.
E oggi -grazie a manifestazioni come "Bario food festival" e "Borneo highlands eco challenge", e a progetti di comunicazione come il Bario Telecentre- qui arrivano turisti che permettono ai Kelabit di immaginare un'economia fondata sul turismo sostenibile.

Il sommario completo della rivista ALTRAECONOMIA è a questo link


L'articolo ha ricevuto 880 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 22/09/2019 16:58:33

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Attualita

Autore: Redazione Attualita'
Data: 19/09/2019 06:30:55
Consumo minorile di droghe: la Prefettura di Milano firma un protocollo di azione

Firmato in Prefettura a Milano il protocollo operativo sperimentale finalizzato alla realizzazione di interventi specifici rivolti a minori segnalati per possesso di sostanze stupefacenti

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 13/09/2019 06:26:21
Conoscersi online ai tempi dell' 'amore liquido'

Come profetizzato da Bauman nel 2003, Internet ha assunto un grande impatto nei rapporti interpersonali. E oggi nasce Icemash, app che rivoluziona il modo di entrare in contatto con persone nelle immediate vicinanze...

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Atttualita'
Data: 09/09/2019 06:37:21
Beauty: online si risparmia fino al -69,7%

Make up, creme, trattamenti viso e corpo e profumi vengono ancora comprati nelle profumerie o, visti i prezzi spesso alti, vengono cercati anche online

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Atttualita'
Data: 08/09/2019 06:45:54
Autunno in crociera: exploit per il Nord America

Non solo Mediterraneo per l’autunno in crociera. Le vacanze estive sono quasi archiviate per la maggior parte degli italiani, ma le prenotazioni per gli itinerari di settembre, ottobre e novembre confermano che non cala la voglia di viaggiare.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -